]> CRG : NEL ROTAX EURO IN DD2 TRIONFO CRG CON LUKASZ BARTOSZUK

CRG-2013.jpg

NEL ROTAX EURO CHALLENGE IN DD2 TRIONFO CRG CON LUKASZ BARTOSZUK
Dominio del polacco Lukasz Bartoszuk su CRG nella DD2 a Castelletto per la seconda prova dell’Euro Rotax Challenge e ora in testa alla classifica di campionato. Buona ma sfortunata prestazione anche di Luka Kamali e di Oriol Dalmau Caballero. Brand e Cohen si difendono bene nella Senior. Nella Junior in evidenza Kilian Meyer.

Ottimo risultato quello ottenuto dalla squadra ufficiale CRG sulla Pista 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo nella tappa italiana del Rotax Max Euro Challenge, con belle prestazioni in tutte e tre le categorie e una bella conferma di supremazia della squadra CRG diretta da Martin Reuvers con il supporto tecnico di HRS Racing Engines.

IN DD2 TRIONFA LUKASZ BARTOSZUK

Soprattutto la categoria più prestazionale, la Rotax DD2, ha messo in evidenza le qualità vincenti del telaio CRG, con tutti e tre i protagonisti della squadra autori di ottime prestazioni. Alla fine a eccellere è stato Lukasz Bartoszuk, splendido vincitore della Finale dopo essersi imposto anche in Prefinale in una bella doppietta con il suo compagno, il tedesco Luka Kamali. Nella gara conclusiva purtroppo Kamali è stato costretto al ritiro dopo pochi giri per un incidente mentre stava per recuperare la seconda posizione alle spalle di Bartoszuk, altrimenti il risultato per CRG poteva essere ancor più eclatante.

CRG-2013.jpg

Velocissimo si è rivelato anche lo spagnolo della CRG Oriol Dalmau Caballero, sesto dopo le manches ma sfortunato in Prefinale per essersi dovuto fermare per un problema tecnico. Il suo recupero in Finale, dall’ultimo posto in griglia all’undicesima posizione sul traguardo, indica chiaramente come anche Dalmau avrebbe potuto inserirsi nella lotta al vertice.

Nella classifica di campionato dopo le prime due prove di Genk e Castelletto, in testa alla classifica ora si è portato Lukasz Bartoszuk con 170 punti, mentre Luka Kamali è 14mo con 107 punti e Oriol Dalmau Caballero 29mo con 51 punti.

CRG-2013.jpg

BUON RECUPERO DI BRAND NELLA SENIOR

Nella Senior buone prestazioni le hanno messe a segno anche l’inglese Ed Brand e l’israeliano Ido Cohen, condizionati però dal ritardo accusato nelle prove ufficiali che li ha penalizzati anche nelle manches. In Prefinale Brand è comunque riuscito a recuperare ben 20 posizioni fino a classificarsi al settimo posto, mentre Cohen è stato autore di un incidente proprio nell’ultimo giro della Prefinale. In Finale Brand, dopo aver occupato inizialmente la quarta posizione, è andato un po’ in crisi con i pneumatici e si è dovuto accontentare del 15mo posto, mentre Cohen ha recuperato concludendo 21mo.

CRG-2013.jpg

NELLA JUNIOR BRILLA MEYER

Decisamente buona anche la competitività espressa nella Junior, con lo spagnolo Kilian Meyer in gran recupero dopo un incidente nelle manches. In Prefinale il pilota spagnolo ha rimontato fino al 13mo posto, per concludere poi buon decimo nella Finale.

Dopo la gara di repechage, è riuscita ad entrare nella fase finale la svedese Madeleine Radne, insieme ad uno dei suoi due compagni di squadra, il tedesco Phil Dorr a scapito del connazionale Henri Jung per una penalizzazione di 10 secondi inflitta a quest’ultimo. In Finale Madeleine ha recuperato fino alla 24ma posizione, Dorr si è piazzato al 30 posto.

Il commento di Martin Reuvers, team manager CRG Rotax: “E’ stato un weekend abbastanza duro nella Junior e nella Senior, mentre è andata decisamente bene in DD2 dove abbiamo fatto un ottimo lavoro. Bartoszuk è stato molto veloce fin dall’inizio, peccato per Kamali che ha avuto un incidente in Finale dopo essere partito in prima fila. Anche Dalmau è andato molto bene, nonostante lo stop in Prefinale per la rottura del cambio. Nella Junior Meyer ha guadagnato la decima posizione, un buon risultato e un buon passo avanti rispetto allo scorso anno. Gli altri tre ragazzi della Junior hanno invece bisogno di acquisire ancora un po’ di esperienza. Nella Senior Cohen è cresciuto molto, e solamente un incidente all’ultimo giro della Prefinale non gli ha permesso di guadagnare un bel risultato. A Brand abbiamo montato le gomme nuove in Prefinale per risalire di posizioni, ed è andata molto bene tanto da piazzarsi al settimo posto e una serie di giri molto veloci. Brand ha poi pagato in Finale il calo di prestazione dei pneumatici, soprattutto per la bagarre che si è sviluppata. In generale sono soddisfatto, si è rivelata eccellente anche la competitività dei nostri telai, in DD2 siamo veramente al top”.

CRG-2013.jpg

Il terzo appuntamento del Rotax Max Euro Challenge è in programma per il 24 luglio in Spagna a Zuera.

Tutti i risultati nel sito www.rotaxmaxeurochallenge.com

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
16 maggio 2016

Nelle foto: 1) Lukasz Bartoszuk, DD2; 2) Lukasz Bartoszuk, podio; 3) Ed Brand, Senior; 4) Kilian Meyer, Junior; 5) CRG Racing Team, da sinistra Henri Jung, Kilian Meyer, Ed Brand, Oriol Dalmau Caballero, Luka Kamali, Ido Cohen, Phil Dorr, Madeleine Radne, Lukasz Bartoszuk.
Ph. CRG Press