]> CRG : Ultime Notizie #34

CRG-2013.jpg

L’apertura del Campionato Europeo KZ e KZ2 a Genk, insieme alla terza prova del Campionato Europeo KF, hanno offerto ottimi riscontri in casa CRG. Unica delusione l’impedimento a poter continuare a lottare per il titolo continentale in KF, con Tiene estromesso dall’epilogo finale per un tamponamento subito a Genk.

Weekend in agro-dolce quello vissuto nei Campionati Europei di Genk per i colori CRG, in gran parte esaltante in KZ e KZ2, ma in parte anche frustrante per l’epilogo in KF dove Felice Tiene avrebbe potuto confermarsi ancora protagonista del Campionato e ambire alla vittoria finale.

Il bilancio è comunque molto positivo per gli ottimi riscontri tecnici e agonistici ottenuti in tutte e tre le categorie, dove i piloti CRG si sono dimostrati assolutamente competitivi, così come il materiale in gara, non solo per la validità del telaio CRG, sempre al top, ma anche per le prestazioni dei motori Maxter sia in KZ che in KZ2, e il positivo ritorno in KF alla motorizzazione curata da KVS.

CRG-2013.jpg

IN KZ2 DALE’ COMANDA LA CLASSIFICA

Il miglior risultato CRG è arrivato in KZ2, grazie alla performance di Andrea Dalè, pilota privato che ha saputo trarre vantaggio dal telaio CRG, e dal motore Maxter ultima evoluzione preparato TecSav by Savard. Una prestazione davvero maiuscola quella dimostrata da Dalè, con il miglior tempo assoluto sul giro dell’evento di Genk in 52”801 e miglior tempo in gara in Finale anche rispetto alla KZ, con 53”017, contro il miglior tempo in KZ che è stato di 53”020, fatto registrare dall’altro pilota CRG Yannick De Brabander.

In KZ2 è stato da applausi anche il terzo posto di Fabian Federer, pilota ufficiale CRG dopo il suo titolo europeo conquistato nel 2011 e da sempre appoggiato dalla casa italiana. Anche Federer a Genk ha corso con il motore Maxter, e i risultati sono stati premianti per tutti.

Sfortunato l’altro pilota CRG in gara, Daniel Formal, bloccato da un incidente in Prefinale.

Dopo la prima prova di Genk, questa la classifica del Campionato KZ2: 1. Dalè punti 35; 2. Hansen 27; 3. Lundberg 18; 4. Juodvirsis 17; 5. Federer 16; 6. Kooijman 14; 7. Brenna 10; 8. Johansson 9; 9. Midrla 9; 10. Davies 7.

CRG-2013.jpg

IN KZ LENNOX SI CONFERMA PROTAGONISTA

In casa CRG un altro bel podio è arrivato in KZ grazie a Jordon Lennox-Lamb, combattente come sempre e autore di una bella prestazione fino al terzo posto in Finale alle spalle di Ardigò e Dreezen. Ottimo anche il tempo sul giro fatto registrare dal pilota della CRG, realizzato con il motore Maxter preparato dalla casa: 53.040, terzo tempo assoluto della Finale.

Velocissimo anche Jorrit Pex, in gara con CRG Holland, quarto assoluto in Finale e quarto in campionato alle spalle di Lennox. Davide Forè si è dovuto accontentare del 16mo posto anche a causa di una penalizzazione di 10 secondi, mentre Yannick De Brabander ha dovuto ritirarsi dopo essersi rivelato fra i più veloci in assoluto.

La classifica del campionato Europeo KZ: 1. Ardigò punti 33; 2. Dreezen 29; 3. Lennox-Lamb 22; 4. Pex 18; 5. Hanley 15; 6. Abbasse 12; 7. Torsellini 10; 8. Kozlinski 10; 9. Lammers 8; 10. Aceto e Thonon 7.

CRG-2013.jpg

ROUND AMARO IN KF

In KF è arrivata la nota amara del weekend, anche se non sono in discussione i risultati sulle prestazioni di telaio e motore, e sulla validità dei piloti, anzi. Purtroppo il pilota CRG che era in grado di lottare ancora per il Campionato, Felice Tiene, è stato messo fuori pista in Finale da un rivale a inizio gara. Un vero peccato, ma rimane il riscontro positivo sulla prestazione, confermata anche per quel poco che Tiene è rimasto in pista in Finale. E’ infatti del pilota italiano della CRG il terzo miglior tempo assoluto sul giro, 53”997 e terzo tempo sotto il muro dei 54 secondi. Un dato che dice tutto e che fra l’altro conferma a CRG la validità del ritorno alla motorizzazione curata da KVS.

Condizionata comunque dalle intemperanze altrui la stagione di Tiene in questo Campionato Europeo. Ricordiamo il tamponamento subito dal pilota italiano nella prima prova di Muro Leccese in Prefinale, l’incidente in partenza in una manche a Genk e quindi il tamponamento subito in Finale. Ovvero, addio a ogni possibilità.

Ora l’obiettivo è continuare lo sviluppo tecnico per poter disputare almeno un gran finale di stagione e il Campionato del Mondo, in programma il 21 settembre a Essay in Francia.

In gara a Genk per CRG anche Pedro Hiltbrand, 11mo, e Dionisios Marcu, 15mo.

La situazione del Campionato KF dopo 3 prove: 1. Nielsen punti 76; 2. Ilott 67; 3. Joyner 53; 4. Norris 53; 5. Kari 48; 6. Lorandi A. 37; 7. Tiene 37; 8. Hiltbrand 29; 9. Van Leeuwen 25; 10. Basz e Janker 18.

CRG-2013.jpg

IL COMMENTO DI EUAN JEFFERY, TEAM MANAGER CRG

Euan Jeffery: “In KZ2 abbiamo avuto un weekend vincente, con un fantastico Andrea Dalè che ha fatto vedere come quest’anno il pilota italiano sia in grado di portare a casa il titolo del Campionato Europeo. E’ sempre stato il più veloce, dimostrando una superiorità netta. Anche Fabian Federer è andato molto bene, ha fatto ottimi progressi e in Finale ha potuto esprimersi al meglio conquistando un bel terzo posto. Tutti e due i piloti hanno dimostrato ancora una volta la validità del telaio CRG e del motore Maxter. Invece in KZ direi che abbiamo avuto un weekend difficile, soprattutto per il livello di competitività, con tanti piloti racchiusi in un decimo di secondo. A conquistare il podio per CRG ci ha pensato Jordon Lennox, il nostro pilota non ha mai sbagliato niente e il suo risultato è meritato, così come Jorrit Pex, quarto sul traguardo della finale al termine di un buon weekend. Yannick De Brabander ha faticato un po’ nelle manches, ma in Finale si è rivelato velocissimo, anche se purtroppo è stato costretto al ritiro proprio nelle ultime battute della gara. In KF Felice Tiene, incolpevolmente, è stato fermato da un incidente in Finale. Senz’altro avrebbe lottato per la vittoria, il suo passo di gara era eccezionale. Pedro Hiltbrand invece ha avuto un po’ di problemi in prova, così come Dionisios Marcu, ma poi ambedue sono riusciti a ottenere buone posizioni in Finale. In KF ora contiamo di chiudere al meglio il Campionato Europeo e prepararci con fiducia al Campionato del Mondo.”

