]> CRG : Ultime Notizie #1

CRG-2013.jpg

CRG PER L’APERTURA DEL CAMPIONATO EUROPEO CIK-FIA A SARNO
In Italia dal 20 al 22 aprile 2018 sul Circuito Internazionale Napoli di Sarno il via ai Campionati Europei CIK-FIA per le categorie OK e OK-Junior. Molta l’attesa per la nuova stagione agonistica. CRG presente in forze in tutte e due le categorie.

Sul Circuito Internazionale Napoli di Sarno è al via la stagione internazionale CIK-FIA, con l’atteso primo appuntamento del Campionato Europeo OK e OK-Junior, le due categorie in presa diretta che da sempre hanno avuto il privilegio di “promuovere” i grandi campioni del karting.

Gli eventi CIK-FIA rappresentano a tutti gli effetti la massima espressione del karting internazionale, e con il primo appuntamento di Sarno c’è molta aspettativa anche per verificare l’operato del nuovo promoter RGMMC Group di James Geidel, da cui ci si attende di concreto una forte azione con la CIK-FIA per rendere le classi internazionali sempre più popolari, favorendone la diffusione anche nei mercati nazionali.

Dal punto di vista tecnico, dopo gli eccellenti risultati ottenuti in tutte le categorie negli eventi di inizio stagione, in casa CRG c’è grande ottimismo, soprattutto perché nelle classi OK e OK-Junior in gara a Sarno, il nuovo telaio CRG Heron si è dimostrato veloce e facile da guidare, coniugando un eccellente grip con la scorrevolezza, fattori molto importanti nelle classi monomarcia “direct drive”.

CRG è presente in forze nei Campionati CIK-FIA 2018, e in questo primo appuntamento in Italia con ottime chance in tutte e due le categorie con i suoi migliori piloti, capitanati in OK da un campione come lo spagnolo Pedro Hiltbrand, vincitore nel 2016 del Campionato del Mondo e del Campionato Europeo, insieme ad altri ottimi interpreti della categoria maggiore, così come nella OK-Junior CRG è ai nastri di partenza con giovani emergenti particolarmente competitivi, come il brasiliano Gabriel Bortoleto in grande ascesa in questa prima parte dell’anno.

CRG-2013.jpg

OK. Ma sono molti i piloti CRG che possono ambire da subito a mettersi in evidenza: nella categoria OK oltre a Pedro Hiltbrand importanti aspettative sono riposte anche negli altri veloci spagnoli Kilian Meyer e Ayrton Fontecha, così come nell’inglese Callum Bradshaw campione nella CIK-FIA Academy nel 2016, nell’italiano Andrea Rosso, nell’argentino Franco Colapinto, nel brasiliano Olin Vieira Galli.

OK-JUNIOR. Nella OK-Junior, oltre al già annunciato Gabriel Bortoleto, ormai maturo per raggiungere un risultato di prestigio internazionale, la pattuglia dei piloti CRG comprende alcuni dei più promettenti giovani, come Enzo Trulli, figlio dell’ex pilota F1 Jarno Trulli, già vincitore nei due recenti eventi del Trofeo Andrea Margutti e della prima prova del Campionato Tedesco DKM, Alfio Andrea Spina proveniente dai successi nella 60 Mini e già maturo per inserirsi fra i pretendenti alla vittoria, l’altro italiano Leonardo Bertini Colla, il cinese Xizheng Huang insieme agli americani Tyler Maxson e Elio Giovane Gonzales alle loro prime esperienze internazionali in Europa, il malesiano Adam Putera, l’altro italiano Paolo Gallo in gara con il telaio Kalì-Kart.

CRG-2013.jpg

PALMARES CRG. Negli ultimi anni il palmares CRG nel Campionato Europeo CIK-FIA della categoria OK è stato impreziosito dai successi di Max Verstappen nel 2013 e di Pedro Hiltbrand nel 2016. Nell’ultima edizione del 2017 le vittorie sono state ottenute nella OK da Sami Taoufik (già passato all’automobilismo) e nella OK-Junior da Jonny Edgar, che quest’anno si ripresenta fra i contendenti nella OK.

LA SQUADRA UFFICIALE CRG NEL CAMPIONATO EUROPEO CIK-FIA

OK
105 PEDRO HILTBRAND (ESP) CRG / TM Racing / Bridgestone
108 CALLUM BRADSHAW (GBR) CRG / TM Racing / Bridgestone
111 KILIAN MEYER PRAT (ESP) CRG / TM Racing / Bridgestone
128 ANDREA ROSSO (ITA) CRG / TM Racing / Bridgestone
140 AYRTON FONTECHA (ESP) CRG / TM Racing / Bridgestone
170 FRANCO COLAPINTO (ARG) CRG / TM Racing / Bridgestone
182 OLIN VIEIRA GALLI (BRA) CRG / TM Racing / Bridgestone

OK-JUNIOR
202 GABRIEL BORTOLETO (BRA) CRG / TM Racing / Vega
222 XIZHENG HUANG (CHN) CRG / TM Racing / Vega
229 ALFIO ANDREA SPINA (ITA) CRG / TM Racing / Vega
231 ENZO TRULLI (ITA) CRG / TM Racing / Vega
248 TYLER MAXSON (USA) CRG / TM Racing / Vega
258 LEONARDO BERTINI COLLA (ITA) CRG / TM Racing / Vega
264 PAOLO GALLO (ITA) Kalì-Kart / TM Racing / Vega
265 ELIO GIOVANE GONZALES (USA) CRG / TM Racing / Vega

IL PROGRAMMA DI SARNO
CIK-FIA European OK & OKJ Championships, 20-22.04.2018
Venerdì 20 Aprile 2018: Prove Libere dalla ore 8:30; Prove di Qualificazione dalle ore 15:40.
Sabato 21 Aprile 2018: Manches di Qualificazione dalle ore 9:30.
Domenica 22 Aprile 2018: Manche eliminatorie dalle ore 10:30. Presentazione piloti finalisti ore 13:35. Finali: ore 13.55 OK-Junior; ore 14:35 OK.
Tutti i risultati, Live Timing e Live TV nel sito www.cikfia.com

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
18 Aprile 2018

Nelle foto: 1) Pedro Hiltbrand, OK; 2) Enzo Trulli, OK-Junior; 3) CRG Heron chassis di Bortoleto, OK-Junior. Ph. Cunaphoto.

