]> CRG : Ultime Notizie #37

CRG-2013.jpg

Nella prima prova del Mondiale Junior, la CRG è impegnata a far emergere i suoi 3 giovani piloti: il romeno Marcu Dionisios, l’inglese Archie Tillett e l’argentino Bruno Romano al debutto con la squadra ufficiale.

Sul Circuito Internazionale Napoli di Sarno è entrato nel vivo la prima delle due prove del Campionato del Mondo CIK-FIA per la categoria KF Junior, dove la squadra ufficiale CRG è rappresentata da tre giovanissimi piloti, il già esperto romeno Marcu Dionisios, quindi l’inglese Archie Tillett e l’argentino Bruno Romano, con questi ultimi due alle loro prime esperienze in questa categoria.
.

CRG-2013.jpg

AVVIO IN SALITA PER I GIOVANI PILOTI CRG

Venerdì si sono disputate le prove ufficiali, e l’avvio si è rivelato subito un po’ in salita, per qualche problema tecnico da risolvere ma soprattutto anche perché, a parte Dionisios, gli altri due giovani Tillett e Romano stanno conoscendo proprio in questi giorni l’impegnativo tracciato campano di 1.699 metri. Prove di qualificazione quindi che sono servite soprattutto a capire le regolazioni da apportare ai telai CRG e alle motorizzazioni. Archie Tillett su CRG-Tm ha iniziato facendo segnare il 21.mo tempo, Bruno Romano (CRG-Bmb) il 22.mo e Marcu Dionisios (CRG-Bmb) il 24.mo.

CRG-2013.jpg

MANCHES TUTTE DI RIMONTA

Nel pomeriggio sono iniziate anche le prime combattute manches, che porteranno alla qualificazione per la Finale di domenica. Un buon riscatto è arrivato subito da Marcu Dionisios che nella sua manche si è piazzato buon 11.mo recuperando dieci posizioni dalla griglia di partenza, mentre Archie Tillett si è dovuto accontentare della 22.ma posizione dopo aver battagliato fino a metà classifica. Bruno Romano da parte sua si è fatto subito notare con una eccellente partenza e una strepitosa rimonta che lo ha portato a rimontare ben dieci posizioni solo nel primo giro, poi però per un contatto con un avversario è stato costretto alle retrovie.

IL PROGRAMMA

Il programma prosegue sabato 5 ottobre con tutte le rimanti manches di qualificazione, domenica 6 ottobre le due Prefinali dalle ore 11.50 e la Finale dalle ore 15.05, in diretta web sui siti www.cikfia.com e www.cikfiachampionship.com. In TV differita delle Finali su RAI Sport 2 martedì 8 ottobre.


Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
4 ottobre 2013

Nelle foto: Foto-1, Marcu Dionisios impegnato nelle prove di qualificazione nel Campionato del Mondo KFJ a Sarno (Ph. Cunaphoto); Foto-2, Archie Tillett al debutto nel Campionato del Mondo KFJ (Ph. Cunaphoto);. Foto-3, Bruno Romano alla sua prima gara con il team ufficiale CRG (Ph. Cunaphoto).

 

CRG-2013.jpg

UNA STAGIONE RECORD PER IL TEAM CRG.

Nel Campionato del Mondo KF Junior in gara con Marcu Dionisios, Archie Tillett e Bruno Romano, new entry in casa CRG. Ultimi impegni di una stagione che ha già visto raggiungere alla CRG quota 39 titoli mondiali, 38 titoli europei e altri 40 titoli internazionali. Ottimo riscontro sul web.

Lonato del Garda (Brescia). Non sono certamente terminati gli echi del successo CRG nello scorso Mondiale KZ disputato in Francia a Varennes a compendio di una stagione trionfale della casa italiana che nella striscia del Campionati del Mondo CIK-FIA di chiusura d’anno è alle porte un altro appuntamento iridato, il Campionato del Mondo CIK-FIA KF Junior sul Circuito Internazionale Napoli di Sarno, in programma dal 4 al 6 ottobre.
.

CRG-2013.jpg

In questa prova mondiale, primo dei due appuntamenti del Campionato del Mondo Junior, la squadra ufficiale CRG si presenta con il romeno Marcu Dionisios (CRG-Bmb), l’inglese Archie Tillett (CRG-Tm) e l’argentino Bruno Romano (CRG-Bmb), new entry in casa CRG.

I PILOTI CRG AL MONDIALE JUNIOR

Marcu Dionisios è uno dei giovani più interessanti, molto veloce e già autore con CRG di una proficua stagione nella WSK Euro Series e Master Series, e nell’Europeo KF Junior, dove sia ad Alcaniz che a Ortona Dionisios ha potuto mettersi in mostra in tutte le fasi di gara. Dionisios prenderà parte anche alla seconda e ultima prova del Campionato del Mondo KF Junior del 23 novembre in Bahrein.

Archie Tillett si è già reso ottimo protagonista nella scorsa prova della International KF Junior Super Cup in Inghilterra, al suo esordio in questa categoria dopo essersi già fatto notare nei Campionati Rotax.

Bruno Romano, 13 anni di Rio Gallegos (Santa Cruz), è al debutto nella squadra ufficiale CRG, ma ha già alle spalle un’ottima esperienza. Ha gareggiato con successo anche quest’anno con i telai CRG in Sudamerica nel Campionato Argentino. Lo scorso anno si è aggiudicato in Uruguay il titolo del Campionato Sudamericano nella categoria Sudam Pre-Junior.

CRG-2013.jpg

I RECORD DELLA STAGIONE

Il Campionato del Mondo KF Junior è uno degli ultimi impegni della squadra ufficiale CRG prima del gran finale in Bahrein per la chiusura del Campionato del Mondo KF e KFJ. Ma la stagione 2013 ha già offerto eccellenti risultati alla CRG, che quest’anno grazie alle qualità di un telaio sempre più perfettamente bilanciato e performante, con l’ultimo successo di Max Verstappen nel Campionato del Mondo KZ ha raggiunto l’invidiabile quota di 39 titoli mondiali CIK-FIA fra Campionati del Mondo e Coppe del Mondo, record assoluto nel panorama del karting internazionale.

Il palmarès della CRG ha registrato un incremento anche nei campionati continentali con il nuovo record di 38 titoli nei Campionati Europei CIK-FIA (gli ultimi due conquistati da Max Verstappen nei Campionati Europei KZ e KF del 2013), oltre a raggiungere quota 40 titoli internazionali fra competizioni CIK-FIA e WSK, con gli ultimi due conquistati anche qui nel 2013 con Max Verstappen nella WSK Euro Series KZ1 e WSK Master Series KZ2.

UN SUCCESSO ANCHE NEL WEB

Il successo travolgente di tutto il Racing Team CRG in questo 2013 è stato evidenziato anche nel nuovo sito internet www.kartcrg.com. Con le due prove del Campionato del Mondo KF a Brandon in Inghilterra del 1. settembre e quello della KZ a Varennes in Francia del 22 settembre, nello scorso mese di settembre si è addirittura quintuplicato il numero dei visitatori del suo sito, facendo registrare il nuovo record di 3.017.455 accessi.

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
2 ottobre 2013

Nelle foto: Foto-1, Marcu Dionisios nella scorsa gara dell’Europeo KF Junior di Ortona (Ph. CRG Press); Foto-2, Archie Tillett nella International Super CUP CIK-FIA KF Junior a Brandon (Ph. Chris Walker);. Foto-3, Bruno Romano nel Campionato Argentino 2013 (Ph. Mario Pugliese Fotokart).

