]> CRG : CRG CON I SUOI PILOTI FRA I MAGGIORI PROTAGONISTI NELLA WSK

CRG-2013.jpg

CRG CON I SUOI PILOTI FRA I MAGGIORI PROTAGONISTI NELLA WSK SUPER MASTER
A Castelletto di Branduzzo i piloti CRG sono stati protagonisti in tutte le categorie. De Conto sul podio della KZ, Stan Pex primo in KZ2, Hiltbrand in testa al Campionato OK, Hauger e Wilson bene in OK Junior, Putera con Gamoto sul podio della Mini.

Una serie di ottime prestazioni hanno contraddistinto il brand CRG al Circuito 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo (Pavia, Italia) per la prima prova della WSK Super Master Series, in un crescendo di performance di tutti i piloti della squadra ufficiale e dei team privati in tutte le categorie.

E’ stato un weekend molto duro per le condizioni meteo decisamente avverse, soprattutto il freddo e il gelo di questo inizio marzo hanno messo a dura prova i piloti e anche l’organizzazione dell’evento, visto che nella giornata di sabato sono state dovute annullare le manches di qualificazione e passare direttamente dalle prove ufficiali di venerdì alle Prefinali e Finali di domenica.

CRG-2013.jpg

DE CONTO IN KZ SUL PODIO DELLA FINALE

In KZ è stato Paolo De Conto su CRG-Maxter a salire sul podio della Finale con il terzo posto dopo aver battagliato per la vittoria ed essersi portato più volte in testa alla gara. A De Conto rimane comunque la soddisfazione di aver ottenuto la pole position in prova con il tempo record di 46.491 e la bella vittoria in Prefinale che gli ha fatto guadagnare altri punti pesanti classifica.

Fra i migliori in assoluto anche un altro pilota ufficiale CRG, Flavio Camponeschi, su CRG-Parilla, quarto tempo in prova e sesto sul traguardo della Finale.

L’olandese Stan Pex in gara con CRG Holland si è aggiudicato il primo gradino del podio in KZ2 e il settimo posto assoluto. Andrea Dalè è stato penalizzato di 5 secondi per lo spoiler e si è classificato nono. Il campione del mondo Jorrit Pex, ancora un po’ in ritardo nella preparazione, si è dovuto accontentare del 14mo posto. Simo Puhakka ha ottenuto la 18ma posizione. Sul podio della KZ2 anche Giacomo Pollini assistito da Renda Motorsport, terzo nella categoria cadetta. Fabrizio Rosati si è piazzato 27.mo.

In campionato, in KZ, De Conto è secondo a 20 punti da Abbasse, mentre Camponeschi occupa la sesta posizione a 50 punti. In KZ2 comanda la classifica Stan Pex, con un vantaggio di 30 punti su Pollini. Lo svedese Benjamin Tornqvist di CRG Holland è quarto a 48 punti.

CRG-2013.jpg

IN OK CRG LEADER DI CAMPIONATO CON HILTBRAND

Nella categoria OK il pilota vincente si è rivelato lo spagnolo della CRG Pedro Hiltbrand, brillante e veloce in prova e in gara, coadiuvato da un telaio e un motore (Parilla) altrettanto vincente. Pedro, dopo il secondo tempo in prova e la vittoria in Prefinale, si è reso autore di una fantastica Finale alternandosi in testa alla gara con il compagno di team Tom Joyner (Zanardi) e poi con Nielsen. Alla fine Hiltbrand si è piazzato secondo alle spalle di Nielsen, mentre Joyner è stato retrocesso all’11mo posto per una penalizzazione di 5 secondi per lo spoiler. Con il primo posto in Prefinale e il secondo della Finale, Hiltbrand ha comunque guadagnato la testa della classifica con 4 punti di vantaggio su Nielsen.

Fra gli altri piloti CRG, il tedesco Hannes Janker si è piazzato ottavo, Felice Tiene 12mo per una penalizzazione di 5 secondi ma velocissimo tanto da ottenere il giro più veloce, il finlandese Paavo Tonteri 15mo dopo una gran rimonta a causa di un incidente alla partenza della Prefinale. Esordio sfortunato invece per Richard Verschoor, costretto al ritiro così come i suoi compagni del team CRG Keijzer, Alexander Gaal, Ido Cohen, Moritz Horn.

