]> CRG : CRG CAMPIONE DEL MONDO A LE MANS CON JORRIT PEX

CRG-2013.jpg

CRG CAMPIONE DEL MONDO A LE MANS CON JORRIT PEX
Jorrit Pex su CRG-Tm a Le Mans si laurea Campione del Mondo CIK-FIA in KZ, titolo conquistato in volata su Paolo De Conto, ottimo secondo sul traguardo. Pedro Hiltbrand termina sul podio della KZ2 ma a fine gara viene escluso per una reazione verbale alla contestazione di una penalizzazione di 5 secondi.

Il Campionato del Mondo KZ e KZ2 a Le Mans è stato sofferto e combattuto fino all’ultimo giro, grazie alla competitività dei piloti, di gran livello per questo appuntamento iridato CIK-FIA, per il meteo che fra bagnato e asciutto ha creato difficoltà ai tecnici per gli assetti dei kart, ma anche per l’intervento dei commissari sportivi che hanno contribuito a vivacizzare un po’ le classifiche finali.

Una cosa è certa, il Campione del Mondo KZ del 2015 è Jorrit Pex, il veloce pilota olandese rientrato proprio da qualche settimana in “famiglia CRG” insieme al suo team Pex Racing che comprende anche il fratello Stan Pex, quest’ultimo in gara per l’International KZ2. Alla fine anche il meteo ha graziato l’evento di Le Mans, e dopo la pioggia di parte del sabato e di domenica mattina, è arrivato il tanto atteso sole per la fase finale dei due campionati iridati KZ e KZ2.

CRG-2013.jpg

KZ, DOPPIETTA CRG CON JORRIT PEX E PAOLO DE CONTO

Jorrit Pex, su CRG con motore TM preparato sia da Jos Verstappen che da Franco Drudi, dopo essersi aggiudicato la Prefinale davanti a Paolo De Conto, si è reso autore di un’altra bella gara in Finale rimanendo sempre alle spalle del pilota italiano su CRG-Maxter per poi concludere però con un affondo irresistibile proprio nell’ultimo giro, infiammando il gran pubblico di Le Mans che può dire di aver vissuto un evento di grande suspense.

A contendersi i titolo mondiale è stato anche Paolo De Conto, in testa alla gara dal terzo al penultimo giro inseguito da Jorrit Pex. Con Marco Ardigò campione del mondo uscente e terzo incomodo a contendersi anche lui la vittoria dopo una gran rimonta. Proprio il duello che si è innescato fra De Conto, Pex e anche con Ardigò nell’ultimo giro, si è sviluppata una vera e propria bagarre dalla quale è uscito vincente Pex, mentre De Conto si è contrapposto con tutte le sue forze all’attacco di Ardigò riuscendo a concludere sul traguardo al secondo posto in scia a Pex.

A fine gara Ardigò ha perso però il terzo posto a causa di una penalizzazione di 10 secondi per il musetto fuori posizione dopo un contatto con Arnaud Kozlinski, al quale fra l’altro è passata la terza posizione.

Fra gli altri piloti CRG, nella top ten della KZ è rientrato Andrea Dalè, su CRG-Tm, con il nono posto. Davide Forè è terminato 26mo a causa di un contatto, così come Simo Puhakka costretto al ritiro.

CRG-2013.jpg

GIANCARLO TININI DEDICA IL TITOLO

“Sono molto contento per la vittoria di Jorrit Pex – ha dichiarato Giancarlo Tinini, Presidente di CRG Spa – anche perché è rientrato con noi proprio per questo appuntamento del Campionato del Mondo CIK-FIA dopo aver già vinto con il nostro materiale il Campionato Europeo KZ1 nel 2012. Anche Paolo De Conto si sarebbe meritato il successo, ma alla fine è arrivata una bella doppietta vincente per i nostri colori, e va bene così. Voglio dedicare questa vittoria della CRG a mia suocera Rachele, che purtroppo è scomparsa la settimana scorsa. Era più appassionata di me, e non senza emozione mi sento di dedicargli questo 12mo titolo mondiale della storia della CRG.”

