]> CRG : Ultime Notizie #40

CRG-2013.jpg

In KF Felice Tiene si rivela subito velocissimo, ma una penalizzazione in Prefinale gli preclude un possibile ottimo risultato in Finale. Forè si piazza 11.mo in KZ2. Martinez si rivela sempre più competitivo in KF Junior. Nella 60 Mini i colori CRG sul primo gradino del podio con Muizzuddin e il team Gamoto.

A Castelletto di Branduzzo si è svolto il secondo round della WSK Super Master Series, dove la squadra ufficiale CRG si è presentata con alcuni suoi piloti soprattutto con l’intento di verificare una preparazione in vista dei prossimi impegni internazionali nei Campionati CIK-FIA.
.

IN KF TIENE FRA I PIU’ VELOCI IN ASSOLUTO
A raccogliere un ottimo risultato è stato Felice Tiene in KF, con il telaio CRG equipaggiato con il motore TM preparato GFR. Il pilota della CRG è stato autore di una eccezionale rimonta in Finale, dalla 22ma posizione fino al sesto posto conclusivo, con tempi sul giro di assoluto rilievo tanto da far segnare il secondo miglior tempo assoluto in 48”050. Ed è questo il dato importante che Tiene cercava, quella competitività necessaria per inserirsi ancora una volta con ottime credenziali fra i maggiori protagonisti della stagione. Se Tiene non fosse stato penalizzato di 5 secondi per un contatto in Prefinale dove aveva guadagnato il secondo posto, il pilota italiano avrebbe potuto ambire certamente alla vittoria.

Un po’ di sfortuna invece per il giovane romeno Dionisios Marcu, fermato in Finale da un problema al motore, e per il venezuelano Sidney Gomez, costretto al ritiro in Prefinale per una foratura ad un pneumatico e per un provvedimento dei commissari per un incidente.

CRG-2013.jpg

FORE’ 11. IN KZ2
Vari problemi hanno afflitto Davide Forè in KZ2, comunque sempre fra i migliori con il team polacco DTK. Anche a Castelletto Forè si è confrontato con i top drivers della categoria, ma purtroppo è stato rallentato da alcuni inconvenienti. Dopo il 16mo tempo nelle prove di qualificazione, Forè ha proseguito recuperando diverse posizioni nelle manche, dove alla fine si è classificato 11mo. In Prefinale ha recuperato ancora piazzandosi ottavo, ma in Finale si è dovuto accontentare ancora di un 11mo posto che certamente non ha soddisfatto il pilota italiano, anche se con tempi sul giro sotto il “muro” dei 48 secondi.

CRG-2013.jpg

GRAN GARA DI MARTINEZ IN KF JUNIOR
In KF Junior si sta rivelando sempre più a proprio agio il giovane spagnolo Eliseo Martinez, al debutto in questa categoria dopo gli eccellenti risultati dello scorso anno nella 60 Mini. Martinez scattato in Finale dalla terza fila dopo la terza posizione ottenuta nella sua Prefinale, in partenza è rimasto coinvolto in un incidente, ma ha saputo dar fondo a tutte le sue capacità e recuperare fino alla 13ma posizione.

Per l’altro giovane driver della CRG, l’inglese Archie Tillett, continua invece l’apprendistato nelle gare internazionali di spessore come la WSK. A Castelletto Tillett ha terminato 21mo in Prefinale, e solamente per poco non ce l’ha fatta a qualificarsi per la Finale.

CRG-2013.jpg

TRIONFO MUIZZUDDIN NELLA 60 MINI
Nella 60 Mini i colori CRG sono saliti sul primo gradino del podio grazie al team Gamoto e al suo pilota di punta, il malese Muizzuddin Abdul Gafar, su CRG/Hero-LKE, eccellente già nelle prove delle qualificazioni con il miglior tempo davanti a Serravalle e Abrusci, e al termine delle manches con la prima posizione (due vittorie e un secondo posto). Muizzuddin ha quindi proseguito la sua prestazione vincente anche in Finale, dove ha avuto la meglio al termine di una gara molto vivace. Fra i migliori anche l’altro pilota di Gamoto, Bogdan Fetisov, decimo sul traguardo della Finale davanti a Ivan Grigorev del team DR. In Campionato ora Muizzuddin occupa il terzo posto alle spalle di Mizevych e Abrusci.

