]> CRG : Ultime Notizie #4

CRG-2013.jpg

DINO CHIESA LASCIA LA ZANARDI KART
Concluso il rapporto di collaborazione fra CRG SpA e Dino Chiesa dopo 25 anni di progetti condivisi con successo. Con il nuovo ciclo di omologazioni 2018-2020 Zanardi Kart opererà con un nuovo assetto tecnico sotto l’egida diretta di CRG, a cui faranno capo la squadra corse e la rete di vendita.

CRG SpA, azienda produttrice della linea dei telai Zanardi e Dino Chiesa, l’attuale responsabile tecnico e commerciale del brand che porta il nome di Alex Zanardi, annunciano congiuntamente e di comune accordo la conclusione della propria collaborazione.

Dino Chiesa inizierà una nuova avventura sportiva e commerciale al di fuori del Tinini Group e la linea Zanardi, che a partire dalla stagione 2018, sarà gestita direttamente, sia dal punto di vista sportivo, sia commerciale, dal management di CRG.

La collaborazione tra Giancarlo Tinini, patron di CRG, e Dino Chiesa ha avuto diversi sviluppi e ha riguardato molti progetti condivisi con successo negli ultimi 25 anni. Basti pensare alla gestione di Rosberg e Hamilton ai tempi del kart o ai successi della stagione 2016, nella quale Dino Chiesa ha guidato con Glenn Keyaert la squadra corse di CRG, conquistando 5 titoli CIK-FIA, tra cui i Campionati del Mondo KZ e OK.

Ma l'attività di maggior spessore di Dino Chiesa all’interno del Tinini Group è stata soprattutto quella legata al brand Zanardi, una linea di telai nata a metà degli anni 2000 per volontà del campione bolognese, che in Kart fu campione Europeo con i telai Kalì Kart nel 1997. Il lancio e il consolidamento della linea Zanardi prodotta da CRG ai vertici del kart internazionale, è stato sempre seguito in prima persona da Dino Chiesa; al tecnico veneto, infatti, hanno fatto capo per oltre 15 anni le attività agonistiche del marchio e lo sviluppo commerciale di tutta la linea prodotti.

CRG-2013.jpg

Grazie a una sinergia tecnica molto efficiente tra il lavoro della factory CRG dal punto di vista tecnico-produttivo e le preziose indicazioni provenienti dalla pista, dove Dino Chiesa vanta un’esperienza tra le più qualificate al mondo, la linea Zanardi ha conquistato molti successi, tra cui 9 titoli CIK-FIA tra Campionati del Mondo, World Cup e Campionati Europei. Ultimo, solo in ordine di tempo, la conquista del Campionato del Mondo lo scorso weekend al PFI in Inghilterra nella classe OK con Danny Keirle.

Con il nuovo ciclo di omologazioni per il triennio 2018-2020, Zanardi Kart opererà con un nuovo assetto tecnico sotto l’egida diretta di CRG, a cui faranno capo la squadra corse e la rete di vendita.

La CRG ringrazia Dino Chiesa per la preziosa collaborazione fornita in tutti questi anni, una collaborazione basata su un grande rapporto di amicizia e stima reciproca, che ha consentito a entrambe le parti di conquistare successi sportivi e commerciali di grande rilievo. Al saluto e ai ringraziamenti nei confronti di Dino Chiesa si unisce anche Alex Zanardi, che in futuro con rinnovato entusiasmo dopo il successo nel Campionato del Mondo di quest'anno, si dedicherà a varie attività promozionali per il suo marchio di telai, contribuendo allo sviluppo di un progetto che desidera sempre di più rivolgere ai giovani campioni del futuro.

Augurando a Dino Chiesa tutto il meglio per la sua nuova esperienza professionale, CRG comunica a tutti i clienti Zanardi di aver attivato i propri uffici commerciali e il servizio clienti interno per rispondere a ogni esigenza tecnica e commerciale. A breve saranno annunciati i programmi sportivi 2018 per la linea Zanardi, che confermerà la propria squadra corse in tutte le categorie principali, sia per le gare Internazionali CIK-FIA, sia nei maggiori eventi nazionali.

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
28 Settembre 2017

Nelle foto: 1) Danny Keirle su Zanardi vincitore del Campionato del Mondo CIK-FIA categoria OK, Ph. CRG Press; 2) Dino Chiesa con Danny Keirle sul podio di PFI, Ph. Cunaphoto.it

 

CRG-2013.jpg

DREAM TEAM CRG ALLA 24H KARTING DI LE MANS
Sabato 30 settembre alle ore 15:00 scatta la 24 Ore Karting di Le Mans. CRG è presente con una squadra composta da Paolo De Conto, Dennis Hauger, Callum Bradshaw e Lorenzo Travisanutto in sostituzione dell’infortunato Flavio Camponeschi.

Archiviato il weekend del Campionato del Mondo OK e OKJ, per il Racing team di CRG è già ora di guardare a un nuovo e affascinante impegno agonistico: la 24 Ore Karting di Le Mans, da due anni divenuta un evento CIK-FIA.

LA SQUADRA CRG

Per questa impegnativa gara, seguitissima in Francia e non solo, la factory bresciana schiererà un vero e proprio dream team di 4 piloti capitanato dal Campione del Mondo della KZ, Paolo De Conto. Con l’italiano ci saranno anche Dennis Hauger, all’ultimo impegno in Kart prima di concentrarsi sul passaggio nella F4 britannica sotto i colori dello Junior team Red Bull, e l’inglese Cullum Bradshow, poleman lo scorso weekend al Campionato del Mondo CIK-FIA.