Tutti i risultati www.cikfia.com

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
17 giugno 2014

Nelle foto: 1) Andrea Dalè e Fabian Federer, KZ2 podio; 2) Andrea Dalè, KZ2; 3. Jordon Lennox-Lamb, KZ; 4) Felice Tiene, KF; 5) Da sinistra, Pedro Hiltbrand, Marcu Dionisios, Felice Tiene, Fabian Federer, Jorrit Pex, Davide Forè, Stan Pex; 6) De Brabander, Pex, Lennox, KZ. (Ph. Cunaphoto.it)

CRG-2013.jpg

 

CRG-2013.jpg

Andrea Dalè, pilota privato su CRG-Maxter, a Genk domina il weekend belga vincendo anche la Finale dopo la pole position e la vittoria in tutte e 4 le manches. Anche Federer sul podio della KZ2. In KF Felice Tiene fermato da un incidente. In KZ podio per Jordon Lennox-Lamb, terzo davanti a Jorrit Pex.

Per i colori CRG il weekend del Belgio sul Circuito di Genk si è concluso con un triplice podio targato CRG-Maxter, grazie al dominio di Andrea Dalè e il terzo posto di Fabian Federer in KZ2, oltre al terzo posto di Jordon Lennox-Lamb in KZ conquistato davanti a Jorrit Pex. Sfortunatissimo Felice Tiene in KF incappato in un incidente quado era all’attacco dei primi in una Finale che lo avrebbe visto senz’altro protagonista.
.

SUCCESSO PIENO PER DALE’ IN KZ2, FEDERER TERZO

Successo pieno in KZ2 per Andrea Dalè, pilota privato da sempre fedele a CRG fin dal tempo dei suoi trascorsi di pilota ufficiale per la casa italiana. Il pilota bresciano, su CRG-Maxter, a Genk ha conquistato tutto il conquistabile, a partire dalla pole position in prova, 4 vittorie nelle 4 manches di qualificazione, quindi vittoria in Prefinale e vittoria netta anche in Finale, sempre con giro più veloce. Niente altro da dire se non... “chapeau!” Davvero inarrivabile per chiunque, Dalè è stato il “re” del weekend belga. A lui il primo dei tre appuntamenti del Campionato Europeo CIK-FIA KZ2.

Da notare che Andrea Dalè è stato il più veloce di tutto il weekend anche nel confronto con la categoria maggiore KZ, sia in prova con il tempo di 52”801, record assoluto dell’evento, sia in Finale con 53”017.

In KZ2 ottimo anche Fabian Federer, anche questi su CRG con motorizzazione Maxter curata direttamente dalla casa, terzo in Finale dopo una strepitosa rimonta dalla 10ma posizione per essersi piazzato quinto nella Prefinale-2.

Sfortunato il pilota del Costa Rica Daniel Formal, incappato in un incidente in partenza in Prefinale e quindi non rientrato fra i finalisti. In KZ2 ottima anche la prestazione del pilota di CRG Holland Finn Kooijman, su CRG-TM, quarto in Finale dopo aver occupato anche la seconda posizione. Bene anche il tedesco Maik Siebecke, su CRG-Modena, decimo in Finale. In grande crescita anche il giovanissimo Stan Pex, fratello minore di Jorrit Pex, che su CRG-TM ha concluso buon 19mo.

KZ2 FINALE: 1. Dalè (CRG/Maxter/B'stone); 2. Andreas (Tony Kart/Vortex/B'stone); 3. Federer (CRG/Maxter/B'stone); 4. Kooijman (CRG/TM/B'stone); 5. Juodvirsis (Energy/Maxter/B'stone); 6. Lundberg (Alpha/Parilla/B'stone); 7. Johansson (Righetti/Parilla/B'stone); 8. Brenna (TB Kart/Modena Engines/B'stone); 9. Davies (DR/TM/B'stone); 10. Siebecke (CRG/Modena Engines/B'stone).

CRG-2013.jpg

IN KF TIENE FERMATO DA UN INCIDENTE

In KF questa volta è mancato l’affondo di Felice Tiene, dopo essere partito dall’ottava posizione in Finale a seguito del risultato della Prefinale al termine dal una bella rimonta dalla 19ma posizione per un incidente in una manche. Il pilota italiano, che da questa gara usufruiva della motorizzazione di KVS per la sua rincorsa al titolo europeo, in Finale dopo il via si è subito trovato settimo e pronto ad attaccare le posizioni di testa, ma un incidente lo ha bloccato già all’inizio del secondo giro. Ha concluso al 25mo posto. Un vero peccato, perché Tiene sarebbe stato in grado di lottare per la vittoria e certamente puntare agevolmente al titolo nell’ultima prova in programma in Inghilterra a fine agosto.

Sempre in KF una bella prestazione l’ha messa in atto il pilota spagnolo della CRG Pedro Hiltbrand, in recupero dalla gara di repechage dove era riuscito a qualificarsi per la Finale recuperando dalla 20ma alla 3° posizione! Nella gara conclusiva è riuscito a piazzarsi all’11mo posto. Di un buon recupero è stato autore anche Dionisios Marcu, con il 15mo posto finale dalla 26ma posizione di partenza.

KF FINALE: 1. Nielsen (Kosmic/Vortex/Dunlop); 2. Callum (Zanardi/Parilla/Dunlop); 3. Joyner (Zanardi/Parilla/Dunlop); 4. Lorandi A. (Tony Kart/Parilla/Dunlop); 5. Van Leeuwen (Zanardi/Parilla/Dunlop); 6. Darras (ART GP/TM/ Dunlop); 7. Aubry (Tony Kart/Vortex/Dunlop); 8. Daruvala (FA Kart/Vortex/Dunlop); 9. Mazepin (Tony Kart/Vortex/Dunlop); 10. Norris (FA Kart/Vortex/Dunlop)... 11. Hiltbrand (CRG/Parilal/Dunlop)... 15. Marcu (CRG/Parilal/Dunlop)... 25. Tiene (CRG/Parilal/Dunlop).

CRG-2013.jpg

IN KZ LENNOX SUL PODIO

Eccellente la prestazione di Jordon Lennox-Lamb in KZ. Il pilota inglese, su CRG con motorizzazione Maxter della casa, in Finale è riuscito a conquistare un bel podio recuperando dall’ottava posizione iniziale e a concludere con il terzo posto un buon weekend per i colori CRG.

In Finale Lennox ha preceduto Jorrit Pex su CRG-TM, quarto, con ambedue i piloti sempre fra i maggiori protagonisti della massima categoria con il cambio. Davide Forè su CRG-TM del team DTK si è dovuto invece accontentare della 16ma posizione (+10”), mentre Yannick De Brabander anche questi su CRG-TM non ha potuto mettere a frutto la sua buona settima posizione di partenza ed ha perso posizioni fino a quando a un giro dal termine non è stato costretto al ritiro. La Finale è stata vinta da Ardigò, rimasto sempre in testa, davanti a Rick Dreezen, mentre il terzo posto è andato appunto a Jordon Lennox-Lamb.

1. Ardigò (Tony Kart/Vortex/B'stone); 2. Dreezen (Zanardi/Parilla/B'stone); 3. Lennox-Lamb (CRG/Maxter/B'stone); 4. Pex (CRG/TM/B'stone); 5. Hanley (ART GP/TM/B'stone); 6. Torsellini (ART GP/TM/B'stone); 7. Abbasse (Sodi/TM/B'stone); 8. Lammers (FK/Parilla/B'stone); 9. Camponeschi (Tony Kart/Vortex/B'stone); 10. Aceto (Righetti/Parilla/B'stone)... 16. Forè (CRG/TM/B'stone); 21. De Brabander (CRG/TM/B'stone).