Questo il commento di Felice Tiene: “Peccato per la penalizzazione che ho subito in Prefinale, altrimenti in Finale avrei potuto puntare tranquillamente alla vittoria. Il motore andava veramente forte, solamente all’inizio abbiamo dovuto mettere a punto il telaio per trovare il giusto assetto. D’altra parte era la prima volta che usavamo le gomme Dunlop, ma il setup ideale l’abbiamo raggiunto velocemente. Ora sono veramente ottimista per il proseguo della stagione. Fra due settimane sarò in gara anche nella terza prova della WSK a Muro Leccese, soprattutto per essere pronti per la prima prova del Campionato Europeo KF, che si disputerà l’11 maggio sempre sul circuito La Conca.”

PROSSIMI APPUNTAMENTI
27.04.14 WSK Super Master (Rd.3) La Conca, Muro Leccese, Lecce (I)
11.05.2014 CIK-FIA EURO KF-KFJ (Rd.1) La Conca, Muro Leccese, Lecce (I)

Tutti i risultati della WSK Super Master Series nel sito www.wsk.it

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
15 aprile 2014

CRG-2013.jpg

CRG-2013.jpg

Nelle foto: 1) Felice Tiene e Dionisios Marcu, KF (Cunaphoto.it); 2) Davide Forè, KZ2 (Photocuna.it); 3) Eliseo Martinez, KFJ (Ph. Pastanella); 4) Podio 60 Mini (Ph. Pastanella); 5) Sidney Gomez, KF (Cunaphoto.it); 6) Team Gamoto con Muizzuddin (Cunaphoto.it).

 

CRG-2013.jpg

A Genk, Lennox conquista un eccezionale successo al debutto di stagione nel Rotax Max Euro Challenge in DD2. Ottima prestazione anche dell’americano Daniel Formal. Nella Senior De Brabander al debutto con CRG rimonta fino al sesto posto. Sfortunati Eliseo Martinez e Jose Enrique Brito nella Junior.

Spettacolare prestazione della squadra ufficiale CRG sul circuito di Genk (Belgio) nella prima prova del Rotax Max Euro Challenge, culminata con l’acuto vincente di Jordon Lennox-Lamb nella DD2, categoria con il cambio. Una vittoria convincente quella di CRG e Lennox, che ha esaltato le doti del telaio Dark Rider Evo fino alla gara finale conclusa con successo in una emozionante volata.
.

CRG-2013.jpg

IN DD2 TRIONFO CRG CON LENNOX

E’ stato Jordon Lennox-Lamb il trionfatore della DD2, costretto ad una rimonta in Finale a causa di un incidente in Prefinale mentre stava conducendo la gara. Il recupero del pilota inglese è stato travolgente, concluso in un bel duello con Thonon vinto di forza da Lennox in un arrivo al fotofinish che ha regalato una gran gioia a tutto il team. Di Lennox anche il giro più veloce della gara.

CRG-2013.jpg

Ma in DD2 una bella prestazione l’ha ottenuta anche l’americano Daniel Formal, alla sua prima partecipazione nell’Euro Challenge con il team ufficiale CRG, dove ha conquistato un ottimo sesto posto conclusivo, mentre il tedesco Luka Kamali è entrato fra i finalisti ma è rimasto attardato terminando 20mo.

L’ordine d’arrivo finale in DD2 ha confermato la competitività dei telai CRG con il quarto posto ottenuto anche dall’olandese Bryan Eerden con il team PSL Karting e con l’ottavo posto dell’inglese Joshua Collings con il team MSport Karting.

