]> CRG : SODDISFAZIONE CRG ALLA WINTER CUP SIA IN KZ2 CHE IN KF

CRG-2013.jpg

Buon avvio di stagione per De Conto e Puhakka in evidenza in KZ2, De Conto vince la Prefinale, Puhakka si piazza quarto in Finale. Tiene in KF si aggiudica il podio.

Ottime prestazioni quelle fatte registrare dai piloti CRG alla prima uscita dell’anno con la squadra ufficiale al gran completo per la 20ma edizione della Winter Cup al South Garda Karting di Lonato del Garda.

Il nuovo materiale CRG si è subito rilevato competitivo, sia in KZ2 con i telai di nuova omologazione e il motore Maxter quanto mai prestazionale, soprattutto con Paolo De Conto e Simo Puhakka grandi protagonisti, sia in KF dove Felice Tiene è andato a conquistare il podio dopo essere stato sempre fra i piloti di primo piano per tutto il weekend.

E’ stata comunque una trasferta alquanto impegnativa, resa ancor più difficile dal meteo variabile per la pioggia di sabato e di domenica mattina, per poi migliorare finalmente nella fase finale. Un’ulteriore difficoltà è arrivata anche della nuova normativa sugli attacchi del musetto anteriore dei kart, ora realizzati in modo che al minimo urto causano lo sganciamento dello spoiler anteriore con conseguente perdita di velocità e la sanzione di 30 secondi di penalità se il pilota non rientra ai box per ripristinare lo spoiler. Alla 20. Winter Cup sono state moltissime (184) le penalità inflitte ai piloti, anche per urti assolutamente accidentali e non voluti, tanto che sono stai in molti a invocare una correzione di questa nuova norma.

CRG-2013.jpg

IN KZ2 DE CONTO SFORTUNATO IN FINALE

In KZ2 è mancato solamente il bel risultato finale, ma i due nuovi acquisti di casa CRG, Paolo De Conto e Simo Puhakka, hanno fatto vedere una grande competitività che infonde fiducia per il prosieguo della stagione. Dopo il secondo posto nelle bagnatissime manches, De Conto è andato a vincere con autorità la Prefinale, ma purtroppo il pilota della CRG non ha potuto perfezionare un bel risultato in Finale per la rottura della catena quando a metà gara stava occupando la seconda posizione. Puhakka ha disputato anche lui belle gare esprimendosi bene anche sul bagnato, terminando alla fine al quarto posto dopo l’ottima terza posizione ottenuta in Prefinale.

La Winter Cup si è rivelata una importante esperienza anche per il giovane 16enne Fabrizio Rosati, al suo debutto con la squadra ufficiale CRG. Rosati, nonostante abbia ottenuto buone prestazioni, non è riuscito a qualificarsi per la Finale, soprattutto a causa di due penalizzazioni di 30 secondi nelle manches per il distacco dello spoiler anteriore.

Weekend un po’ sofferto invece per il campione europeo della KZ2, Andrea Dalè, anche questi su CRG-Maxter, che alla fine si è dovuto accontentare dell’11mo posto dopo aver ottenuto un promettente terzo posto in prova e il quinto dopo le manche. Fra penalizzazioni e inconvenienti tecnici, non è riuscito invece a qualificarsi per la Finale Davide Forè, assistito da Renda su CRG-Tm. Per vari inconvenienti, non sono riusciti a qualificarsi per la Finale anche i tre piloti tedeschi Luca Ficher, Niko Herpic e Marvin Langenbacher.

In KZ2 ha vinto Flavio Camponeschi, mentre Bas Lammers, secondo sul gradino del podio, è stato poi squalificato per una irregolarità nell’attacco del musetto. Il secondo posto è così andato a Zanchetta, il terzo a Paawe.

CRG-2013.jpg

CRG-2013.jpg

FELICE TIENE SUL PODIO DELLA KF

In KF è arrivata la solita certezza di Felice Tiene, ancora una volta autore di ottime prestazioni fino al podio finale con il terzo posto. Tiene è stato molto produttivo anche sul bagnato, nelle manches ha ottenuto la terza posizione con un secondo e due terzi posti. Nella Prefinale, vinta dall’inglese Mark Litchfield su CRG-Parilla del team PFI International, Tiene si è piazzato ancora una volta terzo dopo aver lottato a lungo con Litchfield.

Fra i piloti CRG, lo spagnolo Pedro Hiltbrand si è piazzato nono dopo aver recuperato molto bene da una difficile qualifica, mentre l’inglese Archie Tillett, al debutto nella categoria maggiore e ottimo vincitore della gara di repechage, si è classificato 22mo. Un po’ sfortunato Dionisios Marcu, alle prese con diversi problemi nella fase finale dopo aver ottenuto una eccellente nona posizione sul bagnato delle manches.

L’olandese Martijn Van Leeuwen del team CRG Keijzer Racing si è ritrovato penalizzato di 30 secondi per il distacco dello spoiler anteriore e non ha avuto la soddisfazione di concludere nella top-ten. La Finale è stata vinta da Nicklas Nielsen.

MARSEGLIA SECONDO NELLA MINI ROK

Nella Mini Rok, il più produttivo fra i piloti con telaio CRG si è rivelato Leonardo Marseglia, in gara con il team Gamoto, in lotta fino all’ultimo giro per la vittoria con un arrivo in volata come spesso accade nella Mini. La vittoria è stata poi assegnata a Luigi Coluccio dopo la penalizzazione di 30 secondi inflitta a Giuseppe Fusco per il distacco del musetto. Marseglia si è così classificato al secondo posto. Trenta secondi di penalizzazione li ha subiti anche l’altro pilota con il telaio CRG Leandro Anderruti, che ha così perso la decima posizione.

Tutti i risultati e i filmati della fase finale della 20. Winter Cup di Lonato nel sito www.southgardakarting.it.

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
26 febbraio 2015

Nelle foto: 1) Paolo De Conto, KZ2; 2) Felice Tiene, KF; 3) Simo Puhakka, KZ2; 4) Felice Tiene, KF; 5) Davide Forè, KZ2; 6) Pedro Hiltbrand, KF (Ph. CRG Press).

CRG-2013.jpg

CRG-2013.jpg