Doveva completare l’equipaggio ufficiale del team CRG Flavio Camponeschi, ma l’infortunio subito nell’ultima manche di qualificazione al Campionato del Mondo l’ha costretto a dare forfait. A completare la squadra è stato quindi chiamato Lorenzo Travisanutto, in prestito dal team Zanardi.

CRG-2013.jpg

33 EQUIPAGGI AL VIA

L'edizione 2017 vedrà 33 equipaggi al via e rappresenta un evento unico nel suo genere, in grado di offrire una grande visibilità in termini di immagine, ma anche spunti importanti per la ricerca tecnica considerati i notevoli stress a cui il materiale viene sottoposto.

Il team CRG sarà guidato dai box dal team manager Glenn Keyaert e sarà equipaggiato con motore Parilla categoria OK. L’obiettivo sarà quello di puntare a un risultato di rilievo dopo aver ben figurato lo scorso anno alla prima partecipazione, quando l’equipaggio CRG conquistò la pole position e guidò la corsa per le prime ore.

Con i colori CRG sarà da seguire anche il team della Repubblica Ceca composto da Kocka, Bajgar, Goluch e Rihak. La gara partirà Sabato 30 Settembre alle ore 15:00 e potrà essere seguita con il live timing disponibile sul sito cikfia.com

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
27 Settembre 2017

Nelle foto: 1) Il via alla 24 Ore di Le Mans del 2016; 2) La partenza della 24 Ore del 2016; 3) Il Team CRG a Le Mans festeggia la pole position dell’edizione 2016. Ph. KSP CIK-FIA

 

CRG-2013.jpg

CAMPIONATO DEL MONDO OK E JUNIOR UN PO’ AMARO PER CRG
Per i colori CRG Poteva andare decisamente meglio il Campionato del Mondo OK e OK-Junior in Inghilterra. In OK il miglior pilota CRG è stato il tedesco Hannes Janker, in OK-Junior il brasiliano Gabriel Bortoleto. I titoli iridati sono stati preda dei piloti inglesi, la OK per Keirle, la OK-Junior per Patterson.

Le aspettative di CRG erano state decisamente migliori di come poi si è rivelata la realtà nelle Finali del Campionato del Mondo OK e OK-Junior in Inghilterra sul Circuito PF International, Brandon.

Le premesse delle prove di qualificazione avevano offerto all’inizio del weekend una serie di prestazioni molto incoraggianti, ma le manches di sabato e domenica mattina prima delle Finali hanno tarpato le ali a diversi dei piloti CRG, fra incidenti e sfortune varie.

UN INFORTUNIO BLOCCA CAMPONESCHI PRIMA DELLA FINALE

Due fra i maggiori protagonisti della OK non hanno potuto prendere la partenza in Finale nella categoria maggiore, ovvero Flavio Camponeschi bloccato da un infortunio alle costole per un incidente nell’ultima manche di domenica mattina dopo una serie di buone prestazioni, e Dennis Hauger a causa di un tempo di qualificazione non brillante nelle prove che gli ha complicato la risalita in classifica conclusa con il 43mo posto dopo le manches. Per il pilota norvegese si è trattato di un addio un po’ malinconico dal karting internazionale, Hauger il prossimo anno passerà direttamente alle auto con il Red Bull Junior Team nella F4 inglese. Per Hauger ci sarà comunque un ultimo impegno in questa stagione, sempre con CRG nella gara Endurance karting della 24 Ore di Le Mans il prossimo 1° ottobre.

IN OK HANNES JANKER IL MIGLIORE FRA I PILOTI CRG

A difendere i colori CRG ci hanno pensato soprattutto il tedesco Hannes Janker, settimo assoluto, e i due inglesi Louie Westover e Callum Bradshaw, rispettivamente al nono e undicesimo posto, con Bradshaw che non è stato in grado di capitalizzare il miglior tempo assoluto fatto registrare in prova. In Finale Janker ha comunque recuperato ben otto posizioni dalla griglia di partenza dovuta alla classifica delle manches, otto posizioni le ha recuperate Westover, nove posizioni Bradshaw.

Una buona gara è stata disputata anche da Michael Rosina, rientrato fra i finalisti e poi 23mo sul traguardo dalla 34ma posizione di partenza. In Finale è stato costretto al ritiro il tedesco Luca Maish di CRG TB Racing.

Il successo nel Campionato del Mondo OK a PFI è andato all’inglese Danny Keirle, su Zanardi-Iame con il telaio prodotto da CRG.

CRG-2013.jpg

NELLA OK-JUNIOR A GABRIEL BORTOLETO SFUMA IL PODIO

Nella OK-Junior per CRG le speranze di ben figurare erano riposte soprattutto nel giovane brasiliano Gabriel Bortoleto, settimo tempo assoluto in qualifica e sesto dopo le manches. In Finale Bortoleto si è inserito nelle prime posizioni andando ad occupare anche il quarto posto con ambizioni da podio, alla fine però ha perso contatto con i primi ed ha concluso settimo. Buoni comunque anche i risultati ottenuti da Donar Munding, 14mo in Finale, e da Ayrton Fontecha Martinez, 16mo in rimonta dalla 32ma posizione delle manches. Fra i mancati finalisti CRG, sono da ricordare soprattutto il finlandese Rasmus Joutsimies, Kas Haverkort di CRG Keijzer Racing, Hugo Sasse di CRG TB Racing Team e Javier Sagrera, che per poco non sono riusciti a qualificarsi per la Finale.