 

CRG-2013.jpg

CRG, INIZIO SPRINT ALLA PRIMA DEL DKM A LONATO
Al South Garda Karting di Lonato i piloti CRG nell’apertura del DKM partono alla grande in Gara-1 con Trulli nella OK-Junior, Hiltbrand in KZ2 e Denner nella KZ2 Cup, che poi ottiene una clamorosa doppietta. Nella OK bene Haverkort (Zanardi) e Rosso.

CRG grande protagonista a Lonato per l‘apertura del Campionato Tedesco DKM, che al South Garda Karting si è presentato con oltre 180 piloti, nuovo record di partecipazione per la serie tedesca nelle quattro categorie OK-Junior, OK, KZ2 e KZ2 Cup.

Per i colori CRG la prima del DKM avrebbe potuto rivelarsi ancora più eclatante di quello che nel suo complesso le classifiche raccontano, ma il successo in Gara-1 di Enzo Trulli nella OK-Junior, insieme al successo di Pedro Hiltbrand in KZ2 e l’en-plein di Emilien Denner in KZ2 Cup, hanno confermato un’ottima partenza per la casa italiana. Gara-2 non ha concesso altrettante soddisfazioni vincenti ai piloti CRG, complice soprattutto qualche momento sfortunato come la seconda finale di KZ2, complicata da qualche goccia di pioggia che ha fatto saltare l’iniziale condotta vincente di Hiltbrand.

TRULLI TORNA ALLA VITTORIA NELLA JUNIOR. Intanto nella OK-Junior il DKM ha proposto di nuovo alla ribalta Enzo Trulli, al suo secondo successo quest’anno dopo aver vinto nel recente Trofeo Andrea Margutti. Il figlio dell’ex pilota F1 si è aggiudicato Gara-1, dove ha brillato anche Alfio Spina con il settimo posto, oltre a Leonardo Bertini Colla (al rientro in CRG) con la 12ma posizione, e il cinese Xizhang Huang con il 13mo posto. In Gara-2 Spina si è confermato ancora fra i migliori con il terzo posto sul podio, così come Bertini Colla, buon quinto. Ottimo sesto ha concluso Huang, mentre Trulli si è visto retrocesso dal quarto al nono posto per una penalizzazione. Gara-2 è stata vinta da Kal Askey.

CRG-2013.jpg

IN KZ2 PEDRO VINCE LA PRIMA. In KZ2 i colori CRG sono stati premiati con la vittoria di Pedro Hiltbrand mattatore di Gara-1, insieme a Fabian Federer di SRP Racing Team, autore della pole position davanti a Hiltbrand e terzo nella prima finale, oltreché dal 6 volte vincitore del DKM Jorrit Pex che ha concluso in quarta posizione. In Gara-2 Federer è stato quasi subito costretto al ritiro lasciando il testimone della testa della corsa a Hiltbrand. Due gocce di pioggia hanno però fatto fermare la gara per il cambio gomme, ma in realtà il cambio gomme poi non c’è stato perché quasi tutti hanno ripreso con gomme slick e con la fiducia che la pista tornasse asciutta. Così fiducioso però non è stato Daniel Stell, che con gomme rain è riuscito a beffare tutti i rivali e andare a vincere la gara, conclusa di nuovo sotto una leggera pioggia. Stan Pex era riuscito a recuperare fino ad andare a guadagnare la testa della corsa, ma alla fine ha dovuto soccombere a Stell aiutato proprio nel finale da un’altra spruzzata d’acqua. Sul podio è salito comunque Stan Pex, ottimo secondo, e anche Jorrit Pex, terzo. Hiltbrand ha concluso 13mo. Fra i migliori anche Jean Luyet con il decimo posto e Max Tubben con l’11mo. Alessandro Giardelli, molto veloce in prova con il quarto tempo assoluto, si è piazzato ottavo in Gara-1 e 17.mo in Gara-2.

CRG-2013.jpg

IN KZ2 CUP SPOPOLA DENNER. In KZ2 Cup ha dominato la scena Emilien Denner con il telaio Kalì-Kart, più veloce in assoluto in prova e poi autore di una impeccabile doppietta vincente sia in Gara-1 che in Gara-2. Con il telaio CRG il migliore è stato Thomas Neumann di SRP Racing Team, sesto in Gara-1 e quinto in Gara-2. Nella top-ten con CRG anche Giorgio Amati, ottavo in Gara-1 e settimo in Gara-2.

IN OK HAVERKORT E ROSSO SUL PODIO DI GARA-1. Nella OK, dopo una buona qualifica di Kas Haverkort con il quarto tempo (campione lo scorso anno nella Junior con CRG e quest’anno in OK al volante del telaio Zanardi), e di Andrea Rosso con il settimo tempo, in Gara-1 Haverkort ha poi concluso con la quarta posizione e Rosso con la quinta guadagnando il podio a 5 del DKM, mentre in Gara-2 Haverkort si è dovuto accontentare del settimo posto e Rosso del 17mo. Ambedue le finali sono andate al vice Campione Europeo Junior Harry Thompson.