LA VOLATA FINALE DI JORRIT PEX

Questo il commento di Jorrit Pex, neo Campione del Mondo KZ: “Ho vinto molto in passato: 4 Campionati Tedeschi, la WSK Euro Series, il Campionato Europeo KZ1 e il Grand Finals Rotax Junior, ma questo era l'unico successo che mi mancava. Così finalmente ora ho vinto il Campionato del Mondo, sono veramente molto contento. Durante tutta la Finale il distacco tra me e Paolo De Conto è rimasto costante, stavo li ad aspettare un suo errore, ma non arrivava mai. Io guadagnavo solamente millimetri e centimetri, poi lui scappava via e io lo riprendevo. A sei giri dalla fine mi sono detto: devo muovermi ora oppure se ne va, così ho iniziato a spingere oltre il limite e all'ultimo giro sono arrivato ad essere molto vicino a Paolo. Lui ha sentito che ero lì ed ha iniziato a chiudere i varchi, così abbiamo perso velocità. Poi ho visto un varco all'interno e così mi sono inserito. Ci siamo quasi fermati. Intanto era arrivato anche Marco Ardigò, che era all’esterno, tuttavia la curva successiva era a sinistra e mi sono trovato in buona posizione per la chicane, all'uscita sapevo di essere primo e a quel punto nessuno mi poteva più togliere la prima posizione”.

CRG-2013.jpg

IN KZ2 TOLTO IL TERZO POSTO A PEDRO HILTBRAND

In KZ2 lo spagnolo della CRG Pedro Hiltbrand su CRG-Maxter ha fatto di tutto per aggiudicarsi la vittoria nella prova iridata CIK-FIA International KZ2 Super Cup, ma dopo essere stato il migliore dopo le manches di qualificazione e aver ottenuto la seconda posizione nella sua Prefinale, in Finale ha subito perso terreno dai primi per l’opposizione di chi lo precedeva. Alla fine Hiltbrand ha tentato (con successo) il sorpasso per il terzo posto del podio, giudicato però dai commissari sportivi un po’ “troppo racing”. Per questo motivo è stato prima penalizzato di 5 secondi e poi escluso per una reazione verbale alla penalità ricevuta. Il titolo è andato al francese Thomas Laurent.

Fra gli altri piloti CRG in KZ2, Stan Pex (CRG-Tm) si è piazzato al quinto posto, Fabian Federer (CRG-Maxter) ottavo dopo aver lottato anche lui per il terzo posto. L’olandese Martijn Van Leeuwen del team CRG Keijzer Racing si è piazzato 22mo a causa di un testacoda dopo un contatto. Il suo compagno di team Dylan Davies, dopo l’ottimo terzo posto in Prefinale, in Finale è stato costretto al ritiro, così come Fabrizio Rosati che ha avuto però il merito di essere riuscito a qualificarsi per la fase finale.

Nella fase finale non ha potuto prendere il via Felice Tiene a causa dei dolori accusati al braccio sinistro e alla schiena dopo l’incidente di cui è restato vittima nell’ultima manche di sabato. Tiene ha provato a disputare il warm-up di domenica mattina, ma non ce l’ha fatta a proseguire, anche per non compromettere la sua partecipazione al Campionato del Mondo KF che si disputerà il 27 settembre in Italia a La Conca (Muro Leccese).

Risultati nel sito cik-fia.com e cikfiachampionship.com

Ufficio Stampa
CRG SpA
kartcrg.com
13 settembre 2015

Nelle foto: 1) CRG Campione del Mondo CIK-FIA KZ; 2) Jorrit Pex e Paolo De Conto, arrivo; 3) Jorrit Pex e Paolo De Conto; 4) Paolo De Conto e Jorrit Pex Campione del Mondo.
Ph. CRG Press