La vittoria nel Campionato del Mondo OK-Junior è andata ad un altro giovane inglese, Dexter Patterson.

Con l’ultima prova CIK-FIA 2017 a PF International, nella stagione internazionale appena conclusa CRG vanta i due trionfi nel Campionato del Mondo KZ e nel Campionato Europeo KZ con Paolo De Conto su CRG-Tm, e il titolo di Vice Campione nell’International KZ2 Super Cup con lo svedese Benjamin Tornqvist Persson di CRG Holland.

Tutti i risultati nel sito www.cikfia.com e www.wskarting.it

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
24 Settembre 2017

Nelle foto: 1) Hannes Janker, CRG-Parilla, OK; 2) Gabriel Bortoleto, CRG-Parilla, OK-Junior.
Ph. CRG Press.

 

CRG-2013.jpg

IN INGHILTERRA OTTIME PRESTAZIONI DEI PILOTI CRG NEL CAMPIONATO DEL MONDO
Nelle prove di qualificazione gran risultato di Callum Bradshaw con la pole position in OK. Molto bene anche Flavio Camponeschi sul kart con i colori dedicati a Jules Bianchi per un nuovo progetto CRG. In OK Junior il migliore fra i piloti CRG è Gabriel Bortoleto.

Si è subito annunciata come una gran battaglia la prova del Campionato del Mondo OK e OK-Junior iniziata questo weekend in Inghilterra sul Circuito PF International nei pressi di Brandon. Le prove di qualificazione di venerdì pomeriggio hanno messo in evidenza i primi protagonisti di questo importante evento, e a rispondere alla grande sono stati proprio i piloti CRG.

La pole position assoluta in OK è di Callum Bradshaw, su CRG-Parilla-LeCont, in 54.892 realizzata nel primo turno e poi mantenuta anche nella classifica assoluta. Il giovane pilota inglese della CRG, già vincitore lo scorso anno del Trofeo Academy Karting CIK-FIA, si è infatti espresso ad altissimo livello sul circuito a lui certamente congeniale.

Fra i migliori in OK anche l’altro inglese al debutto con CRG, Louie Westover, quinto nel primo gruppo in 55.139, Glenn Van Berlo di CRG Keijzer Racing Team è 11mo in 55.226. Molto bene anche Flavio Camponeschi, nel gruppo 2, sesto in 55.413, qui in gara con un telaio nella grafica e nei colori intitolati a Jules Bianchi in vista di un progetto agonistico CRG per il 2018. Leggermente in ritardo invece il norvegese Dennis Hauger, 13mo in 55.609. Nel terzo gruppo il migliore fra i piloti CRG è stato il tedesco Hannes Janker, sesto in 55.498, insieme a Michael Rosina nono in 55.549

CRG-2013.jpg

In OK-Junior ottima la prestazione del brasiliano Gabriel Bortoleto, terzo tempo nella serie 3 con 56.989. Nella seconda serie gran bel tempo ottenuto da Donar Munding, sesto con 57.126. Nella terza serie bene anche lo spagnolo Ayrton Fontecha con il 15mo tempo in 57.230, Mathias Torreggiani è 20mo con 57.415. Nella prima serie il tedesco Hugo Sasse di CRG TB Racing Team è nono con 57.402, il finlandese Rasmus Joutsimies 17mo con 57.725, lo spagnolo Javier Sagrera 22mo con 57.888.

IL PROGRAMMA DI PFI
CIK-FIA OK OK-Junior World Championships
Sabato 23 Settembre: Manches di Qualificazione OK e OK-Junior dalle ore 9:50.
Domenica 24 Settembre: Manche di Qualificazione OK e OK-Junior dalle ore 10:30. Presentazione piloti ore 12:45. Finali: OK-Junior ore 14:15; OK ore 15:00.

CRG-2013.jpg

Tutti i risultati nel sito www.cikfia.com e www.wskarting.it

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
22 Settembre 2017

Nelle foto: 1) Callum Bradshaw, OK; 2) Flavio Camponeschi, OK; 3) Gabriel Bortoleto, OK-Junior. Ph. CRG Press.

 

CRG-2013.jpg

CRG NORDAM ANNUNCIA LE ATTIVITÀ PER LA SKUSA SUPER NATIONAL DI LAS VEGAS
Dal 15 al 19 novembre a Las Vegas si disputa la 21ª SKUSA Super Nationals. CRG Nordam offre servizi personalizzati ai propri clienti per i mezzi tecnici e logistici con uno staff per assistere tutti i piloti CRG. L’offerta prevede il noleggio di materiale tecnico proveniente dal reparto corse e servizi diversificati.

La factory CRG, dopo aver vinto per la 3ª volta consecutiva il Campionato del Mondo delle classe KZ lo scorso 14 Settembre in Germania, è pronta a confermarsi al top anche nella prestigiosa 21ª SKUSA Super Nationals di Las Vegas, l'evento in programma dal 15 al 19 Novembre sul tracciato cittadino costruito di fronte al Westgate Las Vegas Resort & Casino.

Lo scorso anno Paolo De Conto conquistò una vittoria netta nella categoria Shifter e tanti altri piloti hanno ottenuto risultati importanti con i telai CRG, a conferma di una competitività di alto livello in tutte le categorie.