Prossimi appuntamenti del DKM il 13 maggio a Wackersdorf (D), il 3 giugno a Ampfing (D), il 29 luglio a Kerpen (D), il 26 agosto a Genk (B). Tutti i risultati nel sito www.kart-dm.de/en/home/.

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
15 Aprile 2018

Nelle foto: 1) OK Junior podio Enzo Trulli Gara-1; 2) KZ2 podio Pedro Hiltbrand Gara-1; 3) Emilien Denner, KZ2 Cup.
Ph. Sportinphoto

 

CRG-2013.jpg

CRG IN EVIDENZA NELLA WSK CON BORTOLETO, HILTBRAND E DE CONTO
Sul Circuito Internazionale Napoli di Sarno nella classifica finale della WSK Super Master Series nella OK-Junior Bortoleto si piazza secondo, nella OK Pedro Hiltbrand è quinto causa un fuoripista, mentre in KZ2 Paolo De Conto conclude terzo in campionato.

Anche nella quarta e ultima prova della WSK Super Master Series disputata nel secondo weekend consecutivo sul Circuito Internazionale Napoli di Sarno, le prestazioni dei piloti CRG sono state di assoluto rilievo, in lotta per il titolo in tutte le categorie e soprattutto pronti ad affrontare da protagonisti l’imminente inizio dei Campionati Europei CIK-FIA.

GRANDE BORTOLETO OK-JUNIOR. In OK-Junior le aspettative CRG erano riposte soprattutto in Gabriel Bortoleto, e il giovane pilota brasiliano si è confermato fra i più veloci anche in questa occasione, conquistando la prima posizione al termine delle manches di qualificazione dopo una sessione di prove un po’ difficile. Assolutamente strepitosa la Finale di Bortoleto, conclusa con uno spettacolare secondo posto dalla 16ma posizione di partenza per un fuoripista nella Prefinale. In classifica di campionato Bortoleto ha concluso al secondo posto ad un solo punto di distacco, confermandosi ormai maturo per potersi inserire fra i maggiori protagonisti del prossimo Campionato Europeo che inizierà il 22 aprile proprio da Sarno.

CRG-2013.jpg

Degli altri piloti CRG, Adam Putera in Finale si è piazzato 23mo. Sfortunatissimo invece Alfio Spina, in grande crescita agonistica e a Sarno autore della sua prima pole position nella Junior. Determinato a ben figurare, Spina è però incappato in un incidente in Prefinale-B che gli ha tolto la soddisfazione di disputare la Finale. Non sono riusciti a classificarsi per la Finale anche Xizheng Huang, Enzo Trulli, Tyler Maxson e Elio Giovane. La Finale è stata vinta da Paul Aron, mentre il Campionato è andato a Gabriele Minì.

CRG-2013.jpg

NELLA OK HILTBRAND TRADITO DA UN FUORIPISTA. Nella OK Pedro Hiltbrand non è riuscito a concretizzare la quinta posizione in griglia di partenza della Finale per un fuoripista nella bagarre del primo giro che gli ha fatto perdere posizioni preziose. Anche questa prova di Hiltbrand rimane comunque assolutamente positiva, condizionata nelle manches da un incidente che non lo ha fatto partire da una migliore posizione in Prefinale, conclusa comunque con un eccellente terzo posto conquistato di forza. In Finale Hiltbrand è terminato quinto, e quinto anche in classifica di campionato. Nella Finale Kilian Meyer si è piazzato 17mo, Ayrton Fontecha 23mo, Andrea Rosso 25mo, mentre Franco Colapinto è stato costretto al ritiro. In un incidente in Prefinale sono rimasti coinvolti i due compagni di squadra CRG Callum Bradshaw e Olin Galli, senza conseguenze per i due piloti ma ambedue rimasti esclusi dalla Finale. Javier Sagrera del Team M2 Racing Karts dopo una buona fase di qualificazione in Finale si è piazzato 13mo. La Finale è stata vinta da Hannes Janker, che si è aggiudicato anche il Campionato.

CRG-2013.jpg

IN KZ2 DE CONTO GRAN COMBATTENTE. Nella categoria più prestazionale, la KZ2, Paolo De Conto è stato autore di un recupero travolgente nell’ultimo weekend della WSK Super Master Series, dalle prove di qualificazione fino a metà della Finale quando ha intrapreso un gran duello con Alex Irlando per difendere la sua seconda posizione alle spalle di Ardigò. Alla fine De Conto ha dovuto cedere a Irlando e poco dopo nella lotta per il terzo posto ha dovuto lasciare anche a Hajek la terza posizione e accontentarsi del quarto posto. In Campionato De Conto ha concluso in terza posizione, mentre la Finale e il Campionato sono stati appannaggio di Marco Ardigò. Fra i piloti privati CRG il migliore è stato Ciro Mollo 11mo, mentre con CRG Racing Team Alessandro Giardelli ha concluso la Finale in 14ma posizione, Marco Valenti in 21ma. Andreas Johansson 20mo.

NELLA MINI OTTIMA PROVA DI MATVEEV. Nella Mini uno dei maggiori protagonisti con i colori CRG per il Team Gamoto si è rivelato il russo Dmitry Matveev, autore della pole position e del primo posto dopo le manches. In Finale Matveev ha chiuso 13mo dopo aver ottenuto la quarta posizione in Prefinale-A. La Finale è stata vinta da Martinius Stenshorne, vincitore anche del Campionato.