 

CRG-2013.jpg

A quota 39 titoli iridati, 11 nella categoria con il cambio.
A CRG appartiene il record assoluto di 39 titoli fra Campionati del Mondo e Coppe del Mondo CIK-FIA, e in più il nuovo record di 11 titoli iridati conquistati nella categoria con il cambio. Record anche per il campione più giovane della storia nella massima categoria con il cambio, è Max Verstappen iridato a 15 anni e 357 giorni.

Lonato del Garda (Brescia). Con il successo conquistato in Francia a Varennes sur Allier con Max Verstappen, il brand CRG è detentore del record del maggior numeri di titoli iridati CIK-FIA al mondo, con ben 39 titoli fra Campionati del Mondo e Coppe del Mondo conquistati dal 1984, anno in cui entrò nella gestione sportiva della mitica Kalì Kart, in auge dagli anni ’70, per poi rilevarne totalmente l’azienda dal 1986.

Il nuovo record di 39 titoli iridati è stato raggiunto grazie al grande lavoro di squadra che la CRG ancora una volta ha compiuto nell’ultimo appuntamento del Campionato del Mondo a Varennes, con l’accurata preparazione di tutti i componenti tecnici, all’apporto e alla sinergia di tutti i piloti e i meccanici che si sono prodigati in ogni frangente per raggiungere l’unico obiettivo che una grande casa come la CRG si pone ogni volta che scende in pista: la vittoria!
.

CRG-2013.jpg

Il telaio Road Rebel, da anni ormai grande protagonista della scena nella categoria KZ sia a livello nazionale che internazionale, con gli ulteriori nuovi aggiornamenti si è rivelato velocissimo, bilanciato e performante in ogni momento del weekend francese, mettendo nella migliore condizione i piloti CRG per rivelarsi protagonisti in questo importante appuntamento, il più importante al mondo per la categoria con il cambio.

11 TITOLI NELLA CATEGORIA CON IL CAMBIO. Grazie all’ultimo successo ottenuto in KZ con Max Verstappen, l’altro record raggiunto da CRG è il numero dei titoli iridati conquistati appunto nella categoria con il cambio, in totale 11 fra Campionati del Mondo e Coppe del Mondo, di cui 10 nella massima categoria: anche questo è il più alto numero di titoli raggiunto da una casa costruttrice.

IL PIU’ GIOVANE: 15 ANNI E 357 GIORNI. Con la vittoria ottenuta a Varennes il 22 settembre 2013, la CRG con Max Verstappen ha conquistato anche un altro record. Il figlio dell’ex pilota di Formula 1 Jos Verstappen e preparatore del motore TM con il quale ha corso Max, è nato a Hasselt (Belgio) il 30 settembre 1997 ed è il più giovane pilota ad aver mai conquistato un titolo di Campione del Mondo nella massima categoria con il cambio, all’età di 15 anni e 357 giorni!

VERSO IL GRANDE SLAM. Max Verstappen con CRG è al suo quinto titolo in questa stagione, oltre ai due titoli della WSK Euro Series KZ1 e WSK Master Series KZ2, l’accoppiata vincente ha fatto suoi anche i titoli nel Campionato Europeo KF, Campionato Europeo KZ1 e appunto Campionato del Mondo KZ. Rimane ancora da assegnare l’ultimo titolo della stagione, il Campionato del Mondo KF in Bahrein il 23 novembre, e Max Verstappen e CRG sono già pronti a inseguire il Grande Slam del Karting Internazionale!

CRG-2013.jpg

I TITOLI CRG NEI CAMPIONATI DEL MONDO E COPPE DEL MONDO
NELLA CATEGORIA CON IL CAMBIO

2103 Campionato del Mondo KZ: Max Verstappen – Varennes sur Allier (F)
2012 Coppa del Mondo KZ2: Jordon Lennox-Lamb – Sarno (I)
2011 Coppa del Mondo KZ1: Jonathan Thonon – Genk (B)
2009 Coppa del Mondo KZ1: Jonathan Thonon – Sarno (I)
2008 Coppa del Mondo KZ1: Jonathan Thonon – Varennes sur Allier (F)
2007 Coppa del Mondo KZ1: Jonathan Thonon – Sarno (I)
1993 Campionato del Mondo Formula C: Alessandro Piccini – Val Vibrata (I)
1992 Campionato del Mondo Formula C: Danilo Rossi – Mariembourg (B)
1989 Campionato del Mondo Formula C: Gianluca Giorgi – Olomouc (CZ)
1985 Campionato del Mondo Formula C: Piermario Cantoni – Laval (F)
1984 Campionato del Mondo Formula C: Gabriele Tarquini – Axamo (S)

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
27 settembre 2013

Nelle foto: Foto-1, Max Verstappen verso il successo a Varennes per il Campionato del Mondo CIK-FIA KZ1. Foto-2, Verstappen, il più giovane pilota ad aver coqnuistato il titolo di campione del mondo nella categoria con il cambio, a 15 anni e 357 giorni. Foto-3, i festeggiamenti per il 39° titolo mondiale conquistato dalla CRG, l’11° nella categoria con il cambio (Ph. CRG Press).

 

CRG-2013.jpg

TRIONFO IN KZ, ANCHE JORDON LENNOX SUL PODIO!
Ennesimo grande risultato di squadra per la CRG. In Francia sul Circuito di Varennes sur Allier, Max Verstappen conquista il Campionato del Mondo KZ: è il più giovane pilota della storia a far suo il titolo iridato nella categoria con il cambio. Sul podio anche Lennox con un eccellente terzo posto. Belle prestazioni anche di Tiene e Forè. Thonon invece costretto al ritiro per un problema tecnico.

Varennes sur Allier (Francia). Ancora un titolo per CRG e Max Verstappen, insaziabili e invincibili quest’anno! A Varennes, sul velocissimo Circuito Jean Brun, Max Verstappen si è laureato Campione del Mondo KZ, nella categoria con il cambio più prestazionale e potente, diventando anche il più giovane pilota della storia di questa categoria a conquistare il titolo iridato.
.

CRG-2013.jpg

Per la casa italiana e il giovane pilota olandese (16 anni il prossimo 30 settembre) è il quinto titolo ottenuto nel 2013, dopo aver già conquistato il Campionato Europeo KZ1, il Campionato Europeo KF, la WSK Euro Series KZ1 e la WSK Master Series KZ2, oltre alla Winter Cup in KF a inizio anno. In Francia è arrivato puntuale l’ennesimo trionfo, per di più compiuto da un pilota giovanissimo come Max, che ridà slancio a una categoria finora terra di conquista esclusiva di campioni già molto esperti.

CRG-2013.jpg

Sui 1.500 metri del circuito di Varennes sur Allier, dove le scie contano molto (chi è incollato dietro guadagna almeno 5 km/h di maggior velocità!), in Finale Max Verstappen è riuscito a prendere ben presto qualche decina di metri di vantaggio che non hanno più permesso ai suoi avversari di potersi avvicinare. Il pilota olandese su CRG con motore Tm preparato direttamente dal padre, il grande Jos Verstappen indimenticato pilota F1, ha messo a segno un weekend perfetto culminato con la vittoria nella sua Prefinale e poi lo strepitoso successo in Finale, con un vantaggio di oltre 3 secondi su Leclerc e sul compagno di squadra Lennox-Lamb che si sono aggiudicati in volata gli altri due gradini del podio.