PROSSIMI APPUNTAMENTI
13.07.2014 CIK-FIA EURO KZ-KZ2 (Rd.2) Wackersdorf (D)
20.07.2014 ROTAX EURO CHALLENGE (Rd.3) Zuera (E)
27.07.2014 CIK-FIA EURO KZ-KZ2 (Rd.3) Kristianstad (S)
31.08.2014 CIK-FIA EURO KF-KFJ (Rd.4) PF International (GB)

Tutti i risultati www.cikfia.com

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
15 giugno 2014

Nelle foto: 1) Andrea Dalè (CRG-Maxter), KZ2; 2) Dionisios Marcu (CRG-Parilla), KF; 3) Jorrit e Stan Pex, KZ &KZ2. Ph. Cunaphoto.it

CRG-2013.jpg

CRG-2013.jpg

CRG-2013.jpg

Podio KZ2: 1. Dalè (CRG-Maxter); 3. Federer (CRG-Maxter). Podio KZ: 3. Lennox (CRG-Maxter). Ph. Pastanella

 

CRG-2013.jpg

Dopo la pole position, in KZ2 poker di vittorie nelle manches per Dalè, pilota privato su CRG-Maxter. Molto bene anche Federer, nonostante un ritiro lo abbia penalizzato nella classifica delle manches. In KZ Lennox è stato autore di un gran recupero. In KF Tiene, messo fuori in una manche, è costretto a partire 19mo in Prefinale.

Vigilia del primo appuntamento del Campionato Europeo a Genk con un bilancio decisamente positivo per i colori CRG, soprattutto in KZ2 dove Andrea Dalè, pilota privato su CRG con motorizzazione Maxter, si è preso il lusso di vincere le tre manches di sabato unitamente alla vittoria di manche e la pole position nella giornata di venerdì.
.

POKER DI VITTORIE PER DALE’ IN KZ2

In KZ2 un poker di vittorie lancia in orbita Dalè come favorito numero 1 per la fase finale di domenica, in una dimostrazione lampante di come anche un pilota privato, quando dispone del materiale giusto (ovvero telaio CRG e motore Maxter), possa rendersi protagonista e elevarsi alla massima attenzione anche in un Campionato Europeo combattuto come questo, mettendo dietro ben 78 rivali.

CRG-2013.jpg

Molto bene è andato anche Fabian Federer, già campione europeo nel 2011, e anche questi su CRG-Maxter, nelle manches autore di due secondi posti e un terzo. Purtroppo un ritiro nella prima manche di sabato per un problema tecnico al leveraggio del cambio pone il pilota altoatesino in 16ma posizione al termine delle manches.

Un po’ sfortunato anche Daniel Formal, costretto al ritiro nella sua ultima manche della giornata di sabato per un incidente. Il pilota di CRG Holland Fiin Kooijan, su CRG-TM, è decimo.

KZ2. La classifica dopo le manches: 1. Dalè; 2. Midrla; 3. Lundberg; 4. Hansen; 5. Juodvirsis; 6. Romkema; 7. Zanchi; 8. Specken; 9. Brenna; 10. Kooijman; ... 16. Federer; ... 58. Formal.

CRG-2013.jpg

IN KZ GRAN RECUPERO DI LENNOX

In KZ1 di un gran bel recupero si è reso autore Jordon Lennox-Lamb, su CRG-Maxter, da decimo nelle prove di qualificazione al quinto posto assoluto dopo le due manches di categoria, alle spalle di Kozlinski, Dreezen, Ardigò e Thonon.

Pronto a inserirsi al vertice della fase finale anche Jorrit Pex, su CRG-TM, sesto assoluto dopo le due manches.

Più indietro ma per niente tagliati fuori dalla lotta finale di domenica con le due gare di Prefinale e Finale, Yannick De Brabander (CRG-TM), nono assoluto, e Davide Forè (CRG-TM), 15mo dopo le manches.

KZ. La classifica dopo le manches: 1. Kozlinski; 2. Dreezen; 3. Ardigò; 4. Thonon; 5. Lennox-Lamb; 6. Pex; 7. Hanley; 8. Abbasse; 9. De Brabander; 10. De Conto; ... 15. Forè;

CRG-2013.jpg

IN KF TIENE ATTESO ALLA RISCOSSA

Sfortunatissimo in KF Felice Tiene, fermato all’inizio della prima manche della giornata per un incidente. Nell’altra manche ha poi guadagnato la sesta posizione, che insieme al secondo posto di venerdì lo ha portato complessivamente alla 19ma posizione assoluta dopo le manches. Sarà dura, ma gli ottimi tempi fatti registrare da Tiene inducono all’ottimismo per una sua rimonta in Prefinale e in Finale.

In pole per la fase finale si presenta Callum Ilott, su Zanardi-Parilla. Fra i piloti CRG, Dionisios Marcu si è classificato per la fase finale (25mo), mentre Pedro Hiltbrand per un problema tecnico è stato costretto a disputare la manche di recupero (da ventesimo a terzo!).

KF. La classifica dopo le manches: 1. Ilott; 2. Norris; 3. Janken; 4. Nielsen; 5. Kari; 6. Lundqvist; 7. Van Leeuwen; 8. Lundgaard; 9. Daruvala; 10. Cristofaro;... 19. Tiene; ... 25. Marcu; ... 48. Hiltbrand.

LA SQUADRA CRG A GENK (B), 15.06.2014

KZ
5 - Jorrit Pex (NL) (CRG / TM / Bridgestone)
7 - Davide Forè (I) (CRG / TM / Bridgestone)
8 - Jordon Lennox-Lamb (GB) (CRG / Maxter / Bridgestone)
16 - Yannick De Brabander (B) (CRG / TM / Bridgestone)

KZ2
331 - Fabian Federer (I) (CRG / Maxter / Bridgestone)
332 - Daniel Formal (PRI) (CRG / Maxter / Bridgestone)

KF
104 - Felice Tiene (I) (CRG / Parilla / Dunlop)
115 - Pedro Hiltbrand (E) (CRG / Parilla / Dunlop)
128 - Dionisios Marcu (RO) (CRG / Parilla / Dunlop)

PROGRAMMA

Domenica 15 giugno. Ore 9.40 KZ2 Prefinale1; ore 10.05 KZ2 Prefinale2; ore 10.30 Academy Prefinale; ore 10.55 KF Prefinale; ore 11.20 KZ Prefinale; ore 13.40 KZ2 Finale; ore 14.,30 Academy Finale; ore 15.20 KF Finale; ore 16.10 KZ Finale.

Tutti i risultati e diretta TV Streaming www.cikfia.com

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
14 giugno 2014

Nelle foto: 1) Andrea Dalè (CRG-Maxter), KZ2; 2) Fabian Federer (CRG-Maxter), KZ2; 3) Jordon Lennox-Lamb (CRG-Maxter), KZ; 4) Felice Tiene (CRG-Parilla), KF. Ph. Cunaphoto.it

 

CRG-2013.jpg

In Belgio exploit di Andrea Dalè in KZ2, miglior tempo in prova e vincitore della prima manche. Bene anche Federer, terzo nell’altra manche. In KF è Tiene a tenere alti i colori CRG con un secondo posto in rimonta nella manche di venerdì. In KZ ottimo Pex, quarto in prova a soli 60 millesimi di secondo dalla pole.

A Genk venerdì 13 giugno sono iniziati i Campionati Europei CIK-FIA per l’apertura di KZ e KZ2 e per il terzo appuntamento della KF, con ben 79 piloti in KZ2, 32 in KZ, 62 in KF e infine 49 piloti per la prima dell’Academy.
.

