]> CRG : CRG ANCORA GRANDE PROTAGONISTA A WACKERSDORF NEL DKM

CRG-2013.jpg

CRG ANCORA GRANDE PROTAGONISTA A WACKERSDORF NEI CAMPIONATI DKM
Ancora ottime prestazioni CRG a Wackersdorf per la quarta prova della stagione del DKM. In KZ2 doppietta con Jorrit Pex, leader assoluto del Campionato, e Stan Pex. In OK protagonisti Hauger, Meyer, Maish e Troger. In OK-Junior dominio CRG con Haverkort e Sasse.

Ancora un “festival” CRG per la seconda volta consecutiva nell’appuntamento di Wackersdorf, quarta prova del Campionato Tedesco DKM, con Jorrit Pex dominatore in KZ2, Dennis Hauger grande protagonista nella OK con una vittoria e un secondo posto, e con Kas Haverkort di CRG Keijzer Racing anche questi dominatore in OK-Junior.

Jorrit Pex, Dennis Hauger e Kas Haverkort sono i leader di Campionato e pronti al rush finale del DKM che si concluderà in Italia a Lonato il 22 ottobre, ma diversi altri piloti CRG sono stati protagonisti a Wackersdorf, come Stan Pex e Flavio Camponeschi in KZ2, Kilian Meyer, Luca Maish e Tim Troger di CRG TB Racing Team in OK, Hugo Sasse di CRG TB Racing Team in OK-Junior.

IN KZ2 DOPPIETTA CRG CON JORRIT E STAN PEX

In KZ2 Jorrit Pex ha messo un bel sigillo anche in questa edizione del Campionato Tedesco del DKM, ed è ormai in vista del suo sesto titolo dopo essersi già imposto con CRG nel 2011, 2012, 2013, 2014 e 2016. A Wackersdorf con due vittorie nette nelle due finali di questa prova, Jorrit Pex ha potuto incrementare il suo vantaggio in classifica, inseguito dal fratello Stan. I due hanno realizzato una gran doppietta in Gara-2, con un primo e un secondo posto che non ha lasciato spazio agli avversari. Bene anche Flavio Camponeschi, al rientro nelle competizioni dopo lo stop causato da un dolore muscolare. Camponeschi, dopo un ritiro in una manche, ha poi recuperato fino al 12mo posto in Gara-1 e al sesto posto in Gara-2. Un’ottima fase di qualificazione l’ha realizzata anche Alessandro Giardelli, quinto assoluto nelle prove cronometrate, e decimo nelle manches. In Gara-1 purtroppo Giardelli è stato costretto al ritiro, ha poi recuperato in Gara-2 fino al 19mo posto. Nella top-ten con CRG anche Fabian Federer, con SRP Racing Team, decimo in Gara-1 e settimo in Gara-2, Toni Tschentscher nono in Gara-1 e Max Tubben con CRG Holland nono in Gara-2.

Campionato KZ2: 1. Jorrit Pex (CRG-Tm) punti 213; 2. Stan Pex (CRG-Tm) 179; 3. Iglesias 146; 4. Federer (CRG-Tm) 122; 5. Camponeschi (CRG-Tm) 105; 6. Matisic 94; 7. Dreezen 88; 8. Kohler 86; 9. Tubben (CRG-Tm) 51; 10. Nilsson 50.

