]> CRG : LUTTO NEL KARTING, È SCOMPARSO CALOGERO VANARIA

CRG-2013.jpg

LUTTO NEL KARTING, È SCOMPARSO CALOGERO VANARIA
Se ne è andato un pezzo di storia del karting, un grande uomo, considerato da sempre il padre del karting moderno in Italia, Calogero Vanaria, per tutti Kalì, fondatore a Lonato del Garda della mitica Kalì-Kart che negli anni Settanta e Ottanta ha contraddistinto gli anni d’oro del karting nazionale e internazionale.

Calogero, di origini siciliane arrivato in giovane età a Lonato del Garda da Sant’Agata di Militello, se ne è andato all’età di 83 anni dopo una vita trascorsa da protagonista nel mondo del Karting, lo sport che più gli piaceva e che ha contribuito a far diventare grande, da meccanico a pilota e poi come costruttore nel karting e anche nell’automobilismo.

Sono innumerevoli i suoi successi come costruttore, prima con il marchio Kalì-Kart (8 titoli di Campione del Mondo, 12 Campionati Europei, 25 Campionati Italiani) e poi nel passaggio di consegne a CRG, l’azienda che oggi grazie a suo genero Giancarlo Tinini ha capitalizzato e sviluppato tutta l’esperienza Kalì-Kart conquistando altri 39 titoli mondiali e 40 titoli europei.

A Calogero Vanaria e alla Kalì-Kart è stato dedicato anche un libro, “Semplicemente Kalì”, scritto nel 2011 dal giornalista professionista Stefano Cossetti, dove sono raccolte tante testimonianze di chi ha gareggiato per Kalì-Kart.

Fra i tanti piloti che Calogero ha lanciato nell’Olimpo del motorsport come Kalì-Kart e negli ultimi anni di attività insieme all’esordiente CRG, sono da ricordare Gabriele Tarquini vincitore del Campionato del Mondo di Formula C nel 1984, Michael Schumacher vincitore del Campionato Europeo Intercontinentale A nel 1987, Alex Zanardi vincitore del Campionato Europeo 125 ICC sempre nel 1987, il sei volte Campione del Mondo di Karting Mike Wilson.

Alla famiglia Vanaria e alla famiglia Tinini, già colpite meno di un mese fa dalla perdita dell’amata moglie di Calogero, la signora Rachele, sono indirizzate le più sentite condoglianze da parte di tutti i dipendenti e collaboratori della CRG, e di tutto il mondo del karting.

Il funerale avrà luogo lunedì 5 ottobre a Lonato del Garda (Brescia), partirà alle 10,45 dalle Camere mortuarie di via Sorattino.

Ufficio Stampa
CRG SpA
kartcrg.com
3 ottobre 2015