CRG da due anni gestisce la propria presenza sul mercato Nord Americano con la società controllata CRG Nordam e quindi è in grado di fornire un supporto diretto e altamente professionale ai piloti e team che scelgono i telai CRG per questo importante appuntamento agonistico.

CRG Nordam ha annunciato nei giorni scorsi le attività e servizi personalizzati che sarà in grado di offrire ai propri clienti, confermando una presenza importante alla 21ª Super Nationals, sia per quanto riguarda i mezzi tecnici e logistici, sia per il valore dello staff che sarà presente per assistere tutti i piloti CRG. Molti tecnici arriveranno direttamente dall’Italia e si occuperanno dei servizi di assistenza in ogni singola categoria, dalle classi giovanili fino alle categorie TAG e Shifter.

Capitano del team CRG a Las Vegas sarà il due volte Campione del Mondo Paolo De Conto, che difenderà il titolo nella competitiva classe S1. L’offerta di CRG Nordam prevede il noleggio di materiale tecnico proveniente dal reparto corse e servizi diversificati in base alle esigenze, dalla formula tutto incluso comprensiva di assistenza tecnica e posto tenda, fino a pacchetti personalizzati in base alle richieste dei piloti con formule di assistenza o noleggio di materiale tecnico anche parziali.

Le attività programmate da CRG Nordam prevedono anche formule di assistenza per i tanti piloti che desiderano partecipare a questo evento provenienti dall’Europa e dagli altri continenti. Per avere maggiori informazioni sui servizi e le attività programmate disponibili è possibile scrivere una mail a: racing@kartcrg-nordam.com

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
20 Settembre 2017

 

CRG-2013.jpg

CRG VERSO PFI, CON UN MONDIALE GIA’ VINTO A WACKERSDORF
La scorsa prova di Wackersdorf in Germania ha laureato CRG Campione del Mondo in KZ con Paolo De Conto, confermando la casa italiana ai vertici assoluti in questi ultimi 10 anni. Prossimo appuntamento in Inghilterra per i Campionati del Mondo OK e OK-Junior.

E’ già il momento del prossimo appuntamento dei Campionati del Mondo in Inghilterra sul circuito PF International, Brandon, per le categorie OK e OK-Junior, dove CRG si presenta ancora con un’ottima squadra, pronta a farsi valere dopo l’eccellente risultato di Wackersdorf.

In Germania meno di due settimane fa, CRG ha conquistato il suo 40° titolo nel Campionato del Mondo con Paolo De Conto vincitore per la seconda volta consecutiva della categoria più prestazione, la KZ, mentre lo svedese Benjamin Tornqvist Persson con CRG Holland ha ottenuto il titolo di Vice Campione nell’International KZ2 Super Cup. Due grandi risultati che consolidano la prestigiosa storia di CRG, iniziata ufficialmente nel 1986 ma già anni prima in embrione con lo storico marchio Kalì-Kart, quando nella categoria con il cambio si aggiudicò il primo titolo nel Campionato del Mondo di Formula C con Gabriele Tarquini nel 1984.

CRG-2013.jpg

CRG DA 10 ANNI SEMPRE AI VERTICI NEI CAMPIONATI DEL MONDO

Nei Campionati del Mondo con le categorie con le marce di nuova generazione, sono 10 anni che CRG è stabilmente ai vertici delle classifiche internazionali CIK-FIA, dal 2007 quando Jonathan Thonon conquistò il suo primo titolo nella World Cup di KZ1, ripetuto poi nel 2008, 2009 e 2011, e poi quando con Jordon Lennox-Lamb nel 2012 CRG vinse la World Cup KZ2. Dal 2013 il titolo in KZ da World Cup divenne Campionato del Mondo, e in quell’anno CRG vinse con il giovane talento Max Verstappen. Negli ultimi tre anni CRG ha monopolizzato il Campionato del Mondo in KZ: nel 2015 con Jorrit Pex, nel 2016 e nel 2017 con Paolo De Conto. Una storia eccezionale, costellata di titoli internazionali che premiano CRG per la continuità nella ricerca e nello sviluppo tecnico dei propri prodotti.

CRG-2013.jpg

A PFI IN OK E OK-JUNIOR CRG CON GRANDI POTENZIALITA’

Nelle categorie in presa diretta, CRG è Campione del Mondo in carica con Pedro Hiltbrand con il titolo vinto lo scorso anno in Bahrain nella categoria OK. Nella prova in Inghilterra del prossimo 22-24 settembre 2017, sul Circuito PF International CRG schiera un bel numero di piloti con grandi potenzialità. Nella categoria OK saranno in gara il norvegese Dennis Hauger, gli inglesi Callum Bradshaw e Louie Westover, il tedesco Hannes Janker, gli italiani Flavio Camponeschi (ex Campione del Mondo KZ1 e due volte Campione Europeo KZ e KF2) e Michael Rosina. Non sarà al via purtroppo lo spagnolo Kilian Meyer Prat per le conseguenze di un suo recente infortunio durante una sessione di prove.

In OK-Junior grandi aspettative sono riposte nel brasiliano Gabriel Bortoleto, il finlandese Rasmus Joutsimies, gli spagnoli Javier Sagrera Pont e Ayrton Fontecha Martinez, il tedesco Donar Munding, l’italiano Mathias Torreggiani.

