]> CRG : CRG E TEAM GAMOTO ANCORA LEADER NEL CAMPIONATO ITALIANO

CRG-2013.jpg

Il Team Gamoto con CRG nel secondo round del Campionato Italiano a Sarno si conferma leader nella 60 Mini con il norvegese Dennis Hauger. In KZ2 Hiltbrand disputa una buona prima finale, in KF2 Gomez sfiora il podio.

Sarno (Salerno, Italia). Anche nella seconda tappa del Campionato Italiano Karting i colori CRG sono stati rappresentati dallo spagnolo Pedro Hiltbrand in KZ2 e dal venezuelano Sidney Gomez in KF2, oltre al team Gamoto nella 60 Mini con il trio composto da Dennis Hauger, che si è confermato leader di classifica, quindi Muizzuddin Mussyaffa Abdul Gafar e Leonardo Marseglia.
.

NELLA 60 MINI HAUGER MANTIENE LA LEADERSHIP

A confermarsi leader nell’affollata 60 Mini è sempre il team Gamoto, con i suoi piloti protagonisti in gara su CRG-Lke. Un incidente in gara-1 ha visto purtroppo coinvolto Muizzuddin, anche se per fortuna senza conseguenze per il pilota dopo i primi attimi di apprensione. Nella prima finale, disputata in due frazioni di gara per l’incidente a Muizzuddin, Hauger ha concluso al sesto posto dopo aver occupato la terza posizione, mentre Marseglia si è ritrovato classificato al 19.mo posto per una penalizzazione. Nella seconda finale, con Muizzuddin regolarmente al via della gara, Hauger si è rivelato ancora una volta protagonista concludendo al quinto posto davanti al compagno di squadra Marseglia, con Muizzuddin buon 12mo al termine di una bella rimonta dal fondo dello schieramento.

In Campionato, con i piazzamenti di Sarno e il doppio podio ottenuto nella della prima prova di Muro Leccese, a mantenere la leadership è ancora Hauger.

CRG-2013.jpg

CRG-2013.jpg

HILTBRAND IN KZ2, GOMEZ IN KF2

In KZ2, fra i ben 58 piloti presenti nella categoria, Pedro Hiltbrand con la motorizzazione Maxter si è fatto valere conquistando un buon 9. posto nella prima delle due finali, recuperando bene dalla 21ma posizione delle prove ufficiali e dalla 14ma posizione al termine delle manches di qualificazione. Purtroppo un problema al cambio ha costretto il pilota spagnolo al ritiro in gara-2, quando già aveva iniziato a recuperare altre posizioni. In Campionato Hiltbrand è settimo.

CRG-2013.jpg

In KF2 una bella competitività l’ha messa in mostra anche Sidney Gomez, autore di un eccellente prima finale dove ha sfiorato il podio con il 4. posto. Il pilota venezuelano si è poi scatenato in gara-2 con una serie di giri particolarmente competitivi fino a quando a metà gara è stato costretto a cedere alcune posizioni. Alla fine in gara-2 si è piazzato ottavo. In Campionato Gomez occupa la sesta posizione.

Campionato 60 Mini: 1. Hauger punti 86; 2. Fusco 79; 3. Abrusci 69; 4. Michelotto 55; 5. Bogdanov 53; 6. Carenini 47; 7. Moretti 38; 8. Muizzuddin 36; 9. Skeed 35; 10. Serravalle 30; ... 14. Marseglia 12.

Campionato KZ2: 1. Camplese punti 112; 2. Celenta 66; 3. Tilloca 61; 4. Zanchetta 56; 5. Torsellini 42; 6. Iglesias 38; 7. Hiltbrand 35; 8. Giulietti 30; 9. Mazzali 24; 10. Sani 23.

Campionato KF2: 1. Moretti punti 77; 2. Maestranzi 61; 3. Villa Zanotti 58; 4. Albano 45; 5. Lanza 39; 6. Gomez 38; 7. Martucci 31; 8. Romanucci 28; 9. Lovchaliev 24; 10. Cenedese 18.

CRG-2013.jpg

Il prossimo appuntamento con il Campionato Italiano è fissato per il 20 luglio al Circuito di Siena.

Tutti i risultati del Campionato Italiano www.acipsotitalia.it

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
26 giugno 2014

Nelle foto: 1) Dennis Hauger, Mini (Ph. CRG Press); 2) Pedro Hiltbrand, KZ2 (Ph. CRG Press); 3) Sidney Gomez, KF2 (Ph. CRG Press); 4) Leonardo Marseglia, Mini (Ph. CRG Press); 5) Muizzuddin, Mini (Ph. Cunaphoto.it).