]> CRG : IN GRANDE EVIDENZA I PILOTI CRG A GENK NELLE PROVE UFFICIALI

CRG-2013.jpg

IN GRANDE EVIDENZA I PILOTI CRG A GENK NELLE PROVE UFFICIALI
Strepitoso Camponeschi in KZ, a tre millesimi di secondo dalla pole position. In OK bella pole position di Janker, ma a giocarsi il titolo sono Joyner e Hiltbrand. In OK Junior ottimi Hauger e Meyer, in KZ2 il leader Federer si conferma velocissimo.

Le prime due giornate di prove libere in Belgio non sono state certamente ideali per mettere a punto gli assetti per questa ultima prova dei Campionati Europei di KZ, KZ2, OK e OK Junior, ma quantomeno dopo vari sbalzi del clima con un bel po’ di pioggia, a Genk è arrivato finalmente un po’ di sole, e proprio in occasione delle prove ufficiali di venerdì pomeriggio.

In tutte le categorie in quest’ultima prova dei Campionati Europei è in gioco il titolo, con la squadra ufficiale CRG ben determinata a farsi valere in questo importante evento CIK-FIA con i suoi 19 piloti.

IN KZ CAMPONESCHI A 3 MILLESIMI!

In KZ è stato Flavio Camponeschi, campione europeo nel 2015 proprio qui a Genk, a esaltare i colori CRG con una sessione di qualifica al cardiopalmo conclusa in 51.219, ad appena 3 millesimi di secondo dalla pole position di Ardigò. Ottima la prestazione anche del campione del mondo di CRG Holland Jorrit Pex, terzo in 51.233 a 17 millesimi. Paolo De Conto ha ottenuto il sesto tempo in 51.260, il finlandese Simo Puhakka il 15mo tempo in 51.444.

Classifica del Campionato KZ: 1. Ardigò punti 84; 2. Iglesias 82; 3. Hajek 80; 4. De Conto (CRG) 60; 5. Camponeschi (CRG) 54; 6. Pescador 44; 7. Abbasse 41; 8. Lennox-Lamb 38; 9. Puhakka (CRG) 30; 10. Lammers 28.

IN KZ2 FEDERER VELOCISSIMO

In KZ2 nel primo gruppo Felice Tiene ha totalizzato il 12mo tempo in 51.612, il giapponese Fuma Horio il 14mo in 51.682. Nel secondo gruppo è stato invece Fabian Federer, leader di classifica con il team SRP, a ottenere il secondo tempo nel gruppo in 51.241 a 69 millesimi dal miglior tempo di Corberi. L’olandese Stan Pex di CRG Holland, in gioco anche questi per il titolo, ha ottenuto il quarto tempo in 51.352, Fabrizio Rosati (24.) ha fatto registrare 51.925.

Classifica del Campionato KZ2: 1. Federer (CRG) punti 85; 2. Pex (CRG) 82; 3. Irlando 70; 4. Corberi 66; 5. Lorandi 58; 6. Davies 51 (CRG); 7. Viganò 44; 8. Besancenez 40; 9. Leuillet 36; 10. Piccini 36.

CRG-2013.jpg

NELLA OK BELLA POLE POSITION DI JANKER

Nella OK nel primo gruppo Tom Joyner (Zanardi), leader del campionato, ha ottenuto il sesto tempo in 51.867, mentre nel secondo gruppo è stato il tedesco della CRG Hannes Janker a realizzare la pole position assoluta in 51.631. Sempre nel secondo gruppo l’altro protagonista del campionato, Pedro Hiltbrand, ha ottenuto il quinto tempo in 51.776, il finlandese Paavo Tonteri il sesto tempo in 51.804.

Classifica del Campionato OK: 1. Joyner (Zanardi) punti 108; 2. Basz 103; 3. Hiltbrand (CRG) 95; 4. Garcia 84; 5. Sargeant 79; 6. Travisanutto 55; 7. Viscaal 54; 8. Lundgaard 53; 9. Hanley 46; 10. Smolyar 46.

CRG-2013.jpg

HAUGER E MEYER OTTIMI NELLA OK JUNIOR

Nella OK Junior è stato il pilota norvegese della CRG Dennis Hauger a salire sugli allori conquistando un eccellente secondo tempo in 53.594 a soli 52 millesimi di secondo dal miglior tempo di gruppo di Gillian. Gran bella prestazione anche per lo spagnolo Kilian Meyer, al debutto in OK Junior quarto in 53.676. Il francese Pierre-Louis Chovet (15.) ha ottenuto 53.911. Nel secondo gruppo il tedesco Esteban Muth (7.) ha girato in 53.665, il fratello O’neill Muth (21.) in 54.027. Nel terzo gruppo l’inglese Teddy Wilson (8.) ha realizzato 53.886, il brasiliano Gianluca Petecof (15.) 54.024, il canadese Antonio Serravalle (16.) 54.161.

Classifica del Campionato OK Junior: 1. Watt punti 107; 2. Collet 91; 3. Blomqvist 90; 4. Kenneally 86; 5. Hauger (CRG) 81; 6. Muizzuddin 73; 7. Jewiss 70; 8. Martins 65; 9. Vidales 64; 10. Taoufik 60.

LE INTERVISTE

Tom Joyner, OK: “Abbiamo iniziato bene il campionato. A Zuera la finale è stata dura, ad Adria siamo andati bene a parte la delusione dell’ultimo giro, ma abbiamo concluso sul podio ed infine il risultato perfetto è arrivato con la vittoria a Portimao. Questo ci dà una buona iniezione di fiducia per questa ultima gara. Questo weekend sarà abbastanza difficile, le condizioni meteo cambiano continuamente, ma faremo del nostro meglio. I tempi finora sono buoni. Oggi è stata una giornata difficile perché abbiamo corso soprattutto sul bagnato, poi asciutto, poi bagnato ed infine ancora sull’asciutto, ma il passo è buono quindi dovremmo esserci. Dobbiamo solo lottare per vincere la gara”.

Pedro Hiltbrand: “E’ vero, questo è il secondo anno consecutivo che con CRG mi gioco un titolo qui a Genk, lo scorso anno in KZ2, quest’anno in OK. E quest’anno dobbiamo vincere, non ho un altro pensiero se non quello di raggiungere la vittoria. Il tempo forse creerà qualche problema, ma dovrebbe migliorare. Sul bagnato vado molto forte, sull’asciutto manca ancora qualcosina ma stiamo lavorando per migliorare. Domenica vedremo a quale punto di competitività saremo arrivati. Di certo faremo il massimo per il team, come al solito, ma pensiamo solamente a vincere.”

IL PROGRAMMA

Sabato 30 luglio: Manches Qualificazione dalle ore 10:25 alle 13:00 e dalle ore 14.05 alle 18:10.
Domenica 31 luglio: Prefinali dalle ore 11:00, Finali dalle ore 14:45.

Live Timing, TV Live Streaming e tutti i risultati nel sito www.cikfia.com

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
29 luglio 2016

Nelle foto: 1) Flavio Camponeschi, KZ; 2) Hannes Janker, OK; 3) Dennis Hauger e Arnaud Kozlinski. Ph. CRG Press