Diversi anche i piloti in gara con team privati CRG. In OK con CRG Keijzer Racing sarà al via Glenn Van Berlo, con Catalinas Joan Sabater, con CRG TB Racing Team Luca Maish e Phil Dorr, con OK Kart Ondrey Kocka e Marek Pytlik, con Kalì-Kart Stern Motorsport Wodan Munding, mentre nella OK-Junior con CRG TB Racing Team saranno in gara Hugo Sasse e Niels Troger, con CRG Keijzer Racing Kas Haverkort.

IL PROGRAMMA DI PFI
CIK-FIA OK OK-Junior World Championships
Venerdì 22 Settembre: Prove Cronometrate dalle ore 15:30; Manches di Qualificazione Junior dalle ore 17:00.
Sabato 23 Settembre: Manches di Qualificazione OK e OK-Junior dalle ore 9:50.
Domenica 24 Settembre: Manche di Qualificazione OK e OK-Junior dalle ore 10:30. Presentazione piloti ore 12:45. Finali: OK-Junior ore 14:15; OK ore 15:00.

Tutti i risultati nel sito www.cikfia.com e www.wskarting.it

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
19 Settembre 2017

Nelle foto: 1) Paolo De Conto festeggiato da Giancarlo Tinini dopo la vittoria nel Campionato del Mondo 2017 in KZ a Wackersdorf, Ph. CRG Press; 2) Jonathan Thonon detentore con CRG di 4 titoli in KZ1, con Giancarlo Tinini nel 2008 a Varennes, Ph. KSP; 3) Flavio Camponeschi, OK, Ph. CRG Press.

 

CRG-2013.jpg

GRANDE CRG CON DE CONTO, A WACKERSDORF VINTO IL 40° CAMPIONATO DEL MONDO
Nella prova del Campionato del Mondo in Germania Paolo De Conto su CRG-Tm conquista per la seconda volta consecutiva il titolo iridato in KZ, 40° per CRG. CRG sfiora l’en-plein in KZ2 con Benjamin Tornqvist Persson nell’International Super Cup.

Il Campionato del Mondo CIK-FIA di KZ a Wackersdorf si è concluso con un altro grande successo di CRG, il 40mo della sua storia, e di Paolo De Conto, al suo secondo titolo iridato consecutivo dopo quello vinto lo scorso anno in Svezia, vinti su CRG-Tm.

Per la verità per poco CRG anche in Germania era a un passo dal realizzare un’altra clamorosa doppietta iridata, come accadde per l’appunto lo scorso anno in Svezia, con Paolo De Conto campione del mondo 2016 in KZ e Pedro Hiltbrand nella stessa prova vincitore con CRG dell’International KZ2 Super Cup. Questa volta a Wackersdorf in Germania era a portata di mano un’altra doppietta in KZ2 con lo svedese Benjamin Tornqvist Persson, in testa in Finale fino all’ultima curva, ma in questo caso il pilota di CRG Holland ha dovuto accontentarsi del secondo posto in un arrivo in volata alle spalle di Alex Irlando.

Per CRG rimane la consapevolezza di essere stati competitivi per la vittoria in tutte e due le categorie. E’ stata solamente una questione di centimetri in KZ2, mentre in KZ Paolo De Conto ha sbaragliato la concorrenza dopo una rimonta dal 14mo posto in prova e il quarto posto dopo le manches. Suo quindi con merito anche questo Campionato del Mondo KZ dopo aver conquistato lo scorso 30 luglio a Kristianstad anche il Campionato Europeo KZ. Grande Paolo De Conto! Nella sua carriera già due volte Campione del Mondo e tre volte Campione Europeo.

CRG-2013.jpg

In bella evidenza a Wackersdorf in KZ si è posto anche Jorrit Pex, in grande rimonta conclusa con il quarto posto dopo aver assaporato il podio per diversi giri, e grande gara anche di Stan Pex conclusa con l’ottavo posto dopo un incidente capitato nell’ultima manche di domenica mattina che lo ha penalizzato sulla griglia di partenza della finale. Bene anche Andrea Dalè (Nuova 3M) con il 13mo posto, mentre Flavio Camponeschi ha perso alcune posizioni terminando 16mo. Ottima anche la prova di Alessandro Giardelli, bel combattente al suo primo anno in questa categoria, ha concluso il Campionato del Mondo in 21ma posizione. Positiva anche la prova del pilota di Macao Wing Chung Chang, 24mo. Fabian Federer (SRP), sempre fra i maggiori protagonisti, si è dovuto arrendere in Finale al primo giro per un incidente con Lammers.

CRG-2013.jpg

In KZ2, dopo il secondo posto di Benjamin Tornqvist Persson, nella top-ten per CRG si è inserito Fabrizio Rosati (SRP) con il 10mo posto. L’olandese Dylan Davies di CRG Keijzer Racing si è piazzato 14mo, Joey Hanssen di CRG Holland 14mo, gli altri olandesi Kay Van Berlo (CRG Keijzer) 22mo e Max Tubben (CRG Holland) 23mo per una penalizzazione. Un po’ sfortunati i due piloti tedeschi di CRG TB Racing Team Dominik Schmidt e Moritz Horn che hanno concluso rispettivamente al 30mo e 31mo posto. Non sono riusciti a qualificarsi per la Finale i due piloti spagnoli Gerard Cebrian Ariza e Enrico Prosperi, oltre al francese Emilien Denner su Kalì Kart.