Prossimo appuntamento a Sarno il 22 Aprile per l’apertura del Campionato Europeo OK e OK-Junior. Tutti i risultati nel sito www.wskarting.it

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
8 Aprile 2018

Nelle foto: 1) Gabriel Bortoleto, OK; 2) Gabriel Bortoleto, 2° nella OK-Junior WSK Super Master Series; 3) Pedro Hiltbrand, OK; 4) Paolo De Conto, KZ2.
Ph. Cunaphoto

 

CRG-2013.jpg

CRG IN CORSA PER IL TITOLO IN TUTTE LE CATEGORIE DELLA WSK SUPER MASTER SERIES
A Sarno questo weekend dell’8 aprile si chiude la prima parte della stagione e si lavorerà anche in vista della prova del Campionato Europeo CIK-FIA OK e OK-Junior del 22 aprile.

Tempo di bilanci tecnici e sportivi in casa CRG in occasione dell’ultimo round della WSK Super Master Series sul Circuito Internazionale Napoli. A Sarno in questo secondo consecutivo weekend dell’8 aprile andrà in archivio la prima parte di stagione e ci avvicineremo sempre di più all’inizio del Campionato Europeo CIK-FIA che scatterà proprio da Sarno nel weekend del 22 Aprile con le classi OK e OK-Junior.

Dal punto di vista tecnico i colori CRG hanno visto, gara dopo gara, affermarsi il nuovo telaio CRG HERON, grande protagonista nelle categorie OK-Junior con Gabriel Bortoleto, Enzo Trulli, Alfio Spina e molti altri giovanissimi, così come nella categoria OK con Pedro Hiltbrand, Callum Bradshaw, Kilian Meyer e Andrea Rosso.

Ma anche nella KZ il telaio Heron ha fornito indicazioni convincenti, vincendo con Paolo De Conto la prova di La Conca a Muro Leccese. La versatilità con tutti i tipi di gomme, in condizioni di pista differenti (pioggia e asciutto) e con motorizzazioni di diverse potenze, è forse la caratteristica più interessante di questo nuovo telaio presentato nelle recenti omologazioni.

Sicuramente per il team CRG sarà un’arma in più accanto ai collaudati modelli KT2 nelle classi Direct Drive e al modello Road Rebel, Campione d’Europa e Campione del Mondo in carica nelle classi KZ. Dal punto di vista sportivo, la gara conclusiva della WSK vedrà i piloti CRG in corsa per tutti i titoli, a conferma della competitività del materiale tecnico della factory Italiana e dell’eccellente lavoro fatto in termini di sviluppo in vista dell’imminente inizio dei Campionati CIK-FIA.

Nella classe KZ2, Paolo De Conto si presenta ancora in corsa per il titolo della classifica nonostante due assenze per impegni agonistici concomitanti, con la possibilità di conquistare un nuovo prestigioso titolo sportivo. Un aiuto lo potrà sicuramente ricevere dal compagno di team Alessandro Giardelli, costantemente tra i più veloci e in cerca a Sarno di un podio per concretizzare le ottime prestazioni delle ultime gare.

Nella OK la matematica tiene in corsa Pedro Hiltbrand, anche se rispetto al leader Nielsen, il pilota spagnolo della CRG dovrà recuperare un bel po’ di punti. Potranno recitare un ruolo da protagonisti nella OK anche Bradshaw, Mayer, Rosso, Fontecha e Galli che hanno espresso un potenziale elevato sulla pista di Sarno già lo scorso weekend con l’obiettivo di ambire ad un posto sul podio.

Nella OK-Junior, infine, il brasiliano Gabriel Bortoleto dopo due podi consecutivi si presenta all’ultimo decisivo round di campionato al terzo posto in classifica con 202 punti ad appena 10 punti dal leader Smal Kirill. La sua costanza di rendimento nelle ultime gare pone Bortoleto tra i favoriti, e anche nel suo caso i veloci compagni di squadra Spina, Trulli, Huang, Maxon, Giovane e Putera potranno risultare un aiuto importante.

Risultati, Live Timing e Live Streaming nel sito www.wsk.it

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
6 Aprile 2018

Nella foto: Kilian Meyer, OK. Ph. Cunaphoto.

 

CRG-2013.jpg

CRG PRESENTA LA 24 HOURS KARTING OF BARCELONA
Il 23 e 24 Giugno sulla pista di El Vendrell in Spagna si terrà un nuovo appuntamento da non perdere per gli appassionati di Kart Endurance.
CRG PRESENTA LA 24 HOURS KARTING OF BARCELONA
El 23 y 24 Junio en la pista El Vendrell en España tendrá lugar un nuevo acontecimiento imperdible para los aficionados de Kart Endurance

Dopo il successo organizzativo e tecnico della 24 Hours of Italy di Adria dello scorso 25 Marzo, CRG ha presentato un nuovo appuntamento per tutti gli appassionati di Rental e Endurance Kart: la 24 Hours of Barcelona.

L’evento sarà organizzato in collaborazione con Sport Kart di El Vendrell e ricalcherà il format organizzativo e tecnico della gara di Adria. I Kart utilizzati saranno i CRG Centurion nuovi equipaggiati con motore Honda 390cc, che saranno assegnati ai team a sorteggio e gestiti in pista dal reparto corse di CRG.

La formula di iscrizione sarà la consueta All Inclusive e consentirà ai team (formati da 4 fino a 10 piloti) di vivere un’esperienza unica su una pista storica per il karting spagnolo e internazionale. Di contorno alla corsa saranno previste molte attività di intrattenimento per team e accompagnatori, dalla musica agli stand gastronomici.