E’ stata comunque ancora una volta una vittoria di squadra, con il team CRG compatto e in grado di presentarsi con un bel numero di pretendenti alla vittoria. Oltre a Max Verstappen, per il successo in casa CRG hanno corso anche Jordon Lennox-Lamb (CRG-Parilla), terzo sul traguardo e come al solito particolarmente competitivo, e Felice Tiene (CRG-Maxter), settimo solamente a causa di un tamponamento subito a inizio gara. E poi Davide Forè (CRG-Tm), poleman nelle prove ufficiali e invischiato in un paio di duelli ravvicinati piuttosto rudi che lo hanno costretto al 12.mo posto finale. Insomma tutti fra i maggiori protagonisti.

Bene anche Jorrit Pex (CRG-Tm), nonostante non abbia potuto inserirsi nel gruppo di testa per vari problemi e si sia dovuto accontentare del 16.mo posto, seguito al 17.mo posto da Fabian Federer (CRG-Maxter) che ha lottato come un leone! In Finale purtroppo è mancato l’inserimento del 4 volte campione del mondo Jonathan Thonon (CRG-Maxter), costretto alla resa in Prefinale per un problema tecnico che lo ha fermato quando era in piena rimonta, altrimenti chissà... la CRG avrebbe potuto fare anche un en-plein strepitoso!

CRG-2013.jpg

IN KZ2 SPINELLI SUL PODIO, MA E’ SUB-JUDICE. Nella concomitante prova della CIK-FIA International Super Cup della KZ2, il brand CRG è salito anche qui sul podio con Loris Spinelli (CRG-Tm), secondo sul traguardo dopo una spettacolare rimonta in una gara ricca di colpi di scena. Purtroppo a giochi conclusi il pilota del team Modena Kart è stato penalizzato di 5 secondi per un sorpasso giudicato troppo irruento quando ad un certo punto era riuscito addirittura a portarsi in testa alla gara. Il suo team comunque ha interposto appello, e la classifica al momento è “sub-judice”, con Boccolacci vincitore e Spinelli secondo davanti ad Arrue. Sarà il Tribunale sportivo a decidere sull’accaduto e a convalidare o meno questo ordine d’arrivo.

In KZ2 in Finale sono rientrati anche i due piloti ufficiali CRG, il belga Xen De Ruwe, ottima la sua prova al debutto in questa categoria dopo essersi fatto notare molto nei Trofei Rotax, e Giovanni Martinez, rientrato per la prima volta in una finale di valenza mondiale. De Ruwe alla fine si è piazzato buon 12.mo, mentre Martinez purtroppo è stato costretto al ritiro a un terzo di gara mentre stava facendo segnare buoni tempi sul giro. Giudizi positivi comunque per tutti e due questi piloti che hanno corso su CRG-Maxter.

CRG-2013.jpg

LE INTERVISTE

Giancarlo Tinini, Presidente CRG S.p.A.: “Max Verstappen è veramente in piena forma, sta dando il massimo in ogni circostanza. Al 99% questo sarà il suo ultimo anno in kart per passare all’automobilismo, per cui lasciare questo ambiente con un bel ricordo è una bella cosa per lui e anche per noi. Direi che l’obiettivo è già stato raggiunto in pieno. Da parte nostra posso dire che siamo molto contenti per il risultato di questa gara ma anche per i risultati raggiunti in generale in tutta la stagione. Oltre alle vittorie conquistate da Max, anche tanti altri nostri piloti sono stati spesso protagonisti, e questo vuol dire che abbiamo raggiunto una competitività molto elevata che ci fa ben sperare anche per continuare ad un ottimo livello anche in futuro.”

Euan Jeffery, team manager CRG: “Abbiamo raggiunto anche questo grande risultato. Max anche questa volta ha fatto una gara veramente strepitosa. All’inizio non era partito benissimo, poi però un poco alla volta, con pazienza, ha costruito la sua vittoria. Ha dato anche una dimostrazione di come sia cresciuto quest’anno, non solo agonisticamente ma anche per la strategia di gara. Essere riuscito anche a prendere un bel vantaggio in una pista come questa è stata una dimostrazione di superiorità. Ha fatto una gara veramente bella. Per gli altri, direi che è un peccato non aver potuto vedere Jordon Lennox conquistare il secondo posto, era alla sua portata. Dispiace anche per come è andata a Davide Forè, sempre fra i migliori, così come per Felice Tiene rallentato da un tamponamento. Bene è andato anche Fabian Federer, ha fatto quello che poteva, mentre Jonathan Thonon è stato proprio sfortunato per non essersi potuto qualificare per la Finale a causa di un problema capitato al motore. In KZ2 vorrei evidenziare la prova di Xen De Ruwe, un pilota molto valido nonostante alla sua prima esperienza in questa categoria. Siamo contenti anche per Giovanni Martinez, che è rientrato in Finale, dove però è stato costretto al ritiro per un contatto di gara.”

Max Verstappen: “E' incredibile, non credevo che sarebbe stato così semplice vincere in Finale, visto che in questo circuito il gioco delle scie è molto importante. Devo ringraziare CRG per il telaio che mi ha messo a disposizione, ero veramente soddisfatto del bilanciamento e anche del motore preparato da mio padre che era perfetto. Ho vinto tutti i campionati, una stagione perfetta. A novembre tenterò di conquistare anche l’ultimo titolo internazionale della stagione, il Campionato del Mondo KF in Bahrein. Sono in testa alla classifica, e spero di raggiungere anche quest’altro risultato così importante per me e per tutta la squadra.”

Jordon Lennox-Lamb: “Avrei potuto arrivare secondo, ma al penultimo giro ho sbagliato marcia e sono stato superato. Ho ripreso il distacco ma non c’è stato niente da fare. Era tutto l’anno che aspettavo questa gara, ed ero pronto per battermi la vittoria. Sono partito decimo e sono arrivato terzo, non è male, ma questa gara volevo proprio vincerla.”

Felice Tiene: “Purtroppo alla prima staccata dopo la partenza della Finale sono stato tamponato e come conseguenza ho avuto il paraurti posteriore che è andato a strusciare sulla ruota, un fatto che mi ha rallentato per tutta la gara. In una pista così veloce, non ho potuto quindi esprimermi al massimo delle mie possibilità. Ero ottimista per la Finale, perché per tutto il weekend ero andato veramente bene. Un vero peccato, sicuramente avrei potuto aspirare a qualcosa di più.”

Davide Forè: “Purtroppo in Finale mi sono toccato prima con Ardigò e poi con De Conto. Ero a contatto con i primi, e penso che avrei potuto arrivare a podio. Sono comunque molto contento per come è andata tutta la settimana, siamo stati sempre fra i primi. Sono felice per la pole position ottenuta venerdì, e chiaramente per la vittoria di CRG. Complimenti a Max Verstappen, ha vinto tutto, è sicuramente il pilota dell’anno. Tantissimi complimenti a lui e alla CRG, così come al mio team DTK e al preparatore Daldosso che ha fatto il massimo per me.”