Nella prima giornata che ha fatto subito entrare nel vivo il weekend belga, buone notizie per CRG arrivano in tutte le categorie, ma è in KZ2 che i primi riscontri sono eclatanti grazie a Andrea Dalè su CRG-Maxter by Savard, autore della pole position al termine delle prove ufficiali e anche di una vittoria nella manche disputata in serata. Insomma, per ora Dalè si è reso inavvicinabile per tutti.

CRG-2013.jpg

Molto positiva anche la prestazione di Fabian Federer, anche lui con motore Maxter ma curato direttamente dalla casa italiana. Federer si è piazzato buon settimo assoluto in prova e terzo nella prima manche. Il pilota italiano è quindi più che mai pronto all’attacco e inseguire il bis del titolo europeo già vinto nel 2011.

Restando alla KZ2, un vero peccato per l’esordio per ora non proprio fortunato del pilota di Porto Rico Daniel Formal, che dopo un promettente 11.mo posto nella prima manche, ha dovuto arrendersi all’inizio della sua seconda manche per la perdita della catena.

CRG-2013.jpg

FELICE TIENE PROMETTE SCINTILLE IN KF

In KF Felice Tiene, sesto in campionato a soli 7 punti dal leader dopo i primi due appuntamenti di La Conca e Zuera, a Genk sta riprendendo confidenza con la motorizzazione KVS e i suoi primi risultati sono molto incoraggianti. Dopo il 15mo posto in prova a 3 decimi dal leader, Tiene è subito risalito fino al secondo posto nella manche disputata venerdì e conferma la sua abituale progressione. Bene anche Dionisios Marcu, in rimonta fino al nono posto di manche. Qualche problema iniziale invece per Pedro Hiltbrand.

CRG-2013.jpg

IN KZ JORRIT PEX FRA I PIU’ VELOCI

In KZ fra i più veloci in assoluto si è inserito il giovane Jorrit Pex, su CRG-TM, già campione europeo della categoria nel 2012, e a Genk quarto assoluto nelle prove di qualificazione ad appena 60 millesimi di secondo dal leader Kozlinski. Jordon Lennox-Lamb (CRG-Maxter) ha ottenuto il decimo crono, Yannick De Brabander (CRG-TM) il 19mo, Davide Forè su CRG-TM con il team DTK il 20mo. In questa categoria le manche iniziano sabato.

Tutti i risultati e diretta TV Streaming www.cikfia.com

LA SQUADRA CRG A GENK (B), 15.06.2014

KZ
5 - Jorrit Pex (NL) (CRG / TM / Bridgestone)
7 - Davide Forè (I) (CRG / TM / Bridgestone)
8 - Jordon Lennox-Lamb (GB) (CRG / Maxter / Bridgestone)
16 - Yannick De Brabander (B) (CRG / TM / Bridgestone)

KZ2
331 - Fabian Federer (I) (CRG / Maxter / Bridgestone)
332 - Daniel Formal (PRI) (CRG / Maxter / Bridgestone)

KF
104 - Felice Tiene (I) (CRG / Parilla / Dunlop)
115 - Pedro Hiltbrand (E) (CRG / Parilla / Dunlop)
128 - Dionisios Marcu (RO) (CRG / Parilla / Dunlop)

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
13 giugno 2014

CRG-2013.jpg

Nelle foto: 1) Andrea Dalè (CRG-Maxter), KZ2; 2) Fabian Federer (CRG-Maxter), KZ2; 3) Felice Tiene (CRG-Parilla), KF; 4) Jorrit Pex (CRG-TM), KZ; 5) Jordon Lennox-Lamb (CRG-Maxter), KZ (Ph. Pastanella).

 

CRG-2013.jpg

In Belgio l’apertura dei Campionati Europei KZ e KZ2, oltre alla terza prova del Campionato Europeo KF. La squadra ufficiale CRG con i suoi piloti si presenta in forze in tutte e tre le categorie. Il palmares CRG nei Campionati Europei KZ e KZ2.

Sul circuito di Genk in Belgio questo fine settimana prende il via il doppio Campionato Europeo delle categorie KZ e KZ2, dove CRG anche quest’anno si presenta con tutte le potenzialità per continuare il ruolo di primo piano che con il suo lunghissimo palmares occupa nella storia del karting.
.

CRG, che vanta una prestigiosa lunga serie di vittorie proprio nelle categorie con il cambio, è il brand più titolato con i suoi 19 titoli europei conquistati dal 1979 ad oggi ed è detentrice del titolo in KZ anche nell’ultima edizione 2013 con Max Verstappen.

LA SQUADRA CRG PER I CAMPIONATI EUROPEI KZ e KZ2

A Genk la squadra ufficiale CRG si presenta nella categoria KZ con l’inglese Jordon Lennox-Lamb, vincitore della Coppa del Mondo KZ2 nel 2012, l’olandese Jorrit Pex, campione europeo KZ1 nel 2012, quindi il pluricampione del mondo nelle categorie in presa diretta, Davide Forè, in gara in KZ con il team polacco DTK, e il belga Yannick De Brabander, vice campione del mondo KZ1 nel 2011 proprio a Genk. Una squadra d’attacco completata in KZ2 da Fabian Federer, campione europeo KZ2 nel 2011, e da Daniel Formal, pilota di Porto Rico, pluricampione internazionale e 5 volte campione USA nelle categorie Rotax.

CRG-2013.jpg

Quest’anno i Campionati Europei KZ e KZ2 comprendono tre prove. Dopo la gara inaugurale di Genk del 15 giugno in Belgio, le altre tappe si disputeranno in Germania il 13 luglio a Wackersdorf e in Svezia il 27 luglio a Kristianstad. Il Campionato del Mondo delle due categorie si disputerà invece in prova unica in Italia il 12 ottobre a Sarno.

REGOLAMENTO. I Campionati Europei KZ e KZ2 quest’anno prevedono l’assegnazione di un punteggio ai primi 10 piloti al termine delle manches di qualificazione (10 punti al primo classificato, quindi 9, 8, ecc.) e ai primi 15 della Finale (25 punti al primo classificato, quindi 20, 16, 13, 11, 10, ecc.). La classifica finale sarà determinata con lo scarto di un punteggio acquisito nelle manches di qualificazione e uno scarto nelle Finali.

CRG-2013.jpg

A GENK ANCHE L’EUROPEO KF

A Genk è la volta anche della terza prova del Campionato Europeo KF dopo i primi due appuntamenti di La Conca e Zuera. A completare il ricco programma di Genk, si disputerà anche la gara d’apertura del Trofeo Academy.

Nel Campionato Europeo KF, le aspettative di CRG sono riposte in Felice Tiene, sesto in campionato a soli 7 punti dal leader, che a Genk sarà affiancato dallo spagnolo Pedro Hiltbrand, ottavo in campionato staccato di 20 punti, e il romeno Dionisios Marcu.

Da questa gara i piloti CRG potranno disporre della motorizzazione curata da KVS, con l’obiettivo di migliorare ulteriormente la performance in gara e offrire la migliore assistenza tecnica.

Dopo Genk, il campionato Europeo KF si concluderà con la quarta prova in Inghilterra sul circuito PF International il 31 agosto. Il Campionato del Mondo si disputerà in prova unica il 21 settembre in Francia a Essay, insieme alla KF Junior.

REGOLAMENTO. Il regolamento del Campionato Europeo KF così come quello della KF Junior ricalca le stesse caratteristiche dei campionati Europei KZ e KZ2, ovvero assegnazione di punteggio dopo le manches di qualificazione e alla Finale, con uno scarto per le manches di qualificazione e uno scarto sui punti acquisiti in Finale.

