]> CRG : I PILOTI CRG FRA I PROTAGONISTI DELLA WSK SUPER MASTER SERIES

CRG-2013.jpg

I PILOTI CRG FRA I PROTAGONISTI DELLA WSK SUPER MASTER SERIES
Sul Circuito di Adria International Raceway nella quarta e ultima prova della WSK Super Master, in OK Junior gran protagonista Hauger. In OK insegue il titolo Hiltbrand. In KZ buone prestazioni di Camponeschi, in KZ2 inizio in salita per Pollini con Renda Motorsport. Nella 60 Mini giochi aperti ma Mallet si conferma fra i favoriti.

E’ arrivato il gran caldo sul Circuito Adria International Raceway per l’ultima prova della WSK Super Master Series a rendere un po’ più difficile il weekend decisivo per l’assegnazione dei titoli, dove CRG è in predicato per il successo in tre delle quattro categorie: OK, KZ2 e 60 Mini. Nella OK Junior grande protagonista si è rivelato Dennis Hauger.

OK JUNIOR, DENNIS HAUGER FRA I PIU’ VELOCI

Davvero superba la prestazione messa in atto da Dennis Hauger in OK Junior. Il pilota norvegese della squadra ufficiale CRG ha messo a segno una serie di prestazioni da primato, con la pole position in prova e due splendide vittorie nelle manches di sabato. Purtroppo nella terza manche gli è stato tolto il secondo posto per una penalizzazione di 10 secondi, e si è classificato 13mo, mentre nella sua quarta manche Hauger è rimasto coinvolto in un incidente a due giri dal termine quando era in seconda posizione. Alla fine Hauger si è piazzato 12. dopo le manches.

In OK Junior gli altri piloti CRG, l’inglese Teddy Wilson e il brasiliano Gianluca Petecof, si sono piazzati rispettivamente al 20mo e 25mo posto. Particolarmente sfortunato Petecof incappato in più di una penalizzazione di 10 secondi per lo spoiler fuori posto dopo alcuni contatti.

CRG-2013.jpg

IN OK MOLTO BENE PAAVO TONTERI, HILTBRAND INSEGUE

In OK nella prima manche di sabato in due incidenti sono rimasti coinvolti purtroppo sia il leader di classifica Pedro Hiltbrand, che il suo compagno di squadra Felice Tiene. I due piloti della CRG si sono prodigati in rimonte nelle altre due gare della giornata, ma nell’ultima manche Tiene è stato costretto alla resa per un problema tecnico. Il piazzamento dei due piloti CRG per la Prefinale di domenica è Hiltbrand 10mo, Tiene 22mo. Molto meglio è andata invece al finlandese della CRG Paavo Tonteri, autore del quarto tempo in prova e del quarto posto dopo le manches. Ottima anche la prova di Tom Joyner su Zanardi: dopo il settimo tempo in prova, ha totalizzato un quinto posto dopo le manches. In campionato Hiltbrand è al comando con 162 punti, 6 lunghezze in più rispetto al suo rivale più diretto, Sargeant, che ha ottenuto la 18ma posizione dopo le manches. Per il campionato è comunque in lizza anche Tom Joyner, sesto in classifica con 105 punti.

CRG-2013.jpg

IN KZ CAMPONESCHI PRONTO A INSERIRSI AL VERTICE

In KZ un’ottima prova l’ha fornita Flavio Camponeschi, su CRG-Parilla, autore dell’ottavo tempo in prova e di un quarto posto nella prima manche. Nella sua seconda manche Camponeschi è stato vittima di un contatto, perdendo preziose posizioni fino a piazzarsi al 10mo posto. Nella Prefinale di domenica scatta dall’ottava posizione.

IN KZ2 IL MIGLIORE E’ TORNQVIST, POLLINI IN RIMONTA

In KZ2 un po’ di problemi li hanno sofferti i due piloti su CRG-Maxter, Fabrizio Rosati e il giapponese Fuma Horio, oltre al portoghese Yohan Sousa su Zanardi-Parilla, costretti alle retrovie anche per una qualificazione non brillante.

Per il titolo in KZ2 è in predicato Giacomo Pollini, su CRG-Tm del team Renda, ma per Pollini il cammino si è complicato per il ritardo accusato nella qualificazione di venerdì. Al termine delle manches Pollini ha ottenuto la settima posizione di categoria e la 18ma assoluta. Molto bene è andato invece lo svedese Benjamin Tornqvist, settimo assoluto e primo della KZ2.

NELLA 60 MINI MALLET CON CRG GAMOTO FRA I FAVORITI

Nella 60 Mini, come era prevedibile, la lotta per il titolo è aperta a diversi protagonisti. A confermarsi fra i favoriti è il francese Evann Mallet su CRG-Tm del Team Gamoto. A Adria si sono rivelati molto veloci anche gli altri piloti CRG del team Gamoto, come lo spagnolo Josè Antonio Gomez, e il malesiano Adam Putera. Fra i migliori anche Federico Cecchi del Team Morsicani.

IL PROGRAMMA

Domenica 22 maggio: Prefinali dalle ore 10.30; Finali ore 13.40 Mini; ore 14.10 OK; ore 14.40 OK Junior; ore 15.10 KZ-KZ2.

Sul sito www.wsk.it Live Timing, Live Streaming e tutti i risultati.

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
21 maggio 2016

Nelle foto: 1) Dennis Hauger, OKJ; 2) Pedro Hiltbrand, OK; 3) Flavio Camponeschi, KZ.
Ph. CRG Press