CRG-2013.jpg

Un grande sforzo organizzativo sarà profuso su tutti i fronti dal management di CRG e dalla direzione del circuito diretto da Carlos Gil (importatore CRG e organizzatore anche di gare internazionali CIK-FIA di Campionato del Mondo e Campionato Europeo), per unire all’eccellenza tecnica, servizi di alto livello anche per quanto riguarda la gestione della corsa e le strutture dei box.

Dal punto di vista sportivo il regolamento prevedrà turni di guida della durata massima di 45’, l’età minima di 16 anni e il programma sarà articolato con prove libere Sabato mattina, a seguire le prove di qualificazione e la partenza della gara prevista per le ore 14.00 di Sabato.

CRG-2013.jpg

L’evento punta a divenire il più prestigioso meeting Endurance in Spagna e tra i più importanti a livello internazionale. Il costo di iscrizione a team è stato fissato in Euro 2.300,00 + IVA. Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria CRG o il circuito di El Vendrell.

Evento: 24 Hours Karting of Barcelona
Circuito: El Vendrell (Spagna)
Aeroporto: Barcellona
Kart: CRG Centurion nuovi con motore Honda 390cc
Team: da 4 a 10 piloti - saranno ammesse massimo 30 squadre
Gestione tecnica: CRG Factory
Costo di iscrizione: Euro 2.300,00 + IVA
Informazioni: CRG (+39.331.6305745 - alex@kartcrg.com) - El Vendrell (+ 34.977.663776 - carlos@kartingvendrell.com)

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
3 Aprile 2018

CRG-2013.jpg

CRG PRESENTA LA 24 HOURS KARTING OF BARCELONA

El 23 y 24 Junio en la pista El Vendrell en España tendrá lugar un nuevo acontecimiento imperdible para los aficionados de Kart Endurance

Después del éxito organizativo y técnico de la 24 Hours of Italy en Adria el pasado 25 Marzo, CRG ha presentado una nueva cita para todos los aficionados de Rental y Endurance Kart: la 24 Hours of Barcelona.

El evento será organizado en colaboración con Sport Kart de El Vendrell y tendrá la misma estructura organizativa y técnica de Adria. Los Karts empleados serán los CRG Centurion nuevos equipados con motor Honda 390cc, que serán entregados al azar y manejados en pista por el departamento de carreras CRG.

El paquete de inscripción será “todo incluido” y permitirá a los equipos (formados de 4 a 10 pilotos) de vivir una experiencia única sobre una pista histórica para el karting español e internacional. Además de la carrera habrán muchas actividades de entretenimiento para los equipos y los acompañantes, desde la música hasta stand gastronómicos.

Tanto la dirección de CRG y la del circuito administrado por Carlos Gil (importador CRG y organizador de carreras internacionales como los Campeonatos del Mundo y Europeo CIK-FIA) harán un grande esfuerzo organizativo desde cada punto de vista, para unir excelencia técnica, servicios de alto nivel incluso por lo que concierne la carrera y las estructuras de los pits.

El reglamento permitirá turnos de 45’ en pista, edad mínima de 16 años y el programa empiezará el Sabado por la mañana con las pruebas libres, después habrán las pruebas cronometradas y la salida de la carrera será a las 14.00.

El objetivo del evento es volverse en el más prestigioso acontecimiento Endurance en España y entre los más importantes a nivel internacional. El coste de inscripción para cada equipo es de Euro 2.300,00 + IVA. Para más informaciones es posible contactar los despachos CRG o el circuito El Vendrell.

Evento: 24 Hours Karting of Barcelona
Circuito: El Vendrell (España)
Aeropuerto: Barcelona
Kart: CRG Centurion nuevos con motor Honda 390cc
Equipos: de 4 a 10 piloti – serán admitidos máximo 30 equipos
Dirección técnica: CRG Factory
Coste de inscripción: Euro 2.300,00 + IVA
Informaziones: CRG (+39.331.6305745 - alex@kartcrg.com) - El Vendrell (+ 34.977.663776 - carlos@kartingvendrell.com)

Departamento de Prensa
CRG SpA
www.kartcrg.com
3 Abril 2018

 

CRG-2013.jpg

CRG, CHE SPETTACOLO A SARNO PER LA WSK!
La terza prova della WSK Super Master Series sul Circuito Internazionale Napoli di Sarno ha offerto un eccezionale spettacolo “targato” CRG, soprattutto con Pedro Hiltbrand secondo in OK e Gabriel Bortoleto terzo in OK-Junior, ma non solo.

Il primo del doppio appuntamento conclusivo della WSK Master Series a Sarno, disputato il 1. Aprile nella festività di Pasqua, per CRG si è rivelato molto interessante soprattutto nelle due categorie OK e OK-Junior, visto che sullo stesso circuito il 22 Aprile si disputerà la prima prova del Campionato Europeo.

E a candidarsi fra i maggiori protagonisti dell’evento CIK-FIA sono stati proprio i piloti CRG, con Pedro Hiltbrand autore di una eccezionale rimonta dall’ultima posizione dopo le manche fino al secondo posto della Finale, insieme al compagno di squadra Callum Bradshaw anche questi ottimo protagonista con il quarto posto finale. Fra i migliori anche Kilian Meyer, 13mo sul traguardo, e Andrea Rosso 17mo dopo essere scattato dal fondo dello schieramento. Costretto al ritiro in Prefinale invece l’argentino Franco Colapinto, che non ha potuto esprimersi come avrebbe voluto.