CRG-2013.jpg

NELLA SENIOR IN EVIDENZA DE BRABANDER

Nella Rotax Senior una buona competitività l’ha mostrata anche il campione belga Yannick De Brabander, al debutto stagionale con CRG, che ha coronato il suo weekend con un sesto posto in Finale dopo un recupero dalla 19ma posizione della Prefinale e soprattutto da una serie di manches che lo avevano relegato al 26mo posto. Bene anche il polacco Lukasz Bartoszuk, con prestazioni in crescendo fino al 13mo posto della Finale, e il romeno Dionisios Marcu, un po’ sfortunato per qualche incidente che gli hanno fatto terminare la Finale in 24ma posizione. In Finale è stato Bartoszuk a ottenere il giro più veloce di tutta la gara.

CRG-2013.jpg

SFORTUNATI MARTINEZ E BRITO NELLA JUNIOR

Un po’ di sfortuna nella Junior l’hanno accusata sia Eliseo Martinez che Jose Enrique Brito, ambedue coinvolti in diversi incidenti che non gli hanno permesso di qualificarsi per la Finale. Parziale soddisfazione per Martinez, il giro più veloce fatto registrare nella gara di repechage dopo le manches di qualificazione, segno evidente della sua competitività messa in mostra anche in questa occasione.

CRG-2013.jpg

INTERVISTE

Euan Jeffery, team manager CRG: “Il primo appuntamento del Rotax Euro Challenge a Genk è stato decisamente positivo per CRG. Veramente strepitosa la gara finale di Jordon in DD2, ma molto bene è andato anche Daniel Formal al debutto nell’Euro Challenge. In DD2 nelle prime 8 posizioni sono terminati 4 telai CRG, un bel risultato che conferma la competitività del nostro prodotto. Nella Senior bene è andato anche De Brabander, oltre a Bartoszuk e Marcu sebbene alcuni incidenti li abbiano costretti a partire indietro, così come Martinez e Brito nella Junior penalizzati da una serie di incidenti, ma siamo molto contenti per le prestazioni di tutti i nostri piloti.”

Jordon Lennox-Lamb: “E’ stata una grande Finale! Un bello spettacolo per tutti. CRG ha dimostrato ancora una volta tutta la sua qualità anche nelle classi Rotax, con tanto di giro più veloce in gara. Un grazie enorme lo invio alla CRG per avermi permesso di disputare questa gara!”

Daniel Formal: “Sono contento per il mio sesto posto nella mia prima gara europea dell’anno. Avrei potuto far meglio, ma sono felice lo stesso. Vorrei congratularmi con il mio compagno di squadra Jordon per la sua gara fantastica e per la sua vittoria. Voglio infine ringraziare il mio meccanico, la CRG e PSL Karting.”

PROSSIMO APPUNTAMENTO
01.05.14 Secondo round Rotax Euro Challenge a Castelletto di Branduzzo (Pavia, Italia)

Tutti i risultati nel sito www.rotaxmaxeurochallenge.com

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
www.flickr.com/photos/kartcrg
8 aprile 2014

Nelle foto: 1) Lennox (Ph. Timo Deck); 2) Podio DD2 (Ph. Timo Deck); 3) Formal (Ph. Timo Deck); 4) De Brabander (Ph. Timo Deck); 5) Martinez; 6) Euan Jeffery, Jordon Lennox-Lamb, Glenn Keyaert (Ph. EGP).

 

CRG-2013.jpg

La squadra ufficiale CRG ottiene buoni riscontri nell’apertura della WSK Super Master. In KZ2 fra i migliori Tiene e anche Federer in Prefinale. Lennox fermato da un problema tecnico, così come Forè. In KF si fanno notare Dionisios e Gomez. In KFJ continua l’ascesa di Martinez. Nella 60 Mini il team Gamoto sfiora il podio.

Anche se al Circuito Internazionale Napoli di Sarno non è stato possibile concludere un weekend con risultati tangibili nella prima prova della WSK Super Master Series, i piloti CRG si sono fatti valere in tutte le fasi della manifestazione ottenendo interessanti indicazioni di competitività per potersi presentare al meglio ai prossimi impegni internazionali CIK-FIA.