IN OK JUNIOR BENE HAUGER E WILSON

In OK Junior è il giovane norvegese della CRG Dennis Hauger a farsi notare sempre di più. Sempre fra i protagonisti della categoria, anche a Castelletto Hauger ha lottato nel gruppo di testa terminando la Finale all’ottavo posto, ma senza qualche momento sfortunato avrebbe potuto raggiungere il podio. In Prefinale Hauger si è piazzato settimo, e in classifica è ottavo. Molto bene anche l’altro giovane della CRG, l’inglese Teddy Wilson, al debutto con i colori della casa italiana. Wilson in Finale si è piazzato in 13ma posizione dopo aver superato la Prefinale con il nono posto.

NELLA 60 MINI CRG GAMOTO SUL PODIO CON PUTERA

Nella 60 Mini fra i piloti CRG è stato il giovanissimo pilota di Gamoto Racing, il malese Adam Putera, a guadagnare il podio con un bel terzo posto. Il suo compagno di squadra, il francese Evann Mallet è stato invece costretto alle retrovie per un incidente dopo aver ottenuto un eccellente successo in Prefinale e la pole position in prova. Fra coloro che si erano distinti in Prefinale anche Leonardo Bizzotto, sesto con il Team Morsicani, ma in Finale ha avuto problemi in partenza. Fra i migliori anche Riccardo Camplese di Gamoto, 13mo, e l’olandese Justin Polman di CRG Holland, 15mo per una penalizzazione di 5 secondi.

CRG-2013.jpg

LE INTERVISTE

Dino Chiesa, CRG Team Principal: “L’inizio di questo weekend è andato benissimo, è mancata solamente la vittoria a renderci completamente soddisfatti. Forse il meteo non è andato a nostro favore, ma come avevo già detto ci vogliono una-due gare per arrivare al top, e stiamo arrivando. Anche questa gara ha dimostrato che stiamo lavorando nella direzione giusta, e soprattutto in tutte le categorie. In KZ, dove CRG storicamente leader, abbiamo confermato la nostra competitività. Ma siamo cresciuti bene anche in OK Junior e stiamo crescendo molto bene anche in OK, come si è visto dai risultati.”

Paolo De Conto, KZ: “Con il freddo così intenso e questa umidità, alla fine ci siamo trovati un po’ svantaggiati, ma in prova, con la temperatura più mite, siamo stati i più veloci. Sono comunque molto soddisfatto per la vittoria in Prefinale ed essermi battuto fino all’ultimo per il successo anche in Finale. Il telaio CRG Road Rebel si è rivelato perfetto.”

Pedro Hiltbrand, OK: “Sono stato sempre lì davanti, ma la Finale è stata molto tirata. Importante è aver fatto un altro passo avanti, tutta la nostra squadra in OK è molto competitiva. Adesso sono in testa al campionato WSK Super Master, vediamo cosa succede nelle prossime gare. L’importante è arrivare ben preparati al Campionato Europeo. Siamo sulla strada giusta.”

Felice Tiene, OK: “Alla fine andavamo forte e nel complesso noi piloti CRG eravamo i più veloci. Il giro più veloce l’ho fatto io, ma partitivo dalla decima posizione e sono rimasto attardato da un incidente accaduto davanti a me. Ho perso un po’ di tempo, anche a causa della qualifica non buona, ma la velocità è ottima. Sono molto fiducioso per la stagione.”

CRG-2013.jpg

Sul sito www.wsk.it tutti i risultati.

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
7 marzo 2016

Nelle foto: 1) Paolo De Conto, KZ; 2) A destra Paolo De Conto (KZ) con Stan Pex (al centro) e Giacomo Pollini KZ2; 3) Pedro Hiltbrand, OK; 4) Podio Mini, a destra Adam Putera; 5) Dennis Hauger, OK Junior.
Ph. CRG Press