CLASSIFICA FINALE CAMPIONATO DEL MONDO CIK-FIA KZ
1. Max Verstappen (CRG / Tm / Bridgestone)
2. Charles Leclerc (Art GP / Tm / Bridgestone)
3. Jordon Lennox-Lamb (CRG / Parilla / Bridgestone)
4. Ben Hanley (Art GP / Tm / Bridgestone)
5. Mirko Torsellini (Tony Kart / Vortex / Bridgestone)
6. Bas Lammers (Intrepid / Tm / Bridgestone)
7. Felice Tiene (CRG / Maxter / Bridgestone)
8. Marco Ardigò (Tony Kart / Vortex / Bridgestone)
9. Jaime Alguersari (Tony Kart / Vortex / Bridgestone)
10. Arnaud Kozlinski (Birel / Tm / Bridgestone)
...
12. Davide Forè (CRG / Tm / Bridgestone)
16. Jorrit Pex (CRG / Tm / Bridgestone)
17. Fabian Federer (CRG / Maxter / Bridgestone)

CLASSIFICA FINALE INTERNATIONAL SUPER CUP CIK-FIA KZ2
(Sub-judice)
1. Dorian Boccolacci (Energy / Tm / Bridgestone)
2. Loris Spinelli (CRG / Tm / Bridgestone)
3. Alexandre Arrue (Praga / Parilla / Bridgestone)
4. Daniel Bray (GP / Tm / Bridgestone)
5. Riccardo Negro (DR / Tm / Bridgestone)
...
12. Xen De Ruwe (CRG / Maxter / Bridgestone)

Tutti i risultati sui siti internet www.cikfia.com e www.cikfiachampionship.com

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
22 settembre 2013

Nelle foto:
Foto-1: CRG Team: la vittoria del Campionato del Mondo KZ
Foto-2 Max Verstappen mentre taglia il traguardo di Varennes e si aggiudica il Campionato del Mondo KZ.
Foto-3 Max Verstappen;
Foto-4 Verstappen e Jordon Lennox-Lamb (a destra) sul podio;
Foto-5: i piloti CRG poco prima del via della Finale (Ph. CRG Press).

 

CRG-2013.jpg

IN GRANDE EVIDENZA VERSTAPPEN, TIENE, FORE’, LENNOX
Molta l’attesa per le due Prefinali di domenica che determineranno la griglia di partenza della Finale del Campionato del Mondo CIK-FIA KZ sul circuito Jean Brun di Varennes sur Allier. Dopo l’exploit in prova dei piloti CRG, le manches di qualificazione hanno premiato soprattutto Verstappen, Tiene, Forè e Lennox.
Indietro Thonon per un incidente, così come Pex e Federer.

Varennes sur Allier (Francia). CRG sempre sugli allori in Francia dopo le combattutissime manches di qualificazione per il Campionato del Mondo KZ che domenica 22 settembre vedrà il suo epilogo sul velocissimo ma anche difficile circuito Jean Brun di Varennes sur Allier, dove continua imperterrita l’ottima perfomance dei piloti della squadra ufficiale CRG.
.

CRG-2013.jpg

Dopo il beneaugurante exploit delle prove ufficiali di venerdì con la tripletta tutta CRG messa a segno da Davide Forè, Felice Tiene e Max Verstappen, nelle manches di sabato è stato soprattutto il pilota olandese a comandare le operazioni con una vittoria e un secondo posto nelle due manches disputate. Nel ranking generale dopo le manches, solamente Marco Ardigò è riuscito a far meglio di Verstappen con due vittorie, ma a decidere la griglia di partenza della Finale di domenica pomeriggio saranno le due Prefinali del mattino, con l’ultima fase per determinare la griglia di partenza definitiva.

VERSTAPPEN, TIENE, FORE’ E LENNOX AL TOP. Questo il commento di Max Verstappen dopo le due manches di sabato, più che mai fiducioso sulle sue possibilità: “La prima manche è andata bene, ho provato a risparmiare un po' i pneumatici, ma ho comunque spinto molto e ho chiuso al primo posto. Nella seconda manche tutti quelli che erano sull'altro lato della griglia avevano gomme più fresche delle mie, ma ho comunque chiuso secondo facendo tempi molto vicini a quelli del vincitore. Abbiamo fatto dei cambiamenti e il motore purtroppo non ha reso quanto ci aspettavamo, ma credo che per domani andrà bene.”

CRG-2013.jpg

La sorpresa di questo Mondiale, ma mica tanto, è rappresentata da Felice Tiene, sempre velocissimo in prova e in gara, dove nelle manches ha ottenuto un secondo e un quarto posto (con giro più veloce). Ecco il commento di Felice Tiene, al suo primo Mondiale KZ: “Le manches sono state abbastanza dure, ma la velocità c’è, ed è questo l’importante. Il motore Maxter preparato Savard va molto bene, sul telaio devo ancora migliore qualcosa nel setup, ma sono molto contento. Conto di fare un bel risultato.”

Nelle due Prefinali, Max Verstappen nella sua gara scatterà dalla pole position, Felice Tiene dalla prima fila. Ma un buon risultato l’hanno ottenuto anche altri piloti CRG, come Davide Forè, che nella sua Prefinale partirà dalla terza posizione, e Jordon Lennox-Lamb, anche lui terzo sulla griglia della sua Prefinale. Ovvero: può succedere ancora tutto!

Indietro sono Jorrit Pex, 19.mo assoluto per colpa di un incidente, Fabian Federer, 25.mo assoluto anche lui attardato da alcune toccate, e Jonathan Thonon, addirittura 31.mo assoluto per colpa di un incidente con Lammers nella sua prima manche e attardato da problemi di carburazione nella seconda manche, dove però non ha mancato di far segnare il miglior tempo assoluto sul giro! Come dire: aspettiamo domani... perché su questo tracciato le rimonti non sono affatto impossibili!

CRG-2013.jpg

In KZ2 per la Super Cup International CIK-FIA, una bella prova l’ha fornita il giovane belga Xen De Ruwe, e anche l’altro pilota della CRG Giovanni Martinez ha disputato ottime manches, anche se in qualche occasione ha accusato un po’ di sfortuna. Domani anche per loro saranno determinanti le due Prefinali.

PROGRAMMA. Domenica 22 settembre: Prefinali e gara-1 Academy dalle ore 11,10; Gara-2 Academy ore 14.30; Finale KZ2 ore 15.10; Finale KZ ore 15.50.
Tutti i risultati sui siti internet www.cikfia.com e www.cikfiachampionship.com

IN TV. Domenica 22 settembre le gare saranno trasmesse in LIVE STREAMING sui siti internet www.cikfia.tv e www.cikfiachampionship.com. Su RAI Sport2 in differita martedì 24 settembre e un servizio speciale per venerdì 27 settembre.

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
21 settembre 2013

Nelle foto. Foto-1: La squadra ufficiale CRG a Varennes, e tutta la grinta dei suoi top-drivers alla vigilia del Campionato del Mondo. Da sinistra, Fabian Federer, Max Verstappen, Jorrit Pex, Davide Forè, Jonathan Thonon, Xen De Ruwe, Jordon Lennox-Lamb, Felice Tiene. Foto-2: Max Verstappen (CRG-Tm). Foto-3: Felice Tiene (CRG-Maxter); Foto-4: Jordon Lennox-Lamb (CRG-Parilla) e Jonathan Thonon (CRG-Maxter) (Ph. CRG Press).

 

CRG-2013.jpg

FORE’, TIENE, VERSTAPPEN. BENE ANCHE GLI ALTRI PILOTI CRG.
Nella prova unica del Campionato del Mondo, i piloti CRG mettono a segno una clamorosa tripletta nelle prove di Varennes, con Forè miglior tempo davanti a Felice Tiene e Max Verstappen. Jordon Lennox-Lamb e Jonathan Thonon sono comunque a ridosso dei primi. Molto bene in KZ2 Xen De Ruwe e Giovanni Martinez.

Varennes sur Allier (Francia). In Francia il Campionato del Mondo KZ è iniziato nel segno pieno di CRG, con una tripletta nella Superpole composta nell’ordine da Davide Forè (CRG-Tm), Felice Tiene (CRG-Maxter) e Max Verstappen (CRG-Tm).Sul velocissimo circuito Jean Brun di Varennes sur Allier, i tre piloti CRG si sono aggiudicati per ora questo podio virtuale racchiusi in meno di un decimo di secondo, ovvero con prestazioni quasi identiche che hanno sbaragliato la concorrenza nella prima giornata di venerdì dedicata alle qualificazioni di questo Campionato del Mondo.
.

