]> CRG : ADDIO A GIOVANNI PATERLINI

CRG-2013.jpg

Giovanni Paterlini ci ha lasciato, a soli 57 anni. Il suo cuore si è fermato prematuramente domenica 22 febbraio, dopo una serie di frenetici interventi che purtroppo non sono serviti a salvargli la vita.

Giovanni Paterlini, 57 anni compiuti lo scorso 5 febbraio, era molto conosciuto nell’ambiente del karting nazionale e internazionale, fin da quando aveva iniziato a frequentare le piste nelle vesti di pilota e poi come valente giornalista e fotoreporter per importanti mezzi di informazione.

Da oltre 15 anni era uno stretto collaboratore di CRG S.p.A., con vari incarichi prima nella comunicazione e fotografia sportiva e poi in diversi settori tecnici primari dell’azienda, quali omologazioni e statistiche, oltre alla fotografia still life di tutta la produzione CRG. Per CRG si è occupato per molti anni anche della gestione e organizzazione del Trofeo Rotax Italia.

Negli anni Ottanta e Novanta è stato anche responsabile della comunicazione per la CIK nell’era del Presidente Ernest Buser, con collaborazioni anche con la Federazione Italiana. A livello giornalistico ha collaborato attivamente per un lungo periodo con il settimanale Autosprint e con il mensile Vroom fin dai primi numeri della pubblicazione. Innumerevoli i suoi servizi giornalistici dedicati al karting e sue fotografie pubblicate sulle più importanti testate internazionali. In passato ha collaborato anche con Parma Karting nell’organizzazione e nella gestione del Trofeo Andrea Margutti e del Trofeo delle Industrie, e con Maurizio Flammini nella Superbike.

Alla moglie Federica e al figlio Edoardo di 11 anni vanno le sentite condoglianze della famiglia Tinini e di tutti i dipendenti e collaboratori del Gruppo CRG.

Il funerale verrà celebrato mercoledì 25 febbraio a Reggio Emilia alle ore 10.40 presso la chiesa di Rivalta, via S. Ambrogio, 1. La salma è esposta presso il cimitero di Coviolo via Martiri delle Foibe, Reggio Emilia.