Tutti i risultati www.cikfia.com

LA SQUADRA CRG A GENK (B), 15.06.2014

KZ
5 - Jorrit Pex (NL) (CRG / TM / Bridgestone)
7 - Davide Forè (I) (CRG / TM / Bridgestone)
8 - Jordon Lennox-Lamb (GB) (CRG / Maxter / Bridgestone)
16 - Yannick De Brabander (B) (CRG / TM / Bridgestone)

KZ2
331 - Fabian Federer (I) (CRG / Maxter / Bridgestone)
332 - Daniel Formal (PRI) (CRG / Maxter / Bridgestone)

KF
104 - Felice Tiene (I) (CRG / Parilla / Dunlop)
115 - Pedro Hiltbrand (E) (CRG / Parilla / Dunlop)
128 - Dionisios Marcu (RO) (CRG / Parilla / Dunlop)

CRG-2013.jpg

CRG PALMARES KZ – KZ2
Campionati Europei CIK-FIA KZ - KZ2 (e categorie simili)

2013: Max VERSTAPPEN (NL), KZ - CRG / TM / B’stone
Rd1 Wackersdorf (D), 19.05.2013
Rd2 Genk (B), 30.06.2013

2012: Pex JORRIT (NL), KZ1 - CRG / TM / B’stone
Wackersdorf (D), 10.06.2012

2011: Fabian FEDERER (I), KZ2 - CRG / TM / Dunlop
Wackersdorf, (D), 12.06.2011

2008: Jonathan THONON (B), KZ1 - CRG / Maxter / Dunlop
Rd1 Angerville (F), 04.05.2008
Rd2 Mariembourg (B), 29.06.2008

2003: Alessandro MANETTI (I), Super ICC - CRG / Pavesi / Dunlop
Rd1 Ugento (I), 25.05.2003
Rd2 Varennes (F), 27.07.2003

2001: Alessandro PICCINI (I), Formula C - CRG / TM / B’stone
Rd1 Corridonia (I), 22.04.2001
Rd2 Sosnova (CZ), 13.05.2001
Rd3 Carole-Paris (F), 01.07.2001

2000: Valerio SAPERE (I), ICC - CRG / Pavesi / Vega
Rd1 Mariembourg (B), 09.04.2000
Rd2 Val Vibrata (I), 14.05.2000
Rd3 Carole-Paris (F), 25.06.2000

1996: Alessandro PICCINI (I), Formula C - CRG / Pavesi / B’stone
Rd1 Corridonia (I), 31.03.1996
Rd2 Bydgoszcz (PL), 19.05.1996

1996: Stefan HAAK (D), ICC - CRG / TM / Dunlop
Rd1 Corridonia (I), 31.03.1996
Rd2 Bydgoszcz (PL), 19.05.1996
Rd3 Salbris (F), 01.09.1996

1993: Stefano MARCOLIN (I), ICC - Kalì-Kart / TM / Dunlop
Val Vibrata (I), 05.09.1993

1992: Stefano RODANO (I), ICC - Kalì-Kart / TM / Dunlop
Mariembourg (B), 06.09.1992

1989: Gianluca PAGLICCI (I), ICC - Kalì-Kart / Kalì / B’stone
Olomouc (CZ), 03.09.1989

1988: Vincenzo SAITTA (I), ICC - Kalì-Kart / Pavesi / Vega
Kecskemét (H), 04.09.1988

1987: Paolo PULLIERO (I), ICC - Kalì-Kart / Pavesi / B’stone
Magione (I), 30.08.1987

1986: Lamberto DI FERDINANDO (I), ICC - Kalì-Kart / Pavesi / B’stone
Pomposa (I), 31.08.1986

1985 Stefan FRIETSCH (D), Int.-B – Kalì Kart / Komet / Dunlop
Valence (F), 21.04.1985

1984: Richard FRANCHINI (I), ICC - Kalì-Kart / Pavesi / Dunlop
Axamo (S), 09.09.1984

1979: Giancarlo VANARIA (I), FC - Kalì-Kart / Rotax / B’stone
Bydgosczc (POL), 02.09.1979

1979: Jan SVANEBY (S), ICC - Kalì-Kart / Rotax / B’stone
Bydgosczc (POL), 02.09.1979

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
10 giugno 2014

CRG-2013.jpg

CRG-2013.jpg

Nelle foto: 1) Jordon Lennox-Lamb, KZ (Ph. Gaboriaud); 2) Davide Forè, KZ (Ph. Gaboriaud); 3) Felice Tiene, KF (Ph. Cunaphoto.it); 4) Fabian Federer, KZ2 (Ph. Gaboriaud); 5) Yannick De Brabander, KZ (Ph. CRG Press); 6) Daniel Formal, KZ2 (Ph. CRG Press).

 

CRG-2013.jpg

Sulla pista di Genk in Belgio nella terza prova del Campionato Europeo KF la squadra ufficiale CRG con la novità della motorizzazione di KVS per conquistare ancora il titolo europeo. CRG Racing Team con ottime prospettive anche nella prova d’apertura dei Campionati Europei KZ e KZ2.

La squadra ufficiale CRG è pronta ad affrontare il triplice impegno CIK-FIA in Belgio sulla pista di Genk per i Campionati Europei delle categorie KF nella terza tappa della stagione e KZ e KZ2 per la prima delle tre prove delle due categorie con il cambio, con alcune importanti novità tecniche.
.

A contraddistinguere questa trasferta per i colori CRG saranno le motorizzazioni, che da Genk in KF potrà contare sull’apporto di KVS e in KZ e KZ2 sulla motorizzazione Maxter per alcuni dei piloti assistiti direttamente dalla casa italiana. In ballo c’è la difesa dei titoli dei Campionati Europei dello scorso anno conquistati dalla CRG con Max Verstappen, sia in KF che in KZ.

CRG-2013.jpg

IN KF ATTESO L’AFFONDO DI FELICE TIENE

Dunque in KF i piloti CRG dalla prova di Genk, terza tappa del Campionato Europeo, potranno contare sull’apporto della motorizzazione di KVS con l’obiettivo primario di ottenere quella continuità di potenza assolutamente necessaria per puntare al titolo. In corsa per il campionato è Felice Tiene, secondo in classifica ad appena 7 punti dal vertice. Nella scorsa gara di Zuera a Tiene è mancata la velocità proprio nel momento in cui serviva, nella fase finale dopo essersi presentato in pole position per la Prefinale. Il pilota italiano ha comunque ottenuto altri punti preziosi in Finale, con il settimo posto, ma visto le premesse del weekend spagnolo Tiene avrebbe dovuto salire sul podio. La tappa di Genk sarà quindi decisiva per il titolo, e CRG giustamente non lascerà niente di intentato prima della gara finale del 31 agosto, con la quarta prova a Brandon in Inghilterra.

CRG-2013.jpg

Insieme a Felice Tiene, con i plurivittoriosi e competitivi telai CRG, a Genk saranno in pista anche lo spagnolo Pedro Hiltbrand e il romeno Dionisios Marcu, tutti con i motori di KVS. Purtroppo per motivi di studio sarà assente il venezuelano Sidney Gomez.