CRG-2013.jpg

Davide Forè, quattro volte campione del mondo e detentore anche di tre Coppe del Mondo, è quindi salito in cattedra con il tempo di 51”625, Felice Tiene è ad appena 41 millesimi di secondo e Max Verstappen a 93 millesimi.

LA GIOIA DI FORE’. Grande soddisfazione naturalmente quella di Davide Forè. “Oggi sono veramente molto soddisfatto – ha detto un raggiante Forè dopo il suo giro veloce – soprattutto perché ho attraversato un momento di difficoltà nei mesi scorsi da cui sono riuscito a venirne fuori, e la prestazione di oggi ne è la migliore dimostrazione. Ringrazio il boss della CRG, Giancarlo Tinini, che ha continuato a darmi fiducia facendomi correre con il team DTK per un programma parallelo a quello della casa madre. Un grazie anche a Bruno Daldosso per la preparazione del motore TM e un grazie al mio meccanico Gionata. Spero di poter proseguire con queste prestazioni anche nella giornata di sabato per le manches e soprattutto domenica per la Finale.”

Gli altri piloti CRG non sono per niente distanti, anzi. Jordon Lennox-Lamb (CRG-Parilla), miglior tempo nelle qualifiche prima della Superpole, ha ottenuto la decima prestazione finale a due decimi di distacco, mentre Jonathan Thonon (CRG-Maxter) per un piccolo problema tecnico non è rientrato nella Superpole ed è scivolato in 13.ma posizione con il tempo di 52”102.

Più indietro per ora è Jorrit Pex (CRG-Tm), 25.mo in 52”550, e Fabian Federer (CRG-Maxter) costretto a fermarsi al primo giro delle qualifiche per un problema tecnico.

In KZ2 la prima giornata del weekend di Varennes ha già visto disputarsi le manches di qualificazione, che proseguiranno sabato insieme alle manches della categoria “regina” KZ. Fra i piloti ufficiali CRG, nelle prove molto bene è andato il giovane belga Xen De Ruwe (CRG-Maxter), proveniente dalla Rotax ma già a proprio agio in questa KZ2 decisamente diversa e più competitiva rispetto alla DD2 della Rotax dove ha corso e vinto. De Ruwe nelle qualificazioni ha fatto registrare il 16.mo tempo, mentre l’altro pilota ufficiale CRG Giovanni Martinez (CRG-Maxter) si è piazzato buon 27.mo fra gli 86 iscritti a questa prova.

CRG-2013.jpg

PROGRAMMA. Sabato 21 settembre: manche di qualificazione dalle ore 10,20.
Domenica 22 settembre: Prefinali e gara-1 Academy dalle ore 11,10; Gara-2 Academy ore 14.30; Finale KZ2 ore 15.10; Finale KZ ore 15.50.
Tutti i risultati sui siti internet www.cikfia.com e www.cikfiachampionship.com

IN TV. Domenica 22 settembre le gare saranno trasmesse in LIVE STREAMING sui siti internet www.cikfia.tv e www.cikfiachampionship.com. Su RAI Sport2 in differita martedì 24 settembre e un servizio speciale per venerdì 27 settembre.

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
20 settembre 2013

Nelle foto. Foto-1: Davide Forè al centro fra Felice Tiene (a sinistra) e Max Verstappen, ai primi tre posti nella Superpole del Campionato del Mondo di Varennes in KZ. Foto-2: Davide Forè in azione nella Superpole; Foto-3: Xen De Ruwe pilota ufficiale CRG nella Super Coppa Internazionale KZ2 (Ph. CRG Press).

 

CRG-2013.jpg

LA CASA ITALIANA A CACCIA DEL 10° TITOLO IN KZ.
Grande appuntamento con il karting internazionale a Varennes per il Campionato del Mondo KZ e la Super Coppa KZ2. Nel lungo palmarès della casa italiana, finora sono 9 i titoli mondiali conquistati nella massima categoria con il cambio, il primo ottenuto nel 1984 da Gabriele Tarquini, l’ultimo nel 2011 da Jonathan Thonon.

E’ ai nastri di partenza uno degli eventi più importanti dell’anno, sicuramente il più importante della categoria con il cambio, quello della categoria KZ. E’ infatti il momento del Campionato del Mondo KZ e della nuova Super Coppa Internazionale KZ2, oltre alla terza e ultima prova dell’Academy Trophy, in programma questo weekend in Francia, sul Circuito Jean Brun di Varennes sur Allier.
.

Il Campionato del Mondo KZ in prova unica è il titolo che anche quest’anno la CRG inseguirà con tutte le sue forze e i suoi migliori piloti, per portare a casa ancora una volta questo prestigioso trofeo e arricchire ulteriormente il lunghissimo palmarès della casa italiana, iniziato nel lontano 1984 con Gabriele Tarquini nella categoria che a quei tempi era chiamata Formula C.

CRG A CACCIA DEL 10° TITOLO. Dal 1984 ad oggi la CRG ha vinto ben 9 titoli mondiali nella massima categoria con il cambio, con campioni che hanno fatto la storia del karting come il già citato Gabriele Tarquini e poi Piermario Cantoni (1985), Gianluca Giorgi (1989), Danilo Rossi (1992), Alessandro Piccini (1993) e gli ultimi 4 titoli tutti conquistati da Jonathan Thonon (2007, 2008, 2009, e 2011).

CRG-2013.jpg

Con la squadra ufficiale CRG, proprio il campione belga Jonathan Thonon, al volante del sempre più performante telaio CRG con motore Maxter preparato Tec-Sav, sarà di nuovo protagonista di questo appuntamento iridato e certamente uno dei maggiori favoriti.

Il quattro volte campione del mondo troverà questa volta però proprio in casa CRG un avversario molto temibile in Max Verstappen, “l’enfant prodige” olandese fresco vincitore del Campionato Europeo KZ1 oltreché della categoria KF, presente in questo appuntamento con una forte determinazione e pronto a realizzare un clamoroso en-plein con il telaio CRG motorizzato TM.

“L’armata” CRG a Varennes sur Allier è completata da Felice Tiene (CRG-Maxter), che ricordiamo al debutto nel Mondiale KZ dopo aver vinto lo scorso anno la Coppa del Mondo KF2, Jordon Lennox-Lamb (CRG-Parilla), detentore del titolo della Coppa del Mondo KZ2, Jorrit Pex (CRG-Tm), lo scorso anno campione europeo KZ1, Fabian Federer (CRG-Maxter), campione europeo KZ2 nel 2011, quindi Davide Forè (CRG-Tm), campione del mondo di questa categoria nel 2006. Tutti piloti di primissimo piano e di valore che cercheranno il risultato e la vittoria, per un weekend che si annuncia davvero elettrizzante.

CRG ANCHE IN KZ2. Nella categoria KZ2 a rappresentare i colori CRG per la International Super Cup saranno Giovanni Martinez e il belga Xen De Ruwe, ambedue su CRG-Maxter, oltre a moltissimi piloti privati che hanno scelto il telaio CRG per affrontare questo appuntamento iridato.

A Varennes è infatti il telaio CRG il più rappresentato: in totale sono ben 27 gli iscritti con telaio CRG, 9 dei quali in KZ1 e 18 in KZ2, pari a oltre il 20% di tutti i partecipanti.