Per CRG la tappa di Sarno si è rivelata infatti particolarmente produttiva per provare telai, assetti, pneumatici e motori in funzione soprattutto dei futuri appuntamenti CIK-FIA, fra i quali appunto il Mondiale KZ che quest’anno si disputerà proprio sul circuito italiano, ma le bizze del tempo atmosferico, con tutte le sue variabili fra sole e pioggia più o meno intensa, hanno un po’ condizionato i risultati.

IN KZ2 CONFERMATA LA COMPETITIVITA’
In KZ2 la squadra CRG ha confermato tutta la sua competitività, ma è mancato il risultato finale a causa soprattutto da una serie di sfortunate coincidenze. Sull’asfalto della Finale inondato dalla pioggia, Felice Tiene (CRG-Maxter) si è dovuto accontentare della 18ma posizione dopo essersi candidato con ottime aspettative dopo le manches di qualificazione, mentre Fabian Federer (CRG-Maxter) è stato costretto al ritiro sebbene si sia rivelato particolarmente veloce soprattutto in Prefinale dove aveva colto un eccellente quarto posto. Escluso invece dalla Finale Jordon Lennox-Lamb (CRG-Maxter) per un banale inconveniente tecnico in Prefinale, dopo essersi confermato come al solito fra i più combattivi. Con il suo team privato Andrea Dalè (CRG-Maxter) ha concluso al 20mo posto dopo aver fatto segnare il terzo tempo assoluto in prova e aver vinto una manche di qualificazione. Davide Forè (CRG-TM) con il team DTK ha dovuto ritirarsi in Prefinale per il cedimento di un pneumatico, Giovanni Martinez (CRG-Maxter) per incidente. In Finale ad avere la meglio è stato Lammers (FK) che ha vinto su Ardigò (Tony Kart) e Kozlinski (Intrepid).

CRG-2013.jpg

DIONISIOS E GOMEZ POSITIVI IN KF
In KF risultati sempre in crescendo per Dionisios Marcu (CRG-TM) fino alla Prefinale, ad eccezione di un inconveniente in una manche dove è restato coinvolto in un fortuito incidente accaduto incredibilmente appena passata la bandiera a scacchi. La delusione per Dionisios è però arrivata in Prefinale, dove un inconveniente al carburatore lo ha privato di un sicuro accesso in Finale. Onore al merito alla new-entry Sidney Gomez (CRG-TM), ottimo sesto in Prefinale ma sfortunatissimo in Finale dove ha dovuto scattare dall’ultima posizione per un problema elettrico. Poi il pilota venezuelano, quasi a metà gara, ha dovuto dare forfait. La Finale è stata vinta da Basz (Tony Kart) su Ilott (Zanardi) e Mazepin (Tony Kart).

CRG-2013.jpg

MARTINEZ SEMPRE PIU’ PROTAGONISTA IN KF JUNIOR
In KF Junior ottime prospettive si erano concretizzate per Eliseo Martinez (CRG-TM), sempre più a proprio agio al debutto in questa categoria superiore dopo i successi riportati lo scorso anno nella 60 Mini con il team Gamoto. Il suo trend positivo a Sarno il pilota spagnolo lo aveva maturato nelle manches di qualificazione, dove era riuscito a conquistare la prima fila per la partenza in Prefinale, ma sull’asfalto bagnato il pur bravo pilota spagnolo della CRG ha dovuto cedere diverse posizioni, fino a doversi ritirare in una sfortunatissima Finale, vinta da Ticktum (Zanardi) su Lorandi (Tony Kart) e Ahmed (FA Kart).

NELLA MINI IL TEAM GAMOTO SFIORA IL PODIO
ll team Gamoto con i suoi piloti si è rivelato come al solito fra i maggiori interpreti della 60 Mini, ma anche in questa categoria per i colori CRG è mancato il risultato finale, nonostante i buoni riscontri in prova e nelle manche di qualificazione, soprattutto con Ivan Grigorev, Abdul Gafar Muizzuddin e Dennis Hauger. I piloti del team Gamoto hanno poi pagato la bagarre delle Prefinali, e in Finale il solo Hauger è riuscito a farsi valere fino a conquistare la quarta posizione alle spalle di Szyszko (Tony kart), Vidales (FA Kart) e Skeed (Top Kart).