CRG-2013.jpg

A salire ancora sugli allori della OK-Junior è stato il giovane brasiliano della CRG Gabriel Bortoleto, con un terzo posto in Finale anche se obiettivamente piuttosto “stretto” dopo la sua pole position in prova, la sua prima posizione dopo le Manche e la sua vittoria nella Prefinale-A. A Sarno è stato comunque un gran bel risultato complessivo quello ottenuto da Bortoleto, sempre più protagonista della categoria e in grande crescita agonistica. Nella OK-Junior non sono riusciti a qualificarsi per la Finale l’americano Tyler Maxson, Alfio Spina e il cinese Xizheng Huang.

CRG-2013.jpg

In KZ2 una bella prestazione complessiva l’ha ottenuta ancora una volta Alessandro Giardelli, altro giovane emergente del Racing Team CRG, che si sta facendo sempre più notare nella categoria più prestazionale con il cambio. Il suo risultato in Finale è stato l’11mo posto ma dopo aver recuperato ben 17 posizioni. Giardelli però avrebbe potuto ottenere molto di più se non fosse incappato in uno sfortunato ritiro in Prefinale dopo il quarto posto in prova e il terzo posto dopo le manche. Fra gli altri piloti con i colori CRG, con la 12ma posizione ha concluso Ciro Mollo, con la 14ma Andrea Dalè, con la 19ma Marco Valenti, mentre Benjamin Tornqvist in Finale è stato costretto subito al ritiro dopo il buon quarto posto ottenuto in Prefinale.

CRG-2013.jpg

Prossimo appuntamento sempre a Sarno l’8 Aprile per la quarta e ultima prova della WSK Super Masters Series.

Tutti i risultati nel sito www.wskarting.it

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
1 Aprile 2018

Nelle foto: 1) Pedro Hiltbrand, OK; 2) Pedro Hiltbrand sul podio OK; 3) Gabriel Bortoleto, OK-Junior; 4) Gabriel Bortoleto sul podio OK-Junior.
Ph. Cunaphoto

 

CRG-2013.jpg

VITTORIA PER IL TEAM ATB BENGIO ALLA 24 HOURS KARTING OF ITALY
CRG ha garantito standard organizzativi e tecnici di alto livello all’evento che ha visto 30 team in gara e il successo dal team danese ATB Bengio al fotofinish per soli 2” sul team francese DT Racing by Skof

Si è conclusa con un bilancio organizzativo e sportivo eccezionale la 24 Hours Karting of Italy, il prestigioso evento Endurance organizzato da CRG sulla pista di Adria nel weekend del 24 e 25 Marzo con Kart CRG Centurion.

Il confronto in pista è stato di altissimo livello, grazie al valore dei 30 team (in rappresentanza di 10 diverse nazioni) e degli oltre 180 piloti in gara e per la qualità e affidabilità dei Kart CRG, gestiti in pista dallo staff tecnico della factory.

Dopo 24 ore di gara entusiasmanti, la vittoria è andata al team della Danimarca ATB Bengio di Colin Brown (ex Campione del Mondo Kart), Ian Andersen, Andrea Tognalli, Alessandro Begnozzi, Matteo Domenico Rotta e Ramon Pineiro per soli 2” sulla squadra francese DT Racing by Skof composta da Yohann Vaugarni, Helmy Hamrouini, Miko Bouvier e Boris Bouvier.

Sul 3° gradino del podio, staccata di soli 30” dai vincitori, è salita la squadra tedesca Schnitzelalm di Christoph Gruebel, Timo Kieslich, Enrico Schumann, Dominik Linke e Felix Moeltgen che ha preceduto l’equipaggio dei connazionali Schusta Racing by Jabertools e il team russo Pinkman. Al 6° posto assoluto ha chiuso la corsa la 1ª squadra italiana, PKI - Pordenone Kart Indoor, che ha schierato tra le proprie fila anche il pilota del Karting Internazionale Lorenzo Travisanutto.

Al 7° posto ha concluso il team Star Cauduro, capitanato da un altro campione del Karting: il pilota ufficiale CRG Paolo De Conto. La top ten è stata completata dal team Scatolificio Simonti, 8° al traguardo davanti a Miout e La Vecchia Guardia. Da segnalare anche la presenza di ben due team dell’Ecuador, che hanno concluso la corsa rispettivamente al 26° e 27° posto dopo aver avuto un ottimo avvio di corsa.

La presenza di ben 10 team esteri ha contribuito a dare una forte dimensione internazionale all’evento, che CRG e il management del circuito di Adria, hanno già confermato come una classica del Karting Endurance anche per i prossimi anni.

CRG-2013.jpg

Dal punto di vista tecnico va detto del grande equilibrio che i kart CRG Centurion hanno garantito ai team fin dalle qualifiche, dove la squadra russa Pinkman aveva ottenuto la pole con soli 49 millesimi su PKI e dove le prime 15 squadre sono state tutte comprese in 8 decimi.

Questo grande equilibrio è stato frutto anche dell’eccellente lavoro svolto dallo staff tecnico CRG e si è confermato in gara con un arrivo incredibile al fotofinish. Proprio l’eccellente feedback ricevuto sui kart in gara, sia per le prestazioni, sia per il divertimento e le sensazioni che hanno offerto alla guida anche a piloti molto esperti, sono uno dei grandi punti di forza del lavoro svolto da CRG in questa avvincente disciplina agonistica.

Ma il bilancio organizzativo positivo va oltre il fattore tecnico e ha incluso anche gli elevati standard di servizio che i team hanno avuto a disposizione, vivendo un evento con contenuti organizzativi da meeting internazionale. Da questo punto di vista hanno offerto un grande valore aggiunto anche le professionali strutture della pista Adria Raceway, un impianto moderno e all’avanguardia per questa tipologia di eventi, che ha garantito ai team box in muratura, direzione gara con oltre 20 telecamere sul circuito e tutti i comfort utili per una gara così impegnativa.

