]> CRG : POLLINI CON CRG E RENDA “SBANCA” LA ROK CUP FINAL

CRG-2013.jpg

POLLINI CON CRG E RENDA MOTORSPORT “SBANCA” LA ROK CUP INTERNATIONAL
Dominio incontrastato di Giacomo Pollini su CRG nella Rok Shifter della Rok Cup International Final 2015. Nella Mini in evidenza il Team Gamoto con i finalisti Griggs e Putera.

Nella Rok Cup International Final 2015 disputata al South Garda Karting di Lonato, Giacomo Pollini assistito da Renda Motorsport “sbanca” letteralmente la categoria con il cambio Shifter Rok e conquista una spettacolare vittoria nella manifestazione che ha contato una partecipazione complessiva di ben 350 piloti.

DOMINIO ASSOLUTO DI GIACOMO POLLINI

Giacomo Pollini, dopo essersi messo in evidenza nella scorsa prova della Bridgestone Supercup con il quarto posto, questa volta nella Rok Cup International è stato il dominatore della Shifter Rok e il più veloce fra i 53 piloti al via, con il miglior tempo nelle prove di qualificazione nel proprio gruppo, vincitore delle sue due manches, vincitore della Prefinale e quindi incontrastato vincitore anche della Finale. Un percorso netto che non ha lasciato nessuna speranza ai suoi avversari.

Fra i piloti CRG, un bel risultato nella Shifter Rok è stato ottenuto anche da Andrea Tonoli, recente vincitore del Campionato Italiano Prodriver Over e ottavo in Finale, mentre Pierluigi Giglio si è piazzato 11mo.

CRG-2013.jpg

NELLA MINI TEAM GAMOTO IN EVIDENZA

Nella combattutissima Mini, con 116 piloti al via, il Team Gamoto con i telai CRG è rientrato fra i finalisti con i due giovanissimi Luca Griggs e Adam Putera. I due piloti alla fine si sono piazzati rispettivamente in 23ma e 28ma posizione, disputando un buon weekend. Griggs, dopo aver ottenuto il terzo posto nelle prove di qualificazione, è stato coinvolto in un incidente in una manche quando era in testa, perdendo così molte posizioni per la fase finale. Putera si è fatto notare per la sua rimonta nelle manches dopo il 50mo posto in prova, riuscendo a qualificarsi per la fase finale con la 10ma posizione di raggruppamento. Il recente vincitore del tiolo nazionale della Repubblica Ceca, Dan Skocdopole, per una serie di inconvenienti non è rientrato fra i finalisti e si è dovuto accontentare del sesto posto nella gara Petronas Trophy.

Dopo la precedente gara della Bridgestone Supercup dove il Team Gamoto si era rivelato ancora protagonista con il sesto posto assoluto di Gabriele Minì, e questa prova della Rok International Final, la squadra italiana torna questo fine settimana al South Garda Karting di Lonato per il 44mo Trofeo delle Industrie e per l’occasione nella 60 Mini schiera di nuovo Luca Griggs insieme a Adam Putera, oltre a Cenyu Han, Alex Kattoulas, Bohra Nikhil e Nik Zamir.

CRG-2013.jpg

Tutti i risultati nel sito www.southgardakarting.it

Ufficio Stampa
CRG SpA
kartcrg.com
20 ottobre 2015

Nelle foto: 1) Giacomo Pollini vittorioso sul traguardo della Finale; 2) Il Team Gamoto con i suoi giovani protagonisti nella scorsa gara della Brigestone Supercup. 3) La premiazione della Rok Shifter con Giacomo Pollini sul primo gradino del podio. Ph. Sportinphoto e CRG Press.