CRG-2013.jpg

HAUGER SEMPRE PIU’ LEADER IN OK

Nella OK grande interprete si è rivelato ancora il pilota norvegese della CRG Dennis Hauger, su CRG-Parilla, velocissimo fin dalle prove dove ha colto il miglior tempo del proprio gruppo. Nell’occasione velocissimi si sono rivelati anche i suoi colleghi che in assoluto hanno fatto anche meglio, a partire dal sempre più competitivo spagnolo Kilian Meyer, autore della pole position nella generale davanti all’olandese Glenn Van Berlo (CRG Keijzer) e il tedesco Jan David Fusen (CRG Holland). Meyer ha dato un’ottima dimostrazione di competitività anche nelle manches, che ha dominato davanti a Van Berlo, Fusen e Hauger. In Gara1 è così arrivato un altro gran risultato per CRG, con una clamorosa tripletta composta da Hauger vincitore su Meyer e Tim Troger di CRG TB Racing Team. La competitività dei piloti CRG si è rivelata anche in Gara-2, con Hauger e Meyer ancora protagonisti. Alla fine Hauger con intelligenza ha però lasciato il passo al rimontante Schumacher pensando più al Campionato che ad un’altra vittoria. Sul traguardo Hauger si è quindi piazzato al secondo posto, davanti questa volta al tedesco Luca Maisch di CRG TB Racing Team che è andato a vincere il duello finale “in famiglia” con Meyer. Al quinto posto sul podio “a cinque” di Wackersdorf è terminato Troger, piazzando così quattro kart CRG nelle prime cinque posizioni. Con questa prova di Wackersdorf, in Campionato Hauger si è confermato in testa allungando a 38 punti il suo vantaggio.

Campionato OK: 1. Hauger (CRG-Parilla) punti 204; 2. Schumacher 166; 3. Van Berlo (CRG-Parilla) 115; 4. Meyer (CRG-Parilla) 111; 5. Tonteri 110; 6. Arnold 108; 7. Maisch (CRG-Parilla) 89; 8. Troger (CRG-Parilla) 85; 9. Lindh 71; 10. Kacovsky 64.

CRG-2013.jpg

NELLA OK-JUNIOR LOTTA IN FAMIGLIA FRA HAVERKORT E SASSE

Il “festival” CRG a Wackersdorf si è concluso degnamente nella OK-Junior, dove protagonista assoluto si è rivelato l’olandese di CRG Keijzer Racing Kas Haverkort: più veloce in prova, vincitore delle manches, dominatore di Gara-1 e di Gara-2. Per CRG in Gara-1 il podio è stato completato dal terzo posto di Hugo Sasse di CRG TB Racing Team che è poi salito sul podio anche in Gara-2 con il secondo posto alle spalle di Haverkort. Con questa doppia vittoria la testa della classifica è stata presa da Haverkort che ha sopravanzato per un solo punto Sasse. Fra i migliori anche Niels Troger di CRG TB Racing Team, sesto in Gara-1 e settimo in Gara-2.

Campionato OK-Junior: 1. Haverkort (CRG-Parilla) punti 179; 2. Sasse (CRG-Parilla) 178; 3. David (Zanardi-Parilla) 136; 4. Troger 131; 5. Coluccio 92; 6. Munding (CRG-Parilla) 91; 7. Michelotto 77; 8. Zug (CRG-Tm) 69; 9. Marseglia 61; 10. O Dey 51.

NELLA KZ2 CUP PODIO PER KAY VAN BERLO

Nella KZ2 Cup, il migliore fra i piloti CRG è stato l’olandese Kay Van Berlo di CRG Keijzer Racing, ottimo terzo in Gara1 e sesto in Gara2. Il tedesco Moritz Horn di CRG TB Racing Team, miglior tempo in prova, dopo essere stato costretto al ritiro in Gara1 ha recuperato in Gara-2 fino all’ottava posizione. Sfortunato Jeroen Bos di CRG Holland, secondo in classifica prima di questa prova, subito ritirato in Gara-1 e poi 16mo in Gara-2.

Campionato KZ2 Cup: 1. Muller punti 156; 2. Speck 150; 3. Detmers 147; 4. Curto 122; 5. Gruber 113; 6. Horn (CRG-Tm) 105; 7. Bos (CRG-Tm) 105; 8. Mahler 87; 9. Potman (CRG-Tm) 69; 10. Van Berlo (CRG-Tm) 64.

Quinto e ultimo appuntamento con il DKM in Italia a Lonato il 22 ottobre. Tutti i risultati nel sito www.kart-dm.de/en/home/

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
27 Agosto 2017

Nelle foto: 1) Jorrit Pex, KZ2; 2) Dennis Hauger (21) e Kilian Meyer, OK (20); 3) Kas Haverkort sul podio fra David e Sasse, OK-Junior.
Ph. Joan Codina – FotoFormulaK.com