]> CRG : CRG A ADRIA PER LA FINALE DI WSK SUPER MASTER SERIES

CRG-2013.jpg

CRG A ADRIA PER LA FINALE DI WSK SUPER MASTER SERIES
La quarta prova della WSK Super Master sul Circuito di Adria International Raceway assegna i titoli di categoria. Fra i piloti CRG, nella OK si presenta leader Pedro Hiltbrand. In KZ2 pretendenti al successo Giacomo Pollini con Renda Motorsport, nella 60 Mini Evann Mallet con il Team Gamoto.

La squadra ufficiale CRG questo fine settimana è impegnata sul Circuito Adria International Raceway per la quarta e ultima prova della WSK Super Master Series. In palio per la casa italiana il titolo in OK con Pedro Hiltbrand, mentre con i team privati CRG sono in lizza in KZ2 Giacomo Pollini con il Team Renda Motorsport e nella 60 Mini Evann Mallet con il Team Gamoto.

PEDRO HILTBRAND LEADER DI CLASSIFICA IN OK

Nella categoria OK è il pilota spagnolo della CRG, Pedro Hiltbrand su CRG-Parilla, il leader di classifica fin dalla prima prova di Castelletto, dove conquistò il successo in Prefinale e il secondo posto in Finale. Il suo percorso di stagione si è sviluppato nella seconda prova di Sarno con un altro successo nella Prefinale e un altro podio in Finale, quindi nella terza prova di La Conca la 14ma posizione in Prefinale e il quarto posto in Finale. In totale Hiltbrand ha totalizzato 162 punti, mantenendo 6 lunghezze di vantaggio su Sargeant. La quarta prova di Adria assegna un punteggio crescente rispetto alle prime tre prove, con 60 punti al primo in Prefinale (e a scalare con punti fino al 16mo) e 80 punti al primo (e a scalare con punti fino al 20mo). Non ci sono scarti, quindi la gara di Adria sarà determinante per l’assegnazione del titolo.

A dar manforte a Pedro Hiltbrand, in OK con il team ufficiale CRG sono in gara l’inglese Tom Joyner su Zanardi, sesto in campionato con 105 punti, Felice Tiene, 15mo con 21 punti, il finlandese Paavo Tonteri, 20mo con 9 punti.

Nelle prove ufficiali di venerdì, il più veloce fra i piloti CRG è stato Paavo Tonteri, quarto tempo a 85 millesimi di secondo dalla pole di Basz. Tom Joyner è settimo a 0.135, Pedro Hiltbrand decimo a 0.200, Felice Tiene undicesimo a 0.203.

CRG-2013.jpg

IN KZ CAMPONESCHI, IN KZ2 HORIO, ROSATI E SOUSA

A rappresentare i colori ufficiali CRG in KZ è Flavio Camponeschi, su CRG-Parilla, quinto in classifica con 109 punti. In KZ2 corrono il giapponese Fuma Horio, Fabrizio Rosati, ambedue su CRG-Maxter, e il portoghese Yohan Sousa su Zanardi-Parilla.

Nelle prove ufficiali di venerdì, in KZ Flavio Camponeschi ha ottenuto l’ottavo tempo assoluto in 48.623, a 0.111 dalla pole di Ardigò e il quarto del proprio gruppo. In KZ2 Fabrizio Rosati ha fatto registrare il 25mo tempo in 49.092, Fuma Horio il 33mo tempo in 49.597, Yohan Sousa il 36mo tempo in 49.347.

In gara in KZ anche Fabian Federer con il team SRP su CRG-Modena. In KZ2 è attesa soprattutto la prova di Giacomo Pollini, su CRG-Tm del team Renda Motorsport, attuale capoclassifica con 240 punti e 63 punti di vantaggio su Lorandi. Pollini è stato autore nella prima prova di Castelletto di una vittoria in Prefinale e del terzo posto in Finale, di un doppio successo a Sarno in Prefinale e Finale, di due secondi posti ottenuti a La Conca in Prefinale e Finale. Fra i piloti privati, è in gara anche Luigi Musio con il Team Palmisano, terzo in campionato con 129 punti, e con CRG Holland gli svedesi Benjamin Tornqvist (settimo in campionato) e Andreas Johansson (18mo in campionato).

In KZ2, nelle prove di venerdì, fra i piloti CRG il più veloce è stato Luigi Musio in 48.880, quarto del proprio gruppo, davanti a Giacomo Pollini in 48.886.

CRG-2013.jpg

NELLA OK JUNIOR SUBITO IN GRANDE EVIDENZA DENNIS HAUGER

Nella OK Junior Sono in gara il norvegese Dennis Hauger, l’inglese Teddy Wilson e il brasiliano Gianluca Petecof, tutti su CRG-Parilla. Fra i piloti privati, Andrea Rosso con il Team Morsicani e la svizzera Tara Eichenberger con il team X-Rei Motorsport.

Intanto a offrire un’altra dimostrazione di crescita agonistica ci ha subito pensato Dennis Hauger, che nelle prove ufficiali di venerdì ha stabilito con autorità la pole position della propria Serie e il miglior tempo assoluto della categoria. Teddy Wilson ha fatto segnare il 12mo tempo della Serie-2 a 0.320 dalla pole, Gianluca Petecof l’11mo tempo della Serie-1 a 0.325. Teddy Wilson è 9. in campionato con 57 punti, Dennis Hauger 14mo con 44 punti.

CRG-2013.jpg

NELLA 60 MINI MALLET CON GAMOTO CERCA L’EXPLOIT

Nella 60 Mini, grazie alla doppia vittoria ottenuta nella scorsa prova di La Conca, il francese Evann Mallet su CRG-Tm del Team Gamoto si è rilanciato nel campionato salendo al terzo posto con 151 punti, 39 lunghezze di ritardo dal leader Minì. Con 140 punti a disposizione nell’ultima prova di Adria, ogni impresa è ancora possibile. Le prove ufficiali della 60 Mini si disputano sabato dalle ore 10.10.

Nella 60 Mini con i colori CRG sono in gara anche con il Team EGP Racing i belgi Yani Stevenheydens e Ean Eyckmans, con il Team Gamoto l’australiano Marcos Flack, il cinese Cenyu Han, il malesiano Adam Putera, il ceco Dan Skocdopole, lo spagnolo Josè Antonio Gomez, Alfio Andrea Spina e il cinese Xizheng Huang, con CRG Holland l’olandese Justin Polman, con il Team Morsicani lo slovacco Lucas Malek, Leonardo Bizzotto e Federico Cecchi, con il Team X-Rei Motorsport Gaia Eichenberger.

IL PROGRAMMA

Sabato 21 maggio: Manches eliminatorie dalle ore 10.40.
Domenica 22 maggio: Prefinali dalle ore 10.30; Finali ore 13.40 Mini; ore 14.10 OK; ore 14.40 OK Junior; ore 15.10 KZ-KZ2.

Sul sito www.wsk.it Live Timing, Live Streaming e tutti i risultati.

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
20 maggio 2016

Nelle foto: 1) Pedro Hiltbrand e Felice Tiene, OK; 2) Fuma Horio, KZ2; 3) Flavio Camponeschi, KZ; 4) Dennis Hauger, OK Junior.
Ph. Cunaphoto.it