CRG-2013.jpg

LA SQUADRA UFFICIALE CRG PER IL CAMPIONATO DEL MONDO A VARENNES SUR ALLIER:

KZ
1 – MAX VERSTAPPEN (B) (CRG / Tm / Bridgestone)
4 – JONATHAN THONON (B) (CRG / Maxter / Bridgestone)
7 – JORRIT PEX (B) (CRG / Tm / Bridgestone)
9 – DAVIDE FORE’ (I) (CRG / Tm / Bridgestone)
11 – JORDON LENNOX-LAMB (GB) (CRG / Parilla / Bridgestone)
24 – FABIAN FEDERER (I) (CRG / Maxter / Bridgestone)
27 – FELICE TIENE (I) (CRG / Maxter / Bridgestone)

KZ2
165 – GIOVANNI MARTINEZ (I) (CRG / Maxter / Bridgestone)
183 – XEN DE RUWE (B) (CRG / Maxter / Bridgestone)

PROGRAMMA. Il programma della manifestazione inizia mercoledì 18 settembre 2013 con le prove libere che proseguiranno tutto il giorno di giovedì.
Venerdì 20 settembre: prove ufficiali dalle ore 12.40 per la KZ2 e dalle ore 14,40 per la KZ1. Dalle ore 15,30 manche di qualificazione KZ2 e Superpole per la KZ alle ore 16,30.
Sabato 21 settembre: manche di qualificazione dalle ore 10,20.
Domenica 22 settembre: Prefinali e gara-1 Academy dalle ore 11,10; Gara-2 Academy ore 14.30; Finale KZ2 ore 15.10; Finale KZ ore 15.50.

Tutti i risultati sui siti internet www.cikfia.com e www.cikfiachampionship.com

IN TV. Domenica 22 settembre le gare saranno trasmesse in LIVE STREAMING sui siti internet www.cikfia.tv e www.cikfiachampionship.com. Su RAI Sport2 in differita martedì 24 settembre e un servizio speciale per venerdì 27 settembre.

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
17 settembre 2013

Nelle foto. Foto-1: Max Verstappen nel Campionato Europeo KZ1 2013; Foto-2: Jonathan Thonon, 4 volte campione del mondo. Foto-3: Jordon Lennox-Lamb e Jorrit Pex (Ph. CRG Press)

 

CRG-2013.jpg

L’OPINIONE DEI PILOTI E THONON-VERSTAPPEN FACCIA A FACCIA.
Il 22 settembre a Varennes si disputa in prova unica il Campionato del Mondo KZ, l’evento più importante dell’anno per la categoria con il cambio. La squadra ufficiale CRG si presenta con tutti i suoi migliori piloti, fra i quali il pilota più titolato della KZ1, Jonathan Thonon, e il giovane e già grande realtà Max Verstappen.

Siamo nel pieno della stagione dei Campionati del Mondo Karting. Dopo la prima prova della categoria KF di Brandon in Inghilterra vinta da Max Verstappen, ecco alle porte la prova unica dell’appuntamento più importante dell’anno per la categoria con il cambio, quello di Varennes in Francia per il Campionato del Mondo KZ1 del 22 settembre, che in concomitanza vedrà in pista anche i piloti per la Super Coppa CIK-FIA KZ2 e per la terza e ultima prova del Trofeo Academy.
.

La CRG, il brand più titolato nella massima categoria con il cambio, in KZ1 si presenta con uno squadrone composto da Jonathan Thonon, 4 volte campione del mondo KZ1, Max Verstappen, quest’anno campione d’Europa in KZ e KF, campione WSK Euro Series KZ1 e WSK Master Series KZ2, Jordon Lennox-Lamb, lo scorso anno vincitore della Coppa del Mondo KZ2 e WSK Master Series KZ2, Felice Tiene, vincitore della Coppa del Mondo KF2 nel 2012 e quest’anno terzo nel Campionato Europeo KZ2 con vittoria nell’ultima prova di Genk, Jorrit Pex, neo vincitore per la terza volta consecutiva del Campionato Tedesco KZ2 e lo scorso anno campione d’Europa KZ1, Fabian Federer, campione d’Europa KZ2 del 2011, Davide Forè (in gara con il team DTK) cinque volte campione del mondo di cui nel 2006 nella categoria con il cambio.

CRG-2013.jpg

Fra i piloti CRG, Felice Tiene è al debutto assoluto in KZ1. “Sarà bello gareggiare con tutti i migliori piloti della massima categoria con il cambio – ha commentato il pilota italiano – e anche interessante potermi confrontare con loro. Non conosco il tracciato di Varennes, ma in KZ fino ad ora sono andato bene. Avrò il motore Maxter preparato direttamente dalla casa, e penso di poter essere molto competitivo. A livello di squadra, credo che la CRG sia la più forte e ha diversi piloti con grandi possibilità di vincere questa Coppa del Mondo.”

Al debutto nel Campionato del Mondo KZ1 è anche l’inglese Jordon Lennox-Lamb, dopo aver vinto lo scorso anno la Coppa del Mondo KZ2: “Nelle prove che ho disputato a Varennes nei giorni scorsi, è andato tutto bene. Quest’anno il Campionato del Mondo KZ1 è il mio obiettivo principale, anche per la nuova sfida con i motori Parilla della Iame. Ho sempre qualcosa in serbo per i campionati del mondo, e spero che anche questa volta sia sufficiente per poter vincere!”

Anche Jorrit Pex è molto fiducioso sulle sue possibilità: “Tutto il team CRG sta andando molto forte in questa stagione, ma tutti i piloti CRG tenteranno di vincere. Nei giorni scorsi sono andato a Varennes per conoscere meglio la pista, sarò in gara con il motore TM. Posso dire di aver disputato un buon test per trovare il miglior setup del telaio, e sono pronto al 100% per questa gara, che è senz’altro la più importante dell’anno. Se potessi aggiungere il titolo di Campione del Mondo KZ1 al mio palmarès, nel karting avrei raggiunto tutti i miei obiettivi”.

Fabian Federer sarà al via con il motore Maxter preparato direttamente dalla casa: “E’ la prima volta che corro a Varennes, ed è la prima volta che quest’anno correrò con il motore Maxter. Sul circuito francese ho fatto un test e la pista mi piace, il motore va molto bene. Sono convinto di fare una bella gara. Sicuramente punto a vincere, ma in una categoria combattuta come la KZ1 e in una gara valida per il Campionato del Mondo, sarei molto contento anche se riuscissi a piazzarmi fra i primi tre.”

Ed ecco l’opinione di un pilota sempre fra i più veloci, Davide Forè: “A Varennes ho già corso nel 2008, quando nella Coppa del Mondo KZ1 arrivai terzo sul podio alle spalle di Thonon e Ardigò. Come sempre il mio obiettivo è la vittoria. Con il team polacco DTK disporrò del motore TM preparato da Bruno Daldosso. Sono molto ottimista, vedremo cosa dirà la pista. Varennes è un circuito ideale per la KZ, dove conta molto la potenza del motore ma anche l’assetto del telaio. Determinante sarà il consumo delle gomme, e il gioco delle scie.”

CRG-2013.jpg

THONON E VERSTAPPEN FACCIA A FACCIA. Fra tutti questi top-drivers, a destare una particolare curiosità è anche il confronto soprattutto fra il pilota più titolato della categoria KZ1, Jonathan Thonon, a caccia del suo quinto titolo nella massima categoria dopo averlo già conquistato nel 2007, 2008, 2009 e 2011, e il giovane ma giù grande realtà Max Verstappen, quest’anno vincitore di tutto quello che c’era da vincere e con un palmares già ricco di grandi risultati. Un confronto interessante anche per la storia di questi due piloti, cresciuti tutti e due in CRG, con Thonon (27 anni il prossimo 22 ottobre) veterano della categoria KZ1 e Verstappen (16 anni il prossimo 30 settembre) al suo primo anno in KZ1 dopo una occasionale esperienza lo scorso anno in KZ2.

