]> CRG : VITTORIA E DUE PODI PER I COLORI CRG NEL CAMPIONATO ITALIANO

CRG-2013.jpg

Bel successo di Riccardo Longhi del team Modena Kart in KZ2 nella gara d’apertura del Campionato Italiano in Sicilia a Triscina, oltre al terzo posto ottenuto in gara-1. Sul podio della 60 Mini anche Dennis Hauger del team Gamoto.

E’ stato un bel weekend per i colori CRG nella prima prova del Campionato Italiano ACI Karting in Sicilia a Triscina, con un doppio podio con vittoria in KZ2 per Riccardo Longhi del team Modena Kart, e un bel podio anche nella 60 Mini per Dennis Hauger del team Gamoto.

I telai CRG sono stati fra i maggiori protagonisti all’apertura del Campionato Italiano dello scorso 3 maggio sul Circuito Internazionale di Triscina, con un buon numero di piloti soprattutto in KZ2 con 46 concorrenti e nella 60 Mini con 49.

IN KZ2 PROTAGONISTA E’ LONGHI

In KZ2 protagonista dell’evento sulla pista della costa occidentale dell’isola è stato soprattutto Riccardo Longhi, su CRG-Tm del Team Modena Kart, che nella prima finale è riuscito a conquistare il terzo posto sul podio per poi ottenere la vittoria in Finale-2, nonostante sia dovuto partire più indietro per la griglia invertita nelle prime 8 posizioni rispetto all’arrivo di gara-1.

Ma una bella prestazione in KZ2 l’hanno messa a segno anche diversi altri piloti con i telai CRG. Fra i più veloci in prova Pasquale Tellone, secondo tempo assoluto nelle qualificazioni, Lorenzo Scatà, terzo assoluto, Paolo Ippolito con il settimo tempo e Leonardo Fuoco con il nono.

Nelle manches è stato ancora Tellone a mettersi in evidenza con il secondo posto che gli ha permesso di scattare dalla prima fila in gara-1. Nella prima finale è stato però Longhi a concludere con il terzo posto e a conquistare il podio, seguito da Scatà e Fuoco rispettivamente quarto e quinto. A distinguersi anche Mauro Simoni risalito fino al settimo posto, mentre Tellone è stato costretto alla 12ma posizione.

CRG-2013.jpg

Nella seconda finale Riccardo Longhi si è rivelato protagonista assoluto andando a imporsi al termine di una bella gara. Fra i migliori anche Leonardo Fuoco con il sesto posto e Pasquale Tellone che ha chiuso in decima posizione, mentre Paolo Ippolito è riuscito a recuperare fino al 14mo posto al termine di una rimonta dall’ultima posizione.

In Campionato Longhi è secondo a 12 punti dal leader Santonocito, vincitore di gara-1. Fuoco è terzo a 36 punti, Scatà sesto a 42 punti.

IN KF JUNIOR BRILLA SHION

I colori CRG sono stati in primo piano anche in KF Junior e nella 60 Mini con il Team Gamoto. In KF Junior Antonio Damiani si è piazzato quinto in gara-1, mentre la giovane giapponese Shion Tsujimoto è stata costretta al ritiro. Ma in gara-2 è stata proprio Shion a distinguersi maggiormente, recuperando bene fino alla sesta posizione per andare poi a chiudere in questa posizione davanti al compagno di squadra.

CRG-2013.jpg

NELLA 60 MINI BUON PODIO PER HAUGER

Nella 60 Mini il più produttivo si è rivelato il giovane norvegese Dennis Hauger, già vincitore con il team Gamoto di tutte le WSK Series di quest’anno. Dopo essersi piazzato settimo in prova e quarto dopo le manches, Hauger ha concluso la prima combattuta finale ancora in quarta posizione, per poi andare a conquistare un meritato podio in gara-2 con un ottimo terzo posto. Degli altri piloti del team Gamoto, Luca Griggs è rientrato in finale per piazzarsi 18mo in gara-1 e buon 12mo in gara-2. Non ce l’hanno fata a qualificarsi per la fase finale invece gli altri due giovanissimi piloti del team Gamoto, il marocchino Suleiman Zanfari e il cinese McQueen, costretti a metà classifica nella gara di repechage.

Tutti i risultati nel sito www.acisportitalia.it

Prossimo appuntamento del Campionato Italiano il 7 giugno a Sarno.

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
9 maggio 2015

Nelle foto: 1) Riccardo Longhi, KZ2; 2) Riccardo Longhi, KZ2; 3) Team Gamoto (Ph. CRG Press).