Questo il commento di Paolo De Conto, ovviamente felicissimo dopo la sua vittoria in KZ: “Questo mio secondo titolo del Campionato del Mondo in KZ è maturato diversamente rispetto allo scorso anno. Nel 2016 feci la pole position e vinsi le manches. Questa volta invece ho realizzato un tempo non buon in prova e nelle manches sono sempre partito in quarta fila. Per recuperare ho dovuto prendere sempre dei rischi, ma sono riuscito a piazzarmi in seconda fila per la Finale, una posizione che mi ha permesso di entrare in gioco per la vittoria. Abbiamo fatto un grandissimo lavoro. Voglio ringraziare tutta la CRG, a partire da Giancarlo Tinini e tutta la famiglia, tutti i ragazzi in azienda, il mio meccanico Omar che ha fatto un lavoro straordinario, e infine la mia famiglia e tutti i miei amici. E’ stata una vittoria difficile ma di gruppo, voglio ringraziare la TM in particolare, per il gran lavoro che ha fatto e che ci ha permesso di stare sempre davanti a tutti per conquistare la vittoria. Quest’anno per me e CRG è arrivata anche la vittoria nel Campionato Europeo KZ, è stata una bellissima stagione, più di così non avrei potuto sperare. Adesso ci concentreremo per la prossima stagione e lavoreremo per ripetere altri bei risultati con CRG.”

Tutti i risultati nel sito www.cikfia.com e www.wskarting.it

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
10 Settembre 2017

Nelle foto: 1) CRG Racing Team con Paolo De Conto e Benjamin Tornqvist Persson; 2) Paolo De Conto, KZ; 3) Il podio KZ2 con Benjamin Tornqvist Persson (a sinistra).
Ph. CRG Press

 

CRG-2013.jpg

DE CONTO SU CRG-TM PROTAGONISTA NELLE MANCHES DI WACKERSDORF
In Germania Paolo De Conto si ripropone fra i maggiori protagonisti del Campionato del Mondo di KZ a Wackersdorf. Fra i migliori anche Fabian Federer e Flavio Camponeschi.

A Wackersdorf i piloti CRG rimettono in carreggiata i risultati delle qualificazioni del Campionato del Mondo di KZ e dell’International KZ2 Super Cup, con prestazioni di nuovo molto convincenti dopo un inizio un po’ sfortunato nelle prove di venerdì.

In Germania CRG è così tornata ad occupare il posto che merita nelle classifiche di gara dopo le manches di sabato. Sono stati diversi i piloti CRG a eccellere, sia in KZ che in KZ2, ma sopra tutti va messo Paolo De Conto, autore di una rimonta strepitosa dalla quarta fila di partenza nelle due manches disputate, concluse con quarto posto e poi con una bella vittoria che rilancia il pilota italiano fra i candidati alla vittoria finale. “Sono molto contento per i risultati nelle manches – ha dichiarato il Campione del Mondo in carica – soprattutto per questa vittoria nella terza gara sul bagnato dopo le mie prove di qualificazione non certamente positive. Ora mi aspetta ancora una manche domenica mattina e poi vediamo come saremo messi per la Finale. Spero che domenica non piova, mi piace di più correre sull’asciutto.”

La giornata di sabato era iniziata con il sole ma poi è arrivata la pioggia a rendere più complessa la fase di qualificazione. In KZ fra i migliori di sabato nelle manches anche Fabian Federer di SRP Racing Team e Flavio Camponeschi, insieme a Jorrit Pex, Stan Pex e Andrea Dalè sempre molto veloci, mentre sono un po’ più indietro Alessandro Giardelli e il pilota di Macao Wing Chung Chang quest’ultimo anche per una penalizzazione per il musetto rientrato in un contatto di gara.

Nella classifica provvisoria KZ dopo le manches, 3. è De Conto, 5. Federer, 9. Camponeschi, 11. Jorrit Pex, 12. Stan Pex, 25. Andrea Dalè, 32. Chang, 36. Giardelli.

CRG-2013.jpg

In KZ2 fra i migliori nelle manches si è confermato con ottimi risultati l’olandese di CRG Holland Benjamin Tornqvist Persson, e del suo compagno di squadra Max Tubben, oltre a Fabrizio Rosati di SRP Racing Team. Buone prestazioni anche da parte dei due spagnoli della CRG Gerard Cebrian Ariza e Enrico Prosperi. In KZ2 buona prova complessiva anche del francese della CRG Emilien Denner in gara su Kalì Kart-Tm.

La fase di qualificazione, sia in KZ che in KZ2, prosegue domenica mattina con altre manches per la definizione della griglia di partenza della finale, in programma alle 14:00 per la KZ2 e alle ore 14:50 per la KZ.

Tutti i risultati, Live Timing e Live TV nel sito www.cikfia.com e www.wskarting.it

IL PROGRAMMA DI WACKERSDORF
CIK-FIA World KZ Championship
CIK-FIA International KZ2 Super Cup, 8-10.09.2017
Domenica 10 Settembre: Manche di Qualificazione KZ2 e KZ dalle ore 10:30. Presentazione piloti ore 12:25. Finali: KZ2 ore 14:00; KZ ore 14:50.

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
9 Settembre 2017

Nelle foto: 1) Paolo De Conto, KZ; 2) Paolo De Conto (a destra) e Flavio Camponeschi (a sinistra) nel nuovo motorhome CRG.
Ph. CRG Press

 

CRG-2013.jpg

CRG, NELLE PROVE DI WACKERSDORF MOLTO BENE FEDERER E CAMPONESCHI
Nell’appuntamento del Campionato del Mondo KZ in Germania a Wackersdorf, in evidenza Federer e Camponeschi. De Conto non trova il giro giusto e realizza il nono tempo. Fra i migliori anche Andrea Dalè e Jorrit Pex.

