]> CRG : TRE ECCELLENTI PODI PER CRG ALLA WSK SUPER MASTER

CRG-2013.jpg

Simo Puhakka conquista il suo primo podio per CRG in KZ2, ottimo il quinto posto di Davide Forè. Paolo De Conto costretto al ritiro. Martijn Van Leeuwen è terzo in KF dopo una bella rimonta. Serie di problemi per Felice Tiene e Pedro Hiltbrand. Dennis Hauger con il team Gamoto è terzo nella 60 Mini.

Tre podi, tutti e tre spettacolari. E’ questo il premio per CRG al Circuito Adria International Raceway al termine della prima prova del WSK Super Master, con Simo Puhakka in KZ2, Martijn Van Leeuwen del team CRG Keijzer Racing in KF, Dennis Hauger del team Gamoto nella 60 Mini.

GRAN PODIO DI SIMO PUHAKKA IN KZ2

Eccezionale la prestazione del finlandese Simo Puhakka in KZ2, su CRG-Maxter. Il neo pilota ufficiale CRG per il 2015 si è letteralmente scatenato in Finale, dopo essersi piazzato sesto nella sua Prefinale. Dall’ottava posizione di partenza, in Finale Puhakka è riuscito a recuperare fino a conquistare con merito un bel podio alle spalle di Ardigò e lo spagnolo Pescador, superando nella sua scalata anche il compagno di squadra Davide Forè (ottimo in questo evento) e negli ultimi giri anche un combattivo Lennox-Lamb.

CRG-2013.jpg

In KZ2 il terzo posto di Puhakka e il quinto di Forè sono stati i risultati utili per CRG, in chiusura di un weekend molto difficile. Paolo De Conto si è dovuto ritirare in Finale per la foratura di un pneumatico, dopo aver accusato problemi di blister in Prefinale. Problemi di gomme anche per Fabrizio Rosati, non rientrato in Finale, e problemi tecnici per Fabian Federer, anche questi fuori dalla Finale. Andrea Dalè, anche questi su CRG-Maxter, ha concluso al 14mo posto. Consolazione per De Conto il miglior giro fatto registrare in Finale, un dato che dà comunque molta fiducia per la competitività di telaio, motore e pilota.

CRG-2013.jpg

VAN LEEUWEN IN AUGE IN KF

In KF la notizia lieta è arrivata dall’impresa dell’olandese Martijn Van Leeuwen del team CRG Keijzer Racing, autore di un ottimo weekend terminato alla grande dopo aver perso diverse posizioni a metà gara in Finale e recuperate brillantemente fino a conquistare il terzo posto alle spalle del vincitore Basz e di Nielsen. Dionisios Marcu si è dovuto fermare per un guasto tecnico, peccato perché il pilota romeno aveva disputato un buon weekend. Da dimenticare questa trasferta invece per Felice Tiene e Pedro Hiltbrand, alle prese con diversi problemi anche in Prefinale, per Tiene pneumatico stallonato, per Hiltbrand motore, inconvenienti che li hanno esclusi dalla Finale. Il tedesco Hannes Janker del team TB Motorsport si è piazzato al nono posto, Archie Tillett ha concluso onorevolmente in 18ma posizione.

CRG-2013.jpg

TEAM GAMOTO A PODIO NELLA 60 MINI

In KF Junior un contatto in Prefinale ha penalizzato oltremodo il malese Muizzuddin Musyaffa Bin Abdul Gafar del team Gamoto, quando si trovava nelle prime posizioni. Suo malgrado Muizzuddin si è trovato quindi fuori dalla Finale. Per i colori CRG con il team Gamoto è andata molto meglio con il norvegese Dennis Hauger, terzo sul traguardo della Finale al termine di una volata che avrebbe potuto premiarlo anche con la vittoria. La Finale è stata vinta da Michelotto su Muller. L’altro pilota di CRG Gamoto, Leonardo Marseglia, si è piazzato quinto nella gara finale dopo aver vinto la sua Prefinale.

CRG-2013.jpg

PROSSIMI APPUNTAMENTI WSK SUPER MASTER SERIES
2) 22 marzo 2015 – Circuito 7 Laghi, Castelletto (I)
3) 12 aprile 2015 – Circuito Internazionale La Conca, Muro (I)
4) 26 aprile 2015 – Circuito Internazionale Napoli, Sarno (I)

Tutti i risultati nel sito www.wsk.it

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
8 marzo 2015

CRG-2013.jpg

Nelle foto: 1) Simo Puhakka e Davide Forè, KZ2; 2) Simo Puhakka sul podio, KZ2; 3) Martijn Van Leeuwen, KF; 4) Martijn Van Leeuwen sul podio, KF; 5) Dennis Hauger, 60 Mini. Ph. CRG Press. 6) Simo Puhakka Ph. Cunaphoto.