]> CRG : CRG, CHE PRESTAZIONI A PORTIMAO PER IL CAMPIONATO EUROPEO!

CRG-2013.jpg

CRG, CHE PRESTAZIONI A PORTIMAO PER IL CAMPIONATO EUROPEO!
A Portimao Joyner (Zanardi) conquista la vittoria e si porta in testa alla classifica. Ottimo anche Hiltbrand, andato a podio e ora terzo in Campionato. In OK Junior Hauger si conferma fra i migliori, insieme a Wilson purtroppo sfortunato in Finale.

Una grande serie di prestazioni ha esaltato i colori CRG in Portogallo per la terza prova del Campionato Europeo OK e OK Junior sul Circuito Internazionale Algarve di Portimao, con un doppio podio grazie a Tom Joyner (Zanardi) e Hiltbrand (CRG) in OK, e un podio sfiorato di Dennis Hauger in OK Junior.

JOYNER NUOVO LEADER IN OK

Il Campione del Mondo del 2013, l’inglese Tom Joyner, su Zanardi-Parilla è stato il gran mattatore della prova di Portimao, insieme allo spagnolo della CRG Pedro Hiltbrand, eccellente protagonista della Finale che aveva condotto nei primi giri di gara. Alla fine è stato Joyner a guadagnare il successo, con Hiltbrand a festeggiare sul podio il terzo posto. Ora i due piloti di Tinini Group sono fra i maggiori pretendenti al titolo per la gara conclusiva di Genk in Belgio il prossimo 31 luglio, con Joyner nuovo leader in testa al campionato con 108 punti, e Hiltbrand al terzo posto con 95 punti.

CRG-2013.jpg

Fra gli altri protagonisti CRG, un merito particolare va a Felice Tiene, stoico e ammirevole nel proseguire la manifestazione dopo un grosso incidente capitato al pilota italiano in una manche di qualificazione che gli ha compromesso il suo risultato in questo evento. Uscito un po’ dolorante dall’incidente ma per fortuna senza particolari conseguenze fisiche, Tiene nonostante tutto ha proseguito il weekend recuperando in crescendo fino al 13mo posto in Finale.

Fra i migliori anche il tedesco della CRG Hannes Janker, nono in Finale, così come il portoghese Andriy Pits, dodicesimo. Ottima anche la prova della ragazza di Abu Dhabi, Amna Al Qubaisi, 19ma al suo debutto con CRG in un Campionato Europeo. Piuttosto sfortunato invece il finlandese Paavo Tonteri, sempre fra i migliori (nono in Prefinale) ma poi costretto al ritiro in Finale mentre stava occupando la settima posizione.

La classifica del Campionato Europeo OK: 1. Joyner (Zanardi-Parilla) punti 108; 2. Basz 103; 3. Hiltbrand (CRG-Parilla) 95; 4. Garcia 84; 5. Sargeant 79; 6. Travisanutto 55; 7. Viscaal 54; 8. Lundgaard 53; 9. Hanley 46; 10. Smolyar 46; 11. Tiene (CRG-Parilla) 41; 12. Tonteri (CRG-Parilla) 41; 13. Janker (CRG-Parilla) 40; ... 18. Pits (CRG-Parilla) 15.

CRG-2013.jpg

HAUGER GRAN COMBATTENTE IN OK JUNIOR

Nella OK Junior è stato il norvegese Dennis Hauger su CRG-Parilla a ottenere ancora una volta un’ottima prestazione, grande interprete della categoria e ormai fra i maggiori protagonisti nonostante sia al suo primo anno di esperienza nella Junior dopo il suo passaggio dalla 60 Mini. A Portimao dopo il 14mo tempo in prova e il 12mo posto dopo le manches, Hauger nella sua Prefinale ha recuperato fino al quarto posto, per poi prodursi in una Finale entusiasmante nella lotta di testa inserendosi a lungo al secondo posto. Nella bagarre che si è scatenata nelle battute finali, Hauger ha perso un paio di duelli e l’opportunità di conquistare il podio, ma il suo quarto posto ottenuto in volata è comunque da applausi.

Un gran bel risultato sembrava alla portata anche dell’altro protagonista della squadra ufficiale CRG, il giovane inglese Teddy Wilson, ottimo secondo nella sua Prefinale e poi quarto all’inizio della Finale. Anche Wilson ha patito però la bagarre per le prime posizioni con un fuori pista che lo ha relegato nelle posizioni indietro, fino a concludere con il 16mo posto. Di un’ottima prova si è reso autore anche il canadese della CRG Antonio Serravalle, 13mo in Finale ma costantemente fra i migliori del weekend, nelle manches con il 10mo assoluto e nella sua Prefinale con il 6. posto.