In Germania è iniziato il lungo weekend di Wackersdorf per il Campionato del Mondo KZ e la International Super Cup della KZ2, dove CRG si presenta nell’invidiabile ruolo di campione in carica in tutte e due le categorie.

Nell’occasione, come da tradizione, CRG ha scelto proprio questo appuntamento per presentare una livrea rinnovata per i suoi kart e per l’abbigliamento dei piloti. Di grande impatto anche il nuovo motorhome, con una nuova grafica particolarmente accattivante.

In KZ dopo una serie di risultati molto positivi nelle prove libere, il campione del Mondo in carica Paolo De Conto su CRG-Tm nelle prove ufficiali di venerdì sera si è dovuto però accontentare del nono tempo della prima Serie. “Mi serviva un giro in più per fare il tempo buono – ha detto Paolo De Conto – sono comunque tranquillo per le gare di domani.”

Molto bene è andato invece Flavio Camponeschi, al suo rientro nelle competizioni dopo l’infortunio muscolare in Finlandia. In prova Camponeschi ha ottenuto il quarto tempo della prima serie, molto beneaugurante per le manches di sabato.

CRG-2013.jpg

Meglio di tutti però fra i piloti CRG in KZ ha fatto Fabian Federer (SRP Racing Team), secondo tempo della Serie 2 ad appena 22 millesimi dalla migliore prestazione. Nella Serie 1 positive le prestazioni anche degli altri piloti CRG: 7. Andrea Dalè (Nuova 3M), 8. Jorrit Pex, 15. Alessandro Giardelli, mentre nella Serie 2 la 9. posizione è andata a Stan Pex, la 13ma al pilota di Macao Wing Chung Chang.

In KZ2, il migliore fra i piloti CRG è stato l’olandese di CRG Holland Benjamin Tornqvist Persson con il miglior tempo ottenuto nella Serie 4, il suo connazionale Max Tubben, quinto tempo della Serie 2 e Fabrizio Rosati (SRP Racing Team) con il settimo tempo sempre nella Serie 2. Nella Serie 3 si è distinto l’olandese Joey Hanssen (CRG Holland) con il settimo tempo. Gli altri sono un po’ più indietro, saranno decisive le manches di sabato per recuperare terreno.

IL PROGRAMMA DI WACKERSDORF
CIK-FIA World KZ Championship
CIK-FIA International KZ2 Super Cup, 8-10.09.2017
Sabato 9 Settembre: Manches di Qualificazione KZ2 e KZ dalle ore 10:25.
Domenica 10 Settembre: Manche di Qualificazione KZ2 e KZ dalle ore 10:30. Presentazione piloti ore 12:25. Finali: KZ2 ore 14:00; KZ ore 14:50.
Tutti i risultati nel sito www.cikfia.com e www.wskarting.it

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
8 Settembre 2017

Nelle foto: 1) Da sinistra, Flavio Camponeschi e Paolo De Conto, KZ; 2) Fabian Federer, KZ.
Ph. CRG Press

 

CRG-2013.jpg

CRG PRONTA ALLA SFIDA DI WACKERSDORF PER IL CAMPIONATO DEL MONDO KZ E SUPER CUP KZ2
Tutto pronto per la prima grande sfida dell’anno con il Campionato del Mondo del 10 settembre in Germania a Wackersdorf. In palio il titolo iridato in KZ e quello della International Super Cup di KZ2. CRG è campione in carica in tutte e due le categorie.

E’ arrivato il gran momento dell’anno con il primo dei due weekend più importanti della stagione, ovvero il Campionato del Mondo KZ e l’International KZ2 Super Cup in programma il 10 settembre in Germania a Wackersdorf, a cui farà seguito il 24 settembre in Inghilterra a PFI l’altro Campionato del Mondo riservato alle categorie OK e OK-Junior.

Due appuntamenti cruciali e “magici” per il mondo del Karting e ovviamente per una casa celeberrima e gloriosa come CRG, campione in carica del Campionato del Mondo 2016 in KZ con Paolo De Conto e dell’International KZ2 Super Cup 2016 con Pedro Hiltbrand, quest’ultimo nello stesso anno autore della vittoria anche nel Campionato del Mondo della categoria OK.

La storia CRG è costellata di grandi affermazioni internazionali, e il suo palmares è da primato proprio nella categoria con il cambio, dove CRG vanta una indiscutibile competitività. In KZ il titolo di Campione del Mondo 2016 è arrivato con Paolo De Conto, ma l’anno precedente CRG ha vinto ancora con Jorrit Pex, poi nel 2013 con Max Verstappen, nel 2011 con Jonathan Thonon che si impose anche nel 2007, 2008, 2009. Nella KZ2 la storia recente di CRG annovera oltre al titolo CIK-FIA di Pedro Hiltbrand nel 2016, anche quello di Jordon Lennox-Lamb nel 2012. Insomma, un palmares davvero da primato, con 14 titoli iridati CIK-FIA nella categoria con il cambio che risalgono fin dal 1984 con Gabriele Tarquini, nel 1985 con Piermario Cantoni, nel 1989 con Gianluca Giorgi, nel 1992 con Danilo Rossi e nel 1993 con Alessandro Piccini, oltre a quello ottenuto da Ryan Van Der Burgt nel 2014 con il telaio DR prodotto da CRG.