CRG-2013.jpg

IN KZ E KZ2 UNA SQUADRA DI ALTO PROFILO

Per la contemporanea apertura dei Campionati Europei KZ e KZ2, CRG sarà presente con una squadra di alto profilo agonistico e tecnico. In KZ, con la squadra ufficiale CRG e con il motore Maxter scenderà in pista l’inglese Jordon Lennox-Lamb, pronto a far valere le proprie qualità velocistiche. Al debutto in KZ con la squadra ufficiale CRG sarà al via anche il forte belga Yannick De Brabander, seguito direttamente da Win Eyckmans che cura anche il suo motore TM. Al via in KZ sarà anche l’olandese Jorrit Pex, detentore del titolo europeo 2012, con il team CRG Holland e il motore TM preparato da un valente tecnico come Jos Verstappen. Quindi Davide Forè, pilota CRG a tutti gli effetti ma qui per il secondo anno in gara con il team polacco DTK su CRG-TM.

CRG-2013.jpg

In KZ2 la squadra CRG è formata dall’altoatesino Fabian Federer, campione europeo nel 2012, e l’eccellente Daniel Formal, pilota americano nativo del Costa Rica, già in grande evidenza nei campionati internazionali Rotax. Ambedue i piloti in KZ2 usufruiranno dei motori Maxter.

CRG-2013.jpg

LA SQUADRA CRG A GENK (B), 15.06.2014

KF
104 - Felice Tiene (I) (CRG / Parilla / Dunlop)
115 - Pedro Hiltbrand (E) (CRG / Parilla / Dunlop)
128 - Dionisios Marcu (RO) (CRG / Parilla / Dunlop)

KZ
5 - Jorrit Pex (NL) (CRG / TM / Bridgestone)
7 - Davide Forè (I) (CRG / TM / Bridgestone)
8 - Jordon Lennox-Lamb (GB) (CRG / Maxter / Bridgestone)
16 - Yannick De Brabander (B) (CRG / TM / Bridgestone)

KZ2
331 - Fabian Federer (I) (CRG / Maxter / Bridgestone)
332 - Daniel Formal (PRI) (CRG / Maxter / Bridgestone)

Tutti i risultati www.cikfia.com

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
6 giugno 2014

Nelle foto: 1) Felice Tiene e Glenn Keyaert, KF (Cunaphoto.it); 2) Felice Tiene, KF (Cunaphoto.it); 3) Pedro Hiltbrand, KF (Ph. Gaboriaud); 4) Jordon Lennox-Lamb, KZ (Ph. CRG Press); 5) Davide Forè, KZ (Cunaphoto.it); 6) Dionisios Marcu, KF (Ph. Gaboriaud).

 

CRG-2013.jpg

A Zuera in Spagna grande gara di Felice Tiene che si conferma in corsa per il titolo nel Campionato Europeo KF, così come nel Rotax Euro Challenge a Castelletto Jordon Lennox-Lamb è ottimo protagonista in DD2.

E’ stata una doppia sfida emozionante per i colori CRG l’impegno sui due fronti in Spagna a Zuera per il Campionato Europeo CIK-FIA KF & KF Junior e in Italia a Castelletto di Branduzzo per il Rotax Euro Challenge. Protagonista in tutti e due gli appuntamenti del weekend, la squadra ufficiale CRG si è rivelata ancora una volta competitiva ed ha raccolto un significativoo risultato in Spagna in KF con Felice Tiene e in Italia in DD2 con Jordon Lennox-Lamb, ambedue più che mai in corsa per i rispettivi titoli.
.

A ZUERA ENTUSIASMA TIENE

Nel Campionato Europeo a Zuera Felice Tiene è stato uno dei maggiori protagonisti del weekend, confermando la sua candidatura al titolo. Il pilota italiano è stato artefice di un’ottima prestazione in prova con il terzo tempo nel proprio gruppo e il sesto nella generale, per poi scatenarsi nelle manche di qualificazione con la migliore prestazione assoluta: 3 splendide vittorie in 4 gare che gli hanno fatto guadagnare 10 preziosi punti in campionato. In Prefinale Tiene si è inserito ancora nel gruppo di testa ottenendo alla fine la quinta posizione, così come in Finale non si è risparmiato ingaggiando una serie di bei duelli. Alla fine ha ottenuto il settimo posto, importante per il campionato dove ora si è portato al quarto posto e a soli 7 punti dalla leadership.

Il successo in gara è andato a Tom Joyner, che ha regalato un’altra soddisfazione a Tinini Group tornando alla vittoria dopo il suo trionfo in Bahrain che gli aveva valso il titolo nel Campionato del Mondo.

CRG-2013.jpg

Molto positiva anche la gara dello spagnolo della CRG Pedro Hiltbrand, 11mo sul traguardo della Finale e autore di una buona rimonta dalla 20ma delle prove di qualificazione. Sempre in KF Sidney Gomez e Dionisios Marcu hanno accusato invece una serie di inconvenienti tecnici e non sono riusciti a qualificarsi per la fase finale.

CRG-2013.jpg

In KF Junior ancora una bella prestazione l’ha messa a segno l’altro giovane spagnolo della CRG, Eliseo Martinez Merono, settimo in Finale e protagonista di una prodigiosa rimonta da una sfortunata 47ma posizione in prova. Eccellente il suo trend positivo. Gli altri due piloti della Junior, Konstantinos e Archie Tillett non ce l’hanno fata invece a superare lo scoglio della gara del Repechage.

Tutti i risultati www.cikfia.com

PROSSIMI APPUNTAMENTI
15.06.2014 CIK-FIA EURO KF (Rd.3) - EURO KZ-KZ2 (Rd.1) Genk (B)

CRG-2013.jpg

A CASTELLETTO LENNOX SFIORA IL PODIO

Nel contemporaneo secondo appuntamento del Rotax Euro Challenge, eccezionale come al solito si è rivelato Jordon Lennox-Lamb, ancora grande protagonista della DD2 dopo il suo spettacolare successo nella prima prova di Genk. Il weekend di Lennox era iniziato con il miglior tempo in prova nel suo gruppo e quarto nella generale, per poi conquistare una vittoria in una manche e il terzo posto nella classifica dopo le manche. In Prefinale Lennox ha mantenuto la terza posizione fino al traguardo, e in finale ha lottato fra i primi per poi doversi accontentare del quinto posto dopo essersi inserito più volte in terza posizione. In Campionato Lennox è secondo a soli 7 punti dal leader Ben Cooper.

CRG-2013.jpg

In DD2 ottima anche la prestazione di Daniel Formal, il veloce pilota della Costarica che anche a Castelletto si è inserito sempre fra i migliori. In Finale Formal purtroppo è stato rallentato da un incidente e si è dovuto accontentare della 14ma posizione conclusiva.

Decisamente sfortunato il giovane tedesco Luka Kamali, ottimo in prova e nelle manche dove si era classificato al quinto posto assoluto. Purtroppo per forti dolori alle costole Kamali ha dovuto dare forfait e non disputare la fase finale.

In DD2 si è rivelato molto veloce anche il canadese Alessandro Bizzotto, ma un cappottamento nell’ultima manche di qualificazione lo ha costretto a correre nel Repechage, dove per due posizioni ha mancato la qualificazione alla fase finale.

Nella Rotax Senior erano impegnati il belga Yannick De Brabander e il polacco Lukasz Bartoszuk, ambedue qualificati per la fase finale, ma per vari problemi De Brabander ha concluso la Finale al 20mo posto mentre Bartoszuk è stato costretto al ritiro dopo essersi piazzato 17mo in Prefinale.

CRG-2013.jpg

Nella Rotax Junior una serie di belle prestazioni le ha ottenute il giovane pilota dell’Ecuador José Enrique Brito, molto veloce fin dalle prove con il settimo tempo assoluto e 14mo al termine delle manches. Sfortunata invece la sua fase finale, subito ritirato in Prefinale e poi in Finale per una penalizzazione di 5 secondi è stato classificato al 26mo dopo una bellissima rimonta.