Per l’organizzazione CRG il prossimo appuntamento con il Karting Endurance sarà in Italia con la serie Endurance Kart Cup (www.endurancekartcup.it), mentre a livello internazionale il prossimo evento di grande taratura sarà la 24 Hours Karting of Barcelona in programma il 23 e 24 di Giugno.

CRG-2013.jpg

I commenti dei protagonisti:

Colin Brown (ATB Team Bengio): "È stato incredibile concludere una 24 Ore Karting con un duello così avvincente con il team francese DT Racing by Skof e precederli di soli 2” sul traguardo. Abbiamo fatto una gara molto tirata, sempre al limite con le strategie, entusiasmante. Il valore delle squadre e dei piloti è stato elevatissimo e quando ho iniziato l’ultimo stint di guida l’adrenalina era tanta, così come sotto alla bandiera a scacchi. Bellissimo vincere un evento di questo livello e devo fare i complimenti al nostro team manager Martin e a tutti i miei compagni di squadra che hanno fatto una gara fantastica."

Boris Bouvier (DT Racing by SKOF): "È stata un’esperienza bellissima, una gara organizzata in modo eccezionale da CRG, con Kart molto performanti, affidabili, belli da guidare e su una delle piste più belle che abbia mai visto. Molto bella è stata anche la nostra gara, eravamo solo in 4 e abbiamo fatto un lavoro stupendo rimanendo al comando della corsa per molte ore. In tutta la gara abbiamo avuto un solo piccolo problema in un rifornimento ed è veramente incredibile perdere una corsa di 24h per poco più di 2”. Questa gara ha alzato il livello delle gare Endurance Internazionali di molto e sicuramente saremo al via anche della 24H in Spagna."

Timo Kieslich (Schnitzelalm Racing): “Che gara! È stato molto bello confrontarci con team così forti provenienti da tutto il mondo. Un livello molto alto anche per quanto riguarda organizzazione, Kart che CRG ci ha messo a disposizione e strutture della pista. Finire sul podio è stato molto bello e non vediamo l’ora di ripetere questa esperienza.”

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
28 Marzo 2018

 

CRG-2013.jpg

CRG, BEL SUCCESSO CON DE CONTO IN KZ2 NELLA WSK A LA CONCA
Nella seconda prova della WSK Super Master Series disputata a La Conca, CRG conquista una splendida vittoria in KZ2 con Paolo De Conto e anche un doppio podio in OK con Pedro Hiltbrand e in OK-Junior con Gabriel Bortoleto.

A La Conca la WSK Super Master Series ha disputato la seconda prova della stagione dopo aver dovuto saltare la scorsa gara di Lonato per neve, e nel Sud d’Italia il clima è stato certamente di diverso tenore, con un bel sole primaverile che ha permesso a tutti di esprimersi nelle migliori condizioni di competitività.

In KZ2 il maggior protagonista della categoria è stato Paolo De Conto, che al suo debutto nel WSK 2018 è andato a conquistare su CRG-Tm una spettacolare vittoria al termine di un duello molto serrato e vinto su Marco Ardigò, al rientro dopo una lunga assenza e di nuovo molto competitivo. Il pilota campione del mondo della CRG ha dominato il weekend, dalla pole position in prova al primo posto nelle manche, alla vittoria in Prefinale e poi con il bel successo in Finale. In classifica De Conto è balzato al comando della Serie.

CRG-2013.jpg

Sempre in KZ2 una buona prova l’hanno disputata Benjamin Tornqvist, 11mo con CRG Holland, e Emilien Denner, 14mo su Kalì-Kart-Tm. L’altro pilota ufficiale CRG, Alessandro Giardelli, dopo una brillante qualifica, in Finale ha concluso 22mo, mentre Marco Valenti si è piazzato 27mo.

Nella OK è stato Pedro Hiltbrand su CRG-Tm a conquistare il terzo gradino del podio al termine di una bella gara e di un weekend in crescendo dal 14mo tempo in prova e dalla settima posizione dopo le manches. Fra i piloti ufficiali CRG lo spagnolo Kilian Meyer si è piazzato ottavo, Andrea Rosso 17mo. Non è riuscito a qualificarsi per la Finale invece Franco Colapinto dopo aver disputato una buona fase di qualificazione e Callum Bradshaw per essere stato costretto al ritiro in Prefinale. Nella classifica della Serie, Hiltbrand occupa la quinta posizione, Meyer l’11ma.

CRG-2013.jpg

In OK-Junior un altro bel podio con il secondo posto lo ha ottenuto Gabriel Bortoleto. Nella categoria giovanile il pilota brasiliano su CRG-Tm è stato uno dei maggiori protagonisti, in prova con il sesto tempo e quinto dopo le manches con una vittoria. In Prefinale Bortoleto è risalito bene fino al secondo posto, inserendosi poi nel gruppo di testa della Finale portandosi anche al comando, fino a concludere in seconda posizione. Ora Bortoleto in classifica è al secondo posto a soli 36 punti dal leader. Enzo Trulli si è piazzato 17mo, mentre Alfio Spina, complice anche una penalità, per pochissimo non ha potuto superare la Prefinale.