In Finale sono riusciti a qualificarsi anche il tedesco Esteban Muth, 29mo sul traguardo, Tara Eichenberger di X-Rei Motorsport che ha concluso in 30ma posizione, e il francese Pierre-Louis Chovet che però è stato costretto subito al ritiro. Peccato perché anche Chovet si era reso autore di un ottimo weekend fino al suo 14mo posto in Prefinale.

Non sono invece riusciti a qualificarsi per la Finale il brasiliano Gianluca Petecof, Andrea Rosso del Team Morsicani e O’neill Muth, mentre i due spagnoli Gonzalo Vergara Fernandez e Delbin Garcia Alonso non hanno potuto superare lo scoglio delle manches.

La classifica del Campionato Europeo OK Junior: 1. Watt punti 107; 2. Collet 91; 3. Blomqvist 90; 4. Kenneally 86; 5. Hauger (CRG-Parilla) 81; 6. Muizzuddin 73; 7. Jewiss 70; 8. Martins 65; 9. Vidales 64; 10. Taoufik 60; ... 15. Wilson (CRG-Parilla) 40.

CRG-2013.jpg

DINO CHIESA, IL COMMENTO

Dino Chiesa, Team Principal CRG: “Usciamo dalla gara di Portimao con due piloti in grado di vincere il Campionato in OK, con Tom Joyner e Pedro Hiltbrand, e un pilota con buone possibilità di inserirsi al vertice in OK Junior, con Dennis Hauger. Ma al di là di questi prim’attori, a Portimao tutti i nostri piloti sono stati molto competitivi, confermando la qualità del nostro materiale che è arrivato ad un ottimo livello di competitività. Dispiace molto per l’incidente nel quale è incappato Felice Tiene nella prima manche, dovuto alla rottura del motore di un pilota che precedeva tutto il gruppo. Felice è riuscito a proseguire la manifestazione, ma ne ha risentito fisicamente e certamente non ha potuto esprimersi ai massimi livelli, altrimenti avremmo avuto anche lui fra i più veloci del weekend. In OK la gara è stata molto combattuta, i primi erano tutti sugli stessi tempi, avrebbe potuto vincere anche Pedro Hiltbrand, ma il suo podio è molto positivo per il Campionato. Andremo a Genk con grandi possibilità. I nostri piloti non sono certamente una sorpresa a livello di prestazioni e di risultati, ma una costante. Anche Paavo Tonteri è andato molto bene, solamente la rottura del motore gli ha tolto la possibilità di ottenere un bel risultato. Bene anche Hannes Janker, in recupero dopo essere rimasto coinvolto anche lui nell’incidente della prima manche, così come la ragazza Amna Al Qubaisi, molto brava alla sua prima esperienza in un Campionato Europeo. Nella Junior Teddy Wilson ha avuto un incidente in Finale, ma è stato un ottimo protagonista, insieme a Antonio Serravalle rimasto attardato in partenza in Finale. Dennis Hauger fino a due giri dalla fine aveva un secondo posto ormai certo, ma nel tornantino centrale è arrivato lungo per un po’ di sporco sull’asfalto, e per questo motivo ha perso una posizione. Nelle ultime battute per riconquistare il secondo posto ha tentato un sorpasso difficile e non è andata bene. E finito quarto, ma non è certamente da colpevolizzare. Degli altri, ottima la prova di Pierre-Louis Chovet che sta crescendo bene, così come Esteban Muth, mentre suo fratello O’neill ha avuto un incidente in una manche che lo ha penalizzato. Petecof ha sbagliato invece i tempi in prova e non è riuscito a recuperare per entrare in finale. In conclusione è stata una trasferta molto positiva, i risultati stanno arrivando, siamo in lotta per vincere in tutte le categorie e il team insieme al materiale è cresciuto molto bene.”

Tutti i risultati nel sito www.cikfia.com

Prossimo e ultimo appuntamento del Campionato Europeo OK e OK Junior il 31 luglio a Genk (B), insieme all’ultima prova KZ e KZ2.

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
27 giugno 2016

Nelle foto: 1) Podio OK, 1. Tom Joyner, 3. Pedro Hiltbrand; 2) Tom Joyner, OK; 3) Dennis Hauger, OK Junior; 4) CRG Racing Team, Portimao.
Ph. Cunaphoto.it