A Jonathan Thonon e Max Verstappen, diversi per età, esperienza e carattere, uniti però dalla stesso obiettivo di regalare un’altra vittoria alla CRG, abbiamo chiesto una loro opinione sul prossimo appuntamento del Campionato del Mondo KZ1 di Varennes.

- Siete alla vigilia dell’appuntamento più importante dell’anno per la categoria KZ. Fra i candidati al titolo non mancheranno diversi compagni di squadra, e come è successo di recente nel Campionato Europeo, potrebbe uscirne anche un duello Thonon-Verstappen, in un singolare confronto fra il pilota più titolato e quello più giovane. Che ne pensate?

Jonathan Thonon: “Sì, è veramente la gara più importante dell’anno! A Varennes ho già vinto una Coppa del Mondo, quindi sono ottimista. Sicuramente sarà una gara molto dura. Sia io che Max quest’anno siamo stati i piloti che in KZ sono saliti più volte sul podio. Da parte sua Max ha molto più allenamento di me, ha fatto molte più gare. Io però ho più esperienza, e di questo devo fare la mia arma maggiore. Certamente Max è veloce, ma non sarà solamente lui ad essere veloce!”

Max Verstappen: “Ho grande rispetto per tutti i campioni passati, ma quello che importa è il presente. Non mi focalizzo sul passato, per questo non me ne preoccupo. In questa stagione ho già vinto il Campionato Europeo KZ e KF, e ovviamente cercherò di vincere anche il Campionato del Mondo sia in KF che in KZ“.

- Due storie diverse: Jonathan insegue il suo quinto titolo nel Campionato del Mondo KZ1, mentre per Max si tratta del suo primo tentativo. Con quale preparazione psicologica e tecnica affrontate questa tappa del Campionato del Mondo?

Jonathan Thonon: “Vado tutti i giorni in palestra ma non faccio gare dallo scorso mese di giugno, dall’Europeo di Genk. Spero di non accusare problemi alle costole, non abituate alle sollecitazioni della pista. Per fortuna abbiamo un telaio che “fa paura”, e per quanto riguarda il motore è stato messo a punto con Tec-Sav una nuova evoluzione del Maxter realizzato proprio per Varennes. Sono motivato al 100%”

Max Verstappen: “Cercherò di tenere Jonathan lontano dal suo quinto titolo, perché io voglio vincere il mio primo Campionato del Mondo KZ! Mi rapporterò a questo evento come a qualsiasi altro. Non sono mai nervoso e non sento alcuna pressione. A livello tecnico abbiamo fatto progressi con i motori TM e l'ultima versione del telaio CRG è molto ben bilanciato. Restare fermi equivale a rimanere indietro, per questo noi spingiamo sempre per innovare, e per vincere!”

- Quanto è importante per te e per la tua carriera questo evento?

Jonathan Thonon: “E’ sempre bello poter avere un titolo in più. Ho vinto più di tutti in questi ultimi anni in KZ. Ma se non vinco, il mio palmarès non me lo toglie nessuno. Vincere però è una grande emozione, tutta particolare, e voglio riviverla!”

Max Verstappen: “Sarebbe molto importante vincere questo titolo, anche se ho già avuto una stagione fantastica vincendo fino ad ora sia i Campionati Europei che altri due titoli nella WSK. Sono in lizza anche per il Campionato del Mondo KF, ma sarebbe proprio fantastico vincere anche questo mondiale KZ!"

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
9 settembre 2013

Nelle foto.
Foto-1: Max Verstappen a Genk nella gara dove quest’anno ha vinto il Campionato Europeo KZ1, qui davanti a Jonathan Thonon e Jordon Lennox-Lamb;
Foto-2: Una immagine ormai storica: il giovanissimo Max Verstappen, a sinistra, nel 2010 alla sua prima stagione in CRG, insieme a Jonathan Thonon, all’epoca già campione del mondo per la terza volta. Quest’anno Max è alla sua prima esperienza nel Campionato del Mondo KZ1, Jonathan invece vanta già quattro titoli iridati.
Foto-3: da sinistra, Felice Tiene, Max Verstappen e Jonathan Thonon nel Campionato Europeo KZ 2013 a Genk (Foto CRG Press).

 

CRG-2013.jpg

Nella prima prova del Campionato del Mondo KF in Inghilterra CRG e Max Verstappen dominano la scena. Tiene si piazza 7. e Palou 10. Un incidente in Prefinale mette fuori gioco Lennox. Nylund si piazza 17. dopo un’ottima Prefinale. Molto bene Tillett nella Super Coppa Internazionale KF Junior.

Vittoria impeccabile quella conquistata dalla CRG con Max Verstappen nella prima delle due prove del Campionato del Mondo KF disputata in Inghilterra a Brandon.

E’ stato un weekend davvero perfetto, da “Guinness dei primati”, quello andato a segno sul bel Circuito Internazionale PF, grazie ad un connubio ideale formato da un campione già maturo come l’appena 16.enne Max Verstappen, un telaio eccellente come il telaio CRG e un motore performante come il TM preparato dalla GFR Engines del britannico Gordon Finlayson, con cui la casa italiana e il pilota olandese hanno già vinto il Campionato Europeo KF 2013.

CRG-2013.jpg

CRG-VERSTAPPEN. Per CRG e Max Verstappen l’assalto alla vittoria nel Mondiale di Brandon è iniziato subito alla grande con la conquista della pole position, poi è proseguito in un percorso perfetto costellato di 4 vittorie su 4 manches di qualificazione, quindi la vittoria in Prefinale e infine la vittoria in Finale, naturalmente con giro più veloce in gara. Insomma a Brandon è andata in scena la perfezione assoluta e un dominio ineccepibile!

CRG-2013.jpg

TIENE E PALOU NELLA TOP-TEN. Ma tutta la squadra ufficiale CRG ha ottenuto un bel risultato complessivo, che tuttavia avrebbe potuto essere ancor più completo se solo un po’ di sfortuna non ci avesse messo lo “zampino”. Nella top ten sono comunque entrati Felice Tiene (CRG-Parilla), con un 7.mo posto che al pilota italiano va però un po’ stretto dopo aver confermato ancora una volta le sue qualità nella sua bella gara della Prefinale, così come il giovane spagnolo Alex Palou (CRG-Parilla), 10.mo in Finale dopo essersi rivelato fra i più veloci nelle manches di qualificazione. In Finale si è fatto valere anche il finlandese Niclas Nylund (CRG-BMB), 17.mo sul traguardo e autore di una rimonta capolavoro in Prefinale: da ultimo ha recuperato fino al 12.mo posto a suon di giri veloci.

Chi non ha potuto prendersi le soddisfazioni che avrebbe meritato questa volta è stato Jordon Lennox-Lamb (CRG-Bmb), veramente sfortunato sul circuito di casa per non aver potuto prendere il via in Finale per essere stato messo fuori pista in un incidente in Prefinale quando si trovava nelle primissime posizioni. Un vero peccato per il pilota inglese che fino a quel momento si era rivelato fra i più veloci in assoluto e assolutamente in grado di ambire al podio.

CRG-2013.jpg

IN KFJ BRILLA TILLETT. Nella concomitante prova della CIK-FIA Super Cup International della KF Junior, ottima la prova offerta dal giovanissimo Archie Tillett (CRG-BMB), alla sua prima partecipazione in una gara internazionale e subito competitivo. Dopo essersi piazzato quarto assoluto al termine delle manches di qualificazione, il pilota inglese ha conquistato il 13.mo posto recuperando bene dalla Prefinale che aveva concluso solamente 19.mo per un incidente in partenza.