CRG-2013.jpg

Tutti i risultati nel sito www.wskarting.it

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
19 Marzo 2018

Nelle foto: 1) Paolo De Conto sul podio, KZ2; 2) Paolo De Conto, KZ2; 3) Pedro Hiltbrand, OK; 4) Gabriel Bortoleto, OK-Junior.
Ph. Cunaphoto

 

CRG-2013.jpg

SIGILLO CRG NEL TROFEO ANDREA MARGUTTI
A Lonato nel 29. Trofeo Andrea Margutti CRG ottiene un en-plein di vittorie in OK con Andrea Rosso e in OK-Junior con Enzo Trulli davanti a Gabriel Bortoleto. Sul podio della KZ2 salgono anche Fabian Federer (SRP) e Benjamin Tornqvist (CRG Holland).

Il Trofeo Andrea Margutti ha visto protagonisti assoluti in tutte le categorie i piloti CRG in una combattuta e bagnatissima 29ma edizione, culminata con le vittorie di Andrea Rosso in OK e del giovane Enzo Trulli in OK-Junior che conquista così la sua prima vittoria con la casa italiana.

Andrea Rosso in OK e Enzo Trulli in OK-Junior con CRG sono stati i due splendidi vincitori delle due rispettive finali, in due gare molto difficili per la pioggia che per tutto il giorno ha imperversato sulla pista di Lonato. Ma grandi protagonisti nella OK-Junior si sono rivelati anche Gabriel Bortoleto insieme a Fabio Spina, così come Fabian Federer e Benjamin Tonrqvist terminati sul podio della KZ2.

Nella OK Andrea Rosso ha saputo prodursi in un crescendo di prestazioni fino a prevalere nelle manches e a dominare sia la Prefinale che la Finale con giro più veloce, conquistando così per la seconda volta consecutiva il Trofeo Andrea Margutti dopo averlo già vinto lo scorso anno nella Junior. Anche Asia Mondino ha terminato una buona gara piazzandosi al 12mo posto, mentre Franco Colapinto purtroppo è stato costretto subito al ritiro in Finale dopo aver concluso nono in Prefinale.

CRG-2013.jpg

In OK-Junior Enzo Trulli è riuscito è esprimersi ad alti livelli in tutto il weekend di Lonato, concludendo negli ultimi giri della Finale con il sorpasso che gli ha dato la vittoria sul compagno di squadra Gabriel Bortoleto, dominatore della fase di qualificazione e in Prefinale. Fra i migliori anche Fabio Spina, terzo sul traguardo dopo una bella lotta con gli avversari ma quinto in classifica per una penalità di 3 secondi per la variazione di posizione dello spoiler anteriore al termine della gara. Bene anche il giovane cinese della CRG Huang Xizheng, 13mo in finale, e l’americano Tyler Maxson 15mo.

CRG-2013.jpg

In KZ2 sulla pista inondata d’acqua si è sviluppata una incredibile lotta per le prime posizioni. Alla fine Fabian Federer con il team SRP ha conquistato con merito un bel secondo posto davanti al compagno di colori di CRG Holland Benjamin Tornqvist, mentre il primo gradino del podio è andato a Alessio Lorandi. Fra i migliori anche Max Tubben, sesto con CRG Holland, e Alessandro Giardelli settimo con il team ufficiale CRG dopo essere stato anche lui fra i più veloci dell’intero weekend. Emilien Denner con Kalì-Kart si è piazzato 22mo, mentre Filippo Berto è stato costretto al ritiro.

Nella 60 Mini per i colori CRG Kiano Blum con il team SRP ha ottenuto il quarto posto, il russo Dmitry Matveev con il team Gamoto la settima posizione.

CRG-2013.jpg

Tutti i risultati nel sito www.trofeomargutti.com

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
12 Marzo 2018

Nelle foto: 1) Andrea Rosso; OK; 2) Enzo Trulli, OKJ; 3) OK-Junior podio; 4) KZ2 podio.

 

CRG-2013.jpg

IL 2017 DI CRG IN UN LIBRO
È stato presentato CRG OFFICIAL YEARBOOK, la pubblicazione dedicata alle attività 2017 di CRG.

Oltre 140 pagine rilegate con copertina rigida sono il racconto del 2017 di CRG, sia dal punto di vista agonistico e sportivo, sia commerciale e tecnico.

Un grande spazio è stato dedicato alla conquista del Campionato del Mondo KZ, con report e immagini esclusive della gara di Wackersdorf e un’intervista di Paolo De Conto. Ma tutta la stagione Internazionale è sotto i riflettori, con tutte le classifiche delle gare CIK-FIA, WSK e DKM, oltre alle immagini, le cronache e i commenti dei protagonisti.

Un ampio spazio è dedicato anche al prodotto CRG, con approfondimenti sulla gamma Racing, sulle nuove omologazioni CIK-FIA e sulla linea Rental Kart. I telai CRG di maggior successo sono i protagonisti anche di approfonditi test tecnici in pista, con analisi dei dati di telemetria e impressioni dei piloti.

Di grande interesse anche il bilancio 2017 fatto da Giancarlo Tinini, che parla a 360° della stagione sportiva, oltre a raccontare in un’apposita rubrica denominata “I Campioni CRG”, il passato in Kart di Max Verstappen, Lewis Hamilton e Nico Hulkenberg.

Si tratta di una pubblicazione da non perdere per ogni appassionato di Kart, tanto che dopo il grande successo dell’House Organ pubblicato ogni trimestre on line, CRG ha deciso di rendere disponibile il proprio YEARBOOK, oltre che on line sul proprio sito ufficiale, anche a tutti gli interessati in versione stampata con acquisto on line tramite paypal e spedizione in tutto il mondo al costo di copertina di Euro 22,00.

Tutti gli interessati possono farne richiesta scrivendo una mail all’ufficio commerciale (nicole@kartcrg.com)

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
27 Febbraio 2018

Nella foto: CRG Official Yearbook 2017.

 
TUTTE LE NOTIZIE :