CRG IN KZ IN FORZE A WACKERSDORF

Nell’appuntamento di Wackersdorf in Germania CRG si presenta in KZ con i suoi piloti ufficiali Paolo De Conto, già vincitore fra l’altro anche quest’anno del suo terzo titolo nel Campionato Europeo, Flavio Camponeschi, detentore in KZ di un Campionato Europeo, Alessandro Giardelli, i fratelli olandesi Jorrit Pex (Campione del Mondo nel 2015 e Campione Europeo nel 2012) e Stan Pex, il pilota di Macao Wing Chung Chang, e ottimi piloti privati come gli italiani Andrea Dalè (Nuova 3M) e Fabian Federer (SRP), ambedue già Campioni Europei in KZ2, oltre al finlandese Jan Kuovi.

LE ASPETTATIVE DI DUE ATTESI PROTAGONISTI CRG

Paolo De Conto: “Siamo abituati alla pressione dei favoriti e ci siamo preparati al meglio per fare il massimo. C’è grande sinergia tra i nostri tecnici e quelli della TM per il fronte motoristico. Tutti stiamo lavorando al 100% per confermare il numero 1 che quest’anno abbiamo sulla tabella.”

Flavio Camponeschi: “Sarò impegnato in entrambi i Campionati del Mondo, quello della KZ e quello della OK. In entrambe le gare abbiamo il potenziale tecnico per puntare in alto e sono molto concentrato per raggiungere un risultato importante, che finora per un po’ di sfortuna ancora quest’anno mi è mancato nelle gare CIK-FIA.”

CRG-2013.jpg

IN KZ2 PRESENZA CRG DI QUALITA’ E QUANTITA’

Ma a Wackersdorf CRG è pronta a farsi valere anche in KZ2, con un’ottima presenza per qualità e quantità, composta dai piloti ufficiali come gli spagnoli Enrico Prosperi e Gerard Cebrian Ariza, il francese Emilien Denner (con telaio Kalì-Kart), e con piloti privati come l’italiano Fabrizio Rosati e i tedeschi Toni Tscentscher, Valentin Wiesender e Felix Windfellner di SRP Racing Team, gli olandesi Max Tubben e Joey Hanssen, il canadese Antonio Serravalle, gli svedesi Benjamin Persson e Andreas Johansson tutti di CRG Holland, gli olandesi Dylan Davies e Kay Van Berlo di CRG Keijzer Racing, i tedeschi Moritz Horn e Dominik Schmidt di CRG TB Racing Team, oltre al tedesco Markus Pschick, lo svizzero André Reinhard e il finlandese Jaakko Ruotsalainen.

IL PROGRAMMA DI WACKERSDORF
CIK-FIA World KZ Championship
CIK-FIA International KZ2 Super Cup, 8-10.09.2017
Venerdì 8 Settembre: Prove Cronometrate dalle ore 15:55; Manches di Qualificazione KZ2 dalle ore 17:45.
Sabato 9 Settembre: Manches di Qualificazione KZ2 e KZ dalle ore 10:25.
Domenica 10 Settembre: Manche di Qualificazione KZ2 e KZ dalle ore 10:30. Presentazione piloti ore 12:25. Finali: KZ2 ore 14:00; KZ ore 14:50.
Tutti i risultati nel sito www.cikfia.com e www.wskarting.it

CRG / TININI GROUP PALMARES KZ-KZ2
CIK-FIA Campionato del Mondo KZ-KZ2 (e precedenti categorie equivalenti)

2016: Paolo De Conto (I), KZ, CRG / TM / Vega
Kristianstad, 04.09.2016
2016: Pedro Hiltbrand (E), KZ2 (Super Cup), CRG / Maxter / Vega
Kristianstad, 04.09.2016
2015: Jorrit Pex (NL), KZ, CRG / TM / Bridgestone
Le Mans, 13.09.2015
2013: Max Verstappen (NL), KZ, CRG / TM / Bridgestone
Varennes, 22.09.2013
2012: Jordon Lennox-Lamb (GB), KZ2 (World Cup), CRG / Maxter / Vega
Sarno, 02.09.2012
2011: Jonathan Thonon (B), KZ1 (World Cup), CRG / Maxter / Dunlop
Genk, 04.09.2011
2009: Jonathan Thonon (B), KZ1 (World Cup), CRG / Maxter / Dunlop
Sarno, 06.09.2009
2008: Jonathan Thonon (B), KZ1 (World Cup), CRG / Maxter / Dunlop
Varennes, 07.09.2008
2007: Jonathan Thonon (B), KZ1 (World Cup), CRG / Maxter / Dunlop
Sarno, 02.09.2007
1993: Alessandro Piccini (I), FC 125 cc, CRG-Kalì-Kart / Pavesi / Dunlop
Val Vibrata, 05.09.1993
1992: Danilo Rossi (I), FC 125 cc, CRG / Pavesi / Dunlop
Mariembourg, 06.09.1992
1989: Gianluca Giorgi (I), FC 125 cc, CRG-Kalì-Kart / Kalì-Kart / Dunlop
Olomouc, 03.09.1989
1985: Piermario Cantoni (I), FC 125 cc, CRG-Kalì-Kart / Balen / Dunlop
Laval, 01.09.1985
1984: Gabriele Tarquini (I), FC 125 cc, CRG-Kalì Kart / Balen / Dunlop
Axamo, 09.09.1984

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
6 Settembre 2017

Nelle foto: 1) Paolo De Conto, KZ, Ph. Cunaphoto; 2) Poster Wackersdorf.

 
TUTTE LE NOTIZIE :