PRONTI A UN ALTRO MONDIALE. La seconda e ultima prova del Campionato del Mondo KF si disputerà sabato 23 novembre in Bahrain, ma ora l’attenzione si sposta quasi subito su un altro appuntamento del Campionato del Mondo, quella delle due categorie con il cambio KZ e KZ2, in programma in Francia a Varennes il 22 settembre. In gara per la squadra ufficiale CRG saranno ancora Max Verstappen, Jordon Lennox-Lamb, Felice Tiene, quindi Jonathan Thonon, Fabian Federer e Jorrit Pex. Davide Forè sarà in gara con il team polacco DTK. In KZ2 ci sarà anche Giovanni Martinez. Insomma, un altro squadrone d’attacco per un altro Campionato del Mondo di grande prestigio e anche di grande tradizione per la storia e il palmarès della CRG.

LE INTERVISTE. Euan Jeffery, team manager CRG: “Siamo veramente soddisfatti per la bella vittoria di Max Verstappen, davvero impressionanti le sue prestazioni. E’ stato fenomenale il suo weekend, e si è confermato sempre di più il pilota da battere. In Finale, dopo un avvio in cui aveva i rivali ancora vicini, ha preso il ritmo di gara e ha fatto corsa a sé. Per quanto riguarda Felice Tiene e Alex Palou, hanno disputato anche loro un buon weekend ma hanno accusato qualche difficoltà tecnica nella performance dei motori che ancora dobbiamo risolvere, così come per Jordon Lennox che però non ha potuto disputare la Finale a causa di un incidente in Prefinale, senza averne colpa. Niclas Nylund è andato bene, ha disputato una gran Prefinale. In KF Junior un ottimo pilota si è rivelato Archie Tillett, rallentato solamente da un incidente in Prefinale. Comunque usciamo da Brandon con il primo posto nella classifica del Campionato del Mondo KF, ed è una bella soddisfazione.”

Max Verstappen: “In Finale sono stati difficili i primi giri, ho preferito non forzare l’andatura per non creare stress ai pneumatici. Poi dietro di me c’è stata battaglia e ho potuto prendere un po’ di vantaggio, che via via è aumentato sempre di più perché da metà gara ho anche potuto aumentare la velocità. Il telaio CRG è stato perfetto, non ho fatto quasi nessuna variazione fin da venerdì. La combinazione del telaio con i motori TM preparati da GFR è perfetta. Sono entusiasta, ma non dobbiamo dimenticare che ancora ci sarà un’altra tappa in Bahrain prima di poter festeggiare il Campionato del Mondo KF.”

Campionato del Mondo KF dopo la prima prova:
1. Verstappen (CRG/Tm) punti 25; 2. Nielsen (Kosmic/Tm) 20; 3. Hanley (Art GP/Tm) 13; 4. Stupenkov (Energy/Tm) 13; 5. Stroll (Zanardi/Tm) 11; 6. Hansen (Tony Kart/Vortex) 10; 7. Tiene (CRG/Parilla) 9; 8. Hiltbrand (LH/Tm) 8; 9. Boccolacci (Energy/Tm) 7; 10. Palou (CRG/Parilla) 6; 11. Basz (Tony Kart/Vortex) 5; 12. Joyner (Zanardi/Tm) 4; 13. Russell (Kosmic/Tm) 3; 14. Romanov (Energy/Tm) 2; 15. Besancenez (Tony Kart/Tm) 1.

Tutti i risultati sul sito internet www.cikfia.com e www.cikfiachampionship.com.

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
2 settembre 2013

Nelle foto: foto-1 l’arrivo vincente di Max Verstappen; foto-2 Max Verstappen sul primo gradino del podio di Brandon; foto-3 in senso orario Verstappen, Palou, Tiene e Lennox in una suggestiva immagine prima della partenza della Prefinale; foto-4 Niclas Nylund; foto-5 Archie Tillet (Foto Chris Walker).

 

CRG-2013.jpg

La prima prova del Campionato del Mondo KF in Inghilterra ha visto l’indiscussa superiorità di CRG e Verstappen nelle fasi eliminatorie di Brandon. Ottime chances anche per Lennox, Palou e Tiene, come per Tillett in KF Junior. Solamente Nylund in KF accusa un ritardo nella classifica provvisoria per alcuni incidenti in partenza.

Continua il momento folgorante della CRG e dei suoi piloti alla prima prova del Campionato del Mondo KF e Super Cup KF Junior in Inghilterra sul Circuito PF International di Brandon. Un momento magico che si identifica soprattutto ma non solo con Max Verstappen, invincibile in tutte le fasi di qualificazione, dalle prove cronometrate alle 4 manches del sabato, tutte vinte in uno splendido poker di successi con il suo CRG motorizzato TM by GFR Engines.

Sugli allori dell’appuntamento iridato inglese della KF salgono anche Jordon Lennox-Lamb (CRG-Bmb), Alex Palou (CRG-Parilla) e Felice Tiene (CRG-Parilla), così come Archie Tillett (CRG-Bmb) in KF Junior. Decisamente sfortunato in KF per ora Niclas Nylund (CRG-Bmb), incappato in diversi incidenti nelle partenze. Ma tutto si deciderà domenica 1° settembre, con le due Prefinali in KF per poter accedere alla Finale del pomeriggio, e quindi nella Prefinale della KF Junior che a sua volta determinerà lo schieramento di partenza di questa Finale.

CRG-2013.jpg

DOMINIO VERSTAPPEN. Intanto è stato Max Verstappen il dominatore della prima parte del weekend inglese, imbattibile in ogni frangente, anche quando in una delle 4 manches è stato costretto al recupero dalla 7.ma posizione per un leggero incidente al via. Il pilota olandese, già campione europeo della categoria, anche in questo caso ha saputo recuperare fino alla vittoria, la quarta vittoria in quattro manches di gare. Davvero grande!

Bei recuperi, come da pronostico, hanno contraddistinto le manches per Lennox, Palou e Tiene, costretti a rimontare posizioni a causa delle non brillanti qualifiche del venerdì. E che rimonte! Nelle manches Lennox ha ottenuto un secondo, un quarto e due quinti posti, Palou un terzo, quinto, sesto e nono posto, infine Tiene da parte sua, nonostante la penalizzazione per un problema tecnico in una manche, ha guadagnato un secondo, quarto e quinto posto tanto da reinserirsi fra i maggiori protagonisti della fase finale.

CRG-2013.jpg

CLASSIFICHE PROVVISORIE. Nella classifica generale dopo le manches del Campionato del Mondo KF, al 1. posto è Verstappen, al 7. Palou che ha superato Lennox per una retrocessione di quest’ultimo dalla quinta alla nona posizione a causa una penalizzazione, al 14. Tiene, mentre purtroppo molto indietro (50.) è Nylund. In KF Junior l’inglese Tillet è sorprendentemente 4° assoluto, alla prima vera gara internazionale in questa categoria.

Domenica si disputa la fase finale con Prefinali dalle 11.40 e Finali dalle ore 14,00.

CRG-2013.jpg

IN TV. Domenica 1° settembre LIVE STREAMING sui siti www.cikfia.com e www.cikfiachampionship.com. In TV differita su RAI Sport2 martedì 3 settembre.

Tutti i risultati sul sito internet www.cikfia.com e www.cikfiachampionship.com.

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
31 agosto 2013

Nelle foto: foto-1 Max Verstappen; foto-2 Jordon Lennox-Lamb; foto-3 Felice Tiene; foto-4 Alex Palou; foto-5 Archie Tillet (Foto Chris Walker).

CRG-2013.jpg

 
TUTTE LE NOTIZIE :