Tutti i risultati www.rotaxmaxeurochallenge.com

PROSSIMO APPUNTAMENTO
20.07.2014 ROTAX MAX EURO CHALLENGE (Rd.3) Zuera (E)

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
1 giugno 2014

Foto: 1) Felice Tiene KF (Ph.Cunaphoto); 2) Pedro Hiltbrand KF (Ph. Cunaphoto); 3) Eliseo Martinez Merono (Ph. Cunaphoto); 4) Jordon Lennox-Lamb Rotax DD2 (Ph. CRG Press); 5) Daniel Formal Rorax DD2 (Ph. CRG Press); 6) José Enrique Brito Rotax Junior (Ph. CRG Press).

 

CRG-2013.jpg

Felice Tiene in gran forma a Zuera in Spagna per la seconda prova del Campionato Europeo, mentre a Castelletto di Branduzzo in Italia nella Rotax Euro Challenge Jordon Lennox-Lamb si conferma protagonista nella DD2.

Ottima prestazione di Felice Tiene nelle prove ufficiali in Spagna, con il terzo tempo del proprio gruppo (sesto tempo assoluto) nella seconda prova del Campionato Europeo KF in Spagna, mentre in Italia a Castelletto di Branduzzo per la seconda prova del Rotax Euro Challenge è Jordon Lennox-Lamb a mettersi in mostra in prova in DD2 con il miglior tempo del proprio gruppo (quarto assoluto).
.

A ZUERA OTTIMO INIZIO PER TIENE

Nella seconda prova del Campionato Europeo CIK-FIA in KF Felice Tiene ottiene una gran bella prestazione con il terzo tempo in prova nel proprio gruppo a 73 millesimi di secondo dal leader Callum Ilott (Zanardi) e a poco più di 2 decimi nella classifica assoluta. Un bell’inizio per il pilota italiano della CRG che piazza anche il primo motore TM nella graduatoria generale. Un po’ più indietro gli altri piloti CRG: Pedro Hiltbrand a 0.538, Sidney Gomez a 0.717, Dionisios Marcu a 0.809.

CRG-2013.jpg

In KF Junior il migliore fra i piloti CRG è il greco Konstantinos, sempre più a proprio agio in questa categoria dopo i suoi trascorsi nella 60 Mini.

In prova il suo ritardo dal leader Devlin Defrancesco (Tony Kart) è stato di 0.516. Qualche problema per lo spagnolo Eliseo Martinez che sulla pista di casa ha accusato un distacco di 0.882. Il giovane inglese Archie Tillett è a 1.126.

Il programma del weekend a Zuera prosegue sabato 31 maggio con le manches di qualificazione e domenica 1. giugno con gara di repechage, Prefinale e Finale.

A CASTELLETTO LENNOX CON GRANDI AMBIZIONI

Sulla Pista 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo per la seconda prova del Rotax Euro Challenge in DD2 è Jordon Lennox-Lamb ad aver fatto segnare il miglior tempo nel proprio gruppo di qualifica. Il pilota inglese della CRG, già vincitore della prima prova di campionato a Genk, si è poi piazzato quarto assoluto nella graduatoria generale delle prove, a soli 61 millesimi di secondo dal miglior tempo fatto segnare da Paolo De Conto.

In DD2 molto buona anche la prestazione del tedesco Luka Kamali, a 0.266, mentre per ora l’americano Daniel Formal è un poco attardato a 0.485 dal leader. Alessandro Bizzotto si è piazzato a 0.750.

Nella Rotax Senior molto positiva la prestazione anche del polacco Lukasz Bartoszuk, a 0.422 dal leader Guan Yu Zhou. Qualche problema invece per il forte Yannick De Brabander, staccato di 0.616.

Nella Rotax Junior eccellente la prestazione di Jose Enrique Brito, settimo con un ritardo di soli 0.269. Anche a Castelletto di Branduzzo il programma di sabato 31 maggio è dedicato alle manches di qualificazione, mentre domenica 1. giugno si svolgono le gare di repechage, Prefinali e Finali.

CRG-2013.jpg

La squadra CRG al Campionato Europeo di Zuera:

KF
104 – Felice Tiene (I) (CRG / TM / Dunlop)
115 – Pedro Hiltbrand (E) (CRG / TM / Dunlop)
128 – Dionisios Marcu (RO) (CRG / TM / Dunlop)
151 – Sidney Gomez (VEN) (CRG / TM / Dunlop)

KF JUNIOR
220 – Archie Tillett (GB) (CRG / TM / Vega)
237 – Konstantinos (GR) (CRG / TM / Vega)
238 – Eliseo Martinez Merono (E) (CRG / TM / Vega)

Tutti i risultati www.cikfia.com

La squadra CRG al Rotax Max Euro Challenge di Castelletto:

ROTAX JUNIOR
97 – Jose Enrique Brito (EC) (CRG / Rotax Junior Max / Mojo)

ROTAX MAX SENIOR
301 – Yannick De Brabander (B) (CRG / Rotax Max / Mojo)
307 – Lukasz Bartoszuk (POL) (CRG / Rotax Max / Mojo)

ROTAX DD2
617 – Luka Kamali (D) (CRG / Rotax Max DD2 / Mojo)
658 – Daniel Formal (EC) (CRG / Rotax Max DD2 / Mojo)
665 – Jordon Lennox-Lamb (GB) (CRG / Rotax Max DD2 / Mojo)
675 – Alessandro Bizzotto (CAN) (CRG / Rotax Max DD2 / Mojo)

Tutti i risultati www.rotaxmaxeurochallenge.com

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
30 maggio 2014

Nelle foto: 1) Felice Tiene KF; 2) Konstantinos KFJ; 3) Dionisios Marcu KF (Ph. Cunaphoto.it)

 

CRG-2013.jpg

Un doppio impegno per CRG nel fine settimana del 1° giugno: a Zuera in Spagna per il Campionato Europeo CIK-FIA e a Castelletto in Italia per il Rotax Max Euro Challenge. Anche nel 2014 CRG sarà fornitore tecnico del Rotax Grand Finals.

Weekend su due fronti per la squadra ufficiale CRG, con un contemporaneo doppio impegno a 1.250 chilometri di distanza fra le due sedi di gare a Zuera in Spagna per la seconda prova del Campionato Europeo CIK-FIA KF&KF Junior e a Castelletto di Branduzzo in Italia per la seconda prova del Rotax Max Euro Challenge. Un impegno quello di CRG in Rotax che fra l’altro anche quest’anno vedrà la casa italiana fornitrice ufficiale dei telai in DD2 nel Rotax Grand Finals.
.

A ZUERA PER IL CAMPIONATO EUROPEO

Sul Circuito Internazionale di Zuera nei pressi di Saragozza è la volta della seconda prova del Campionato Europeo KF & KF Junior dopo l’apertura di campionato al Circuito Internazionale La Conca di Muro Leccese. Con la squadra ufficiale CRG scendono in pista in KF Felice Tiene, Pedro Hiltbrand, Dionisios Marcu e Sidney Gomez, mentre in KF Junior la squadra CRG è formata da Eliseo Martinez Merono, Archie Tillett e Konstantinos.

CRG-2013.jpg

Tutti motivati per migliorare la posizione in classifica, dove soprattutto Hiltbrand e Tiene dopo la bella prestazione di Muro Leccese dall’attuale rispettiva quarta e quinta posizione tenteranno la scalata alla leadership.

