]> CRG : CRG, CAMPIONI D’EUROPA IN OK CON HILTBRAND E KZ2 CON FEDERER

CRG-2013.jpg

CRG, CAMPIONI D’EUROPA IN OK CON HILTBRAND E KZ2 CON FEDERER
A Genk in Belgio la CRG conquista due Campionati Europei CIK-FIA sui quattro titoli in palio. Pedro Hiltbrand conquista il titolo in OK, con Joyner vice-campione, Fabian Federer vince il titolo in KZ2, con Stan Pex vice-campione. Belle gare anche di Teddy Wilson sul podio in OK Junior, Simo Puhakka e Paolo De Conto sul podio in KZ.

Che emozioni a Genk in Belgio! E’ stato un Campionato Europeo di grandi soddisfazioni per tutta la CRG, protagonista indiscussa in tutte e quattro le categorie impegnate in quest’ultima prova CIK-FIA dei Campionati Europei delle categorie KZ, KZ2, OK e OK Junior. Il “bottino” è di due titoli europei, in OK con Pedro Hiltbrand, in KZ2 con Fabian Federer, e una grande competitività anche in KZ e OK Junior.

PEDRO HILTBRAND CAMPIONE EUROPEO IN OK

In OK il titolo ormai era diventato preda solamente di Pedro Hiltbrand (CRG-Parilla) e Tom Joyner (Zanardi-Parilla), in lizza fino alla finalissima di Genk, e fino a quel momento autori di un bel weekend completato con una clamorosa doppietta in Prefinale, vinta da Hiltbrand seguito sul traguardo da Joyner, ovvero titolo già in tasca per i punti acquisiti. Fra i due mancava da decidere l’assegnazione del titolo, che è andato a Hiltbrand grazie a un eccellente secondo posto conquistato in Finale, mentre Joyner si è dovuto accontentare della quarta posizione. Con la doppia vittoria di Adria, il podio di Portimao in Portogallo e il podio di Genk, è stato quindi il pilota spagnolo della CRG ad essersi assicurato il titolo di Campione Europeo. Joyner è vice-campione europeo.

Ottima gara anche la Finale a Genk del tedesco Hannes Janker (CRG-Parilla), quinto con giro più veloce dopo aver prevalso in prova e nelle manches. Suo anche il giro più veloce in Finale. Costretto purtroppo al ritiro in Prefinale il finlandese Paavo Tonteri (CRG-Parilla) per un problema tecnico.

Classifica finale del Campionato OK: 1. Hiltbrand (CRG) punti 133; 2. Joyner (Zanardi) 123; 3. Basz 107.

CRG-2013.jpg

FABIAN FEDERER BI-CAMPIONE EUROPEO IN KZ2

In KZ2 Fabian Federer su CRG-Modena con il team SRP era il predestinato alla vittoria dopo il suo doppio successo ad Adria e il secondo posto nella gara precedente di Essay. A contrastare il successo a Federer potevano provarci solamente Stan Pex del team CRG Holland e Luca Corberi, tanto più dopo il ritiro di Federer in Prefinale per colpa di un problema alla candela del suo motore, ritiro che gli ha impedito di disputare la Finale. Nella gara finale invece Corberi è stato costretto al ritiro per un incidente in cui è rimasto coinvolto con Tommaso Mosca (Maranello), ambedue tamponati da dietro alla prima curva dopo la partenza. Da parte sua Stan Pex in Finale non ha potuto ambire alla vittoria e accontentarsi del quarto posto. Grazie al gioco degli scarti il titolo europeo lo ha quindi vinto Fabian Federer anche senza gareggiare nell’ultima finale di Genk. Stan Pex si è comunque guadagnato il titolo di vice-campione. Fabian Federer è così entrato per la seconda volta nel palmares dei Campionati Europei CIK-FIA dopo aver già vinto il medesimo titolo nel 2011.

In KZ2 va sottolineata anche la grande rimonta di Felice Tiene, su CRG con motore Tm preparato da Galiffa, settimo in Finale dopo aver guadagnato la settima posizione nella sua Prefinale dall’ultimo posto dopo le manches per una serie di problemi alla frizione. In Finale sono riusciti ad entrare anche il giapponese Fuma Horio, 21mo su CRG-Tm, e Fabrizio Rosati, 27mo su CRG-Maxter.

Classifica finale del Campionato KZ2: 1. Federer (CRG) punti 93; 2. Pex (CRG) 84; 3. Viganò 83.

CRG-2013.jpg

A DENNIS HAUGER SFUGGE IL TITOLO IN OK JUNIOR

In OK Junior per CRG stava per scapparci il terzo titolo sui quattro Campionati Europei CIK-FIA in palio a Genk. Predicato al successo si era candidato Dennis Hauger, su CRG-Parilla, ma il giovane pilota norvegese non ha potuto concretizzare questo sogno proprio in Finale per un calo di prestazioni dopo essersi piazzato ottimo secondo in Prefinale. Hauger ha concluso la Finale in sesta posizione dopo essersi portato inizialmente anche in testa. Ma va bene così, al suo primo anno in OK Junior Hauger è riuscito a rivelarsi protagonista anche in questa categoria dopo l’esaltante stagione dello scorso anno nella 60 Mini.

In Finale a rappresentare i colori CRG sul podio di Genk ci ha pensato invece l’inglese Teddy Wilson, ottimo terzo su CRG-Parilla e autore di una stagione in crescendo. Grande gara anche per lo spagnolo Kilian Meyer, al debutto con CRG in OK Junior dopo aver gareggiato quest’anno nella Rotax e nella X30 Iame. Meyer si è piazzato 11mo in Finale dopo un gran terzo posto nella sua Prefinale. Ottima anche la prestazione del belga-tedesco Esteban Muth, nonostante una penalizzazione di 10 secondi che dal nono posto in Finale lo ha fatto precipitare al 21mo posto.

Classifica finale del Campionato OK Junior: 1. Kenneally punti 112; 2. Watt 110; 3. Martins 109; 4. Hauger 98 (CRG).

CRG-2013.jpg

BELLA PROVA DI PUHAKKA E DE CONTO IN KZ

In KZ sono stati Simo Puhakka e Paolo De Conto, ambedue motorizzati con il TM ufficiale, a esaltare le prestazioni di CRG, andando a guadagnare un bel podio e soprattutto facendo vedere una grande competitività per la casa italiana in vista dell’importante appuntamento del Campionato del Mondo in Svezia il prossimo 4 settembre. Puhakka si è piazzato secondo al termine di una bella rimonta, De Conto ha concluso la finale con un eccellente terzo posto. All’appuntamento con le posizioni di testa è mancato il campione europeo uscente, Flavio Camponeschi, coinvolto in un incidente nelle prime fasi di gara con Jorrit Pex e Lammers. Qui il campionato era già praticamente nelle mani di Ardigò, che ha potuto confermarsi vincitore del Campionato Europeo KZ per la quinta volta.

Classifica finale del Campionato KZ: 1. Ardigò punti 100; 2. Hajek 87; 3. Iglesias 82; 4. De Conto (CRG) 70; 5. Abbasse 67; 6. Puhakka (CRG) 54; 7. Camponeschi (CRG).

Tutti i risultati nel sito www.cikfia.com

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
31 luglio 2016

Nelle foto: 1) Pedro Hiltbrand, OK; 2) Pedro Hiltbrand (OK) e Fabian Federer (KZ2); 3) Teddy Wilson e Dennis Hauger, OK Junior; 4) Simo Puhakka e Paolo De Conto, KZ.
Ph. CRG Press