La squadra CRG al Campionato Europeo di Zuera:

KF
104 – Felice Tiene (I) (CRG / TM / Dunlop)
115 – Pedro Hiltbrand (E) (CRG / TM / Dunlop)
128 – Dionisios Marcu (RO) (CRG / TM / Dunlop)
151 – Sidney Gomez (VEN) (CRG / TM / Dunlop)

KF JUNIOR
220 – Archie Tillett (GB) (CRG / TM / Vega)
237 – Konstantinos (GR) (CRG / TM / Vega)
238 – Eliseo Martinez Merono (E) (CRG / TM / Vega)

Tutti i risultati www.cikfia.com

CRG-2013.jpg

A CASTELLETTO PER L’EURO ROTAX

Sul Circuito Internazionale 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo si disputa invece la seconda prova del Rotax Max Euro Challenge dopo la prova inaugurale di Genk in Belgio. A Castelletto con la squadra ufficiale CRG corrono nella Junior Max da Jose Enrique Brito, nella Senior Max Yannick De Brabander, Lukasz Bartoszuk, nella DD2 Luka Kamali, Daniel Formal, Jordon Lennox-Lamb e Alessandro Bizzotto.

CRG-2013.jpg

Nella DD2 è particolarmente attesa la prova di Jordon Lennox-Lamb, dopo la sua eccezionale vittoria nella prima gara di Genk vinta in volata su Thonon. Lennox al momento occupa la terza posizione in campionato, a soli 6 punti dalla testa, in quanto al punteggio pieno della Finale si è trovato penalizzato in Prefinale per incidente. Molto attesa in DD2 anche la scalata dell’americano Formal, attualmente settimo in classifica, così come da parte di De Brabander nella Senior dove occupa l’ottava posizione.

La squadra CRG al Rotax Max Euro Challenge di Castelletto:

ROTAX JUNIOR
97 – Jose Enrique Brito (EC) (CRG / Rotax Junior Max / Mojo)

ROTAX MAX SENIOR
301 – Yannick De Brabander (B) (CRG / Rotax Max / Mojo)
307 – Lukasz Bartoszuk (POL) (CRG / Rotax Max / Mojo)

ROTAX DD2
617 – Luka Kamali (D) (CRG / Rotax Max DD2 / Mojo)
658 – Daniel Formal (EC) (CRG / Rotax Max DD2 / Mojo)
665 – Jordon Lennox-Lamb (GB) (CRG / Rotax Max DD2 / Mojo)
675 – Alessandro Bizzotto (CAN) (CRG / Rotax Max DD2 / Mojo)

Tutti i risultati www.rotaxmaxeurochallenge.com

CRG-2013.jpg

CRG PARTNER DEL ROTAX GRAND FINALS 2014

Intanto è stato ufficializzata anche la partnership fra CRG e Rotax per l’evento mondiale Grand Finals che si disputerà a Valencia in Spagna il 29 novembre. CRG sarà ancora una volta partner tecnico dell’importante manifestazione con la fornitura dei telai nella categoria più prestazionale, la DD2.

"La partnership tra CRG e Rotax è consolidata da molti anni di cooperazione, e anche quest’anno parteciperemo con molto interesse a questa importante manifestazione del Rotax Grand Finals con i nostri telai nella categoria DD2, in un evento CIK-FIA in grado di rappresentare tutti e cinque i Continenti" ha dichiarato Giancarlo Tinini, presidente di CRG SpA.

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
29 maggio 2014

Nelle foto: 1) Felice Tiene (Ph. Gaboriaud); 2) Pedro Hiltbrand (Ph. Gaboriaud); 3) Dionisios Marcu (Ph. CRG Press); 4) Jordon Lennox-Lamb (Ph. Timo Deck); 5) Lennox e De Brabander.

 

CRG-2013.jpg

Protagonista il Team Gamoto su CRG nella gara d’apertura del Campionato Italiano con Hauger e Muizzuddin sul podio della 60 Mini. Per CRG in gara anche Pedro Hiltbrand in KZ2 e Sidney Gomez in KF2.

La Conca (Lecce, Italia). Bell’esordio CRG nel Campionato Italiano Karting grazie al Team Gamoto, grande protagonista nella 60 Mini con i suoi giovanissimi campioni, Dennis Hauger vincitore della prima Finale e ancora Dennis Hauger e Muizzuddin Mussyaffa Abdul Gafar sul podio di Finale-2. Buone prove offerte anche da Pedro Hiltbrand in KZ2 e Sidney Gomez in KF2.
.

CRG-2013.jpg

NELLA 60 MINI SPETTACOLO DI HAUGER E MUIZZUDDIN

Assolutamente appassionanti le gare della 60 Mini nel Campionato Italiano, con 52 piloti al via, dove su tutti in grande evidenza si è posto il team Gamoto con i suoi giovanissimi campioni su CRG-LKE. In gran forma si è subito rivelato il norvegese Dennis Hager, autore della pole position in prova insieme all’altro suo velocissimo compagno di team Muizzuddin Mussyaffa Abdul Gafar, altrettanto veloce e ad appena 67 millesimi di secondo. Ottimo in prova anche la new-entry Leonardo Marseglia, con il quarto tempo a 0.155.

Dopo le manches, con Dennis Hauger ancora il migliore di tutti con due vittorie, il pilota norvegese si è reso gran protagonista nella prima delle due finali in uno spettacolare duello con il rivale Abrusci aggiudicandosi la vittoria in volata per 13 millesimi di secondo! Muizzuddin, rimasto leggermente attardato per qualche toccata, ha concluso quinto, Marseglia 15mo.

CRG-2013.jpg

La seconda Finale ha visto ancora protagonista la coppia del Team Gamoto con Hauger e Muizzuddin fra i più veloci in assoluto e alla fine ambedue sul podio, questa volta alle spalle di Skeed, con Hauger secondo a 65 millesimi e Muizzuddin terzo a 8 decimi. Insomma un bel risultato per questi piloti molto competitivi. In questa seconda gara Marseglia si è piazzato 14mo.
In campionato, è Dennis Hauger il leader con 62 punti, Muizzuddin è terzo con 34 punti.

CRG-2013.jpg

HILTBRAND SI FA VALERE IN KZ2, GOMEZ IN KF2

Una buona competitività l’ha espressa anche lo spagnolo Pedro Hiltbrand su CRG-TM in KZ2, sempre nel gruppo dei migliori fra i 49 presenti in questo primo appuntamento della stagione. Dopo aver fatto segnare il 10mo tempo assoluto in prova, Hiltbrand è andato a conquistare due ottimi quindi posti in gara-1 e in gara-2. In campionato Hiltbrand occupa la quinta posizione.

CRG-2013.jpg

Esordio interessante nel Campionato Italiano anche per il venezuelano Sidney Gomez, su CRG-TM, iniziato con un buon quarto tempo nelle prove ufficiali. Nella prima finale Gomez è rimasto leggermente attardato concludendo comunque in sesta posizione. Nella seconda Finale, bloccato al via per un problema elettrico, il pilota venezuelano è riuscito a recuperare fino ad un buon quinto posto. In campionato Gomez occupa ora la sesta posizione.

Il prossimo appuntamento del Campionato Italiano è fissato per il 22 giugno al Circuito Internazionale Napoli di Sarno.

Tutti i risultati del Campionato Italiano www.acipsotitalia.it

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
27 maggio 2014

Nelle foto: 1) Dennis Hauger sul podio; 2) Dennis Hauger; 3) Hauger e Muizzuddin; 4) Muizzuddin; 5) Pedro Hiltbrand; 6) Sidney Gomez. Ph. CRG Press.

 
TUTTE LE NOTIZIE :