PROSSIMI APPUNTAMENTI
I prossimi appuntamenti della squadra ufficiale CRG Racing Team:
06.04.14 Rotax Euro Challenge, Genk (B)
13.04.14 WSK Super Master (Rd.2) Castelletto di Branduzzo, Pavia (I)
27.04.14 WSK Super Master (Rd.3) La Conca, Muro Leccese, lecce (I)

Tutti i risultati del WSK Super Master nel sito www.wsk.it

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
25 marzo 2014

Nelle foto: 1) Felice Tiene; 2) Sidney Gomez; 3) Eliseo Martinez (Ph. CRG Press),

 

CRG-2013.jpg

In KZ2 è Tiene a inserirsi nell’alta classifica dopo le manches, insieme a Lennox fermato però da un incidente. Bene Dalè fino al ritiro nell’ultima manche. In KF buon debutto di Gomez. Incidente a Dionisios. In KF Junior Martinez fra i migliori in assoluto. Nella 60 Mini protagonista il team Gamoto.

Avvincente spettacolo al Circuito Internazionale Napoli di Sarno per il primo round della WSK Super Masters. Dopo le prove ufficiali di venerdì, sono state le manches di qualificazione di sabato a fotografare la situazione e per la squadra ufficiale CRG i primi responsi si sono rivelati subito molto interessanti.

CRG-2013.jpg

TIENE IN KZ2 FRA I MIGLIORI
In KZ2 sia Jordon Lennox-Lamb che Felice Tiene, ambedue su CRG-Maxter, si sono spesso inseriti fra i maggiori protagonisti, facendo registrare sempre ottime prestazioni. Purtroppo Lennox è stato messo fuori causa da un incidente nel corso dell’ultima manche e la sua classifica ne ha risentito abbastanza, tanto da ritrovarsi 20mo nel ranking generale dopo aver realizzato due belle rimonte nelle altre due manches con un terzo e quinto posto. Tiene ha conquistato invece un ottimo 8. posto complessivo, con due sesti posti e un quarto posto di manche. Un po’ di problemi hanno rallentato Fabian Federer (19.) su CRG-Maxter e anche Davide Forè (15.) su CRG-TM in gara con il team DTK.

Sfortunatissimo Andrea Dalè (CRG-TM), che con il suo team privato si era messo in mostra fin dalle prove con il terzo tempo e una vittoria di manche, ma il pilota italiano è stato costretto alla resa nella terza e ultima manche. Una serie di incidenti hanno rallentato anche Giovanni Martinez (CRG-Maxter).

CRG-2013.jpg

IN KF OTTIMO DEBUTTO PER GOMEZ
In KF ottimo debutto per il venezuelano Sidney Gomez (CRG-TM), anche se nella classifica delle manches non ha potuto essere premiato come avrebbe meritato. E’ 25mo, ma al suo attivo un buon quarto e un ottavo posto. Leggermente più indietro (28mo) Dionisios Marcu (CRG-TM) a causa di un problema tecnico alla partenza della terza manche. Stoico comunque il pilota romeno, che ha proseguito nonostante i postumi di un incidente al termine della seconda manche.

BENE MARTINEZ IN KF JUNIOR
In KF Junior ottima prestazione di Eliseo Martinez (CRG-TM), sesto complessivo dopo due terzi posti e un sesto nelle tre manches disputate. Domenica mattina altre due manche andranno a formare la griglia di questa categoria, prima della fase finale con Prefinali e Finali.

60 MINI CON IL TEAM GAMOTO IN EVIDENZA
Nella 60 Mini il team Gamoto si è messo in evidenza soprattutto con il vincitore della recente WSK Champions Cup, Muizzuddin Abdul Gafar (CRG/Hero-LKE), sesto assoluto dopo le manches.

IL PROGRAMMA
Domenica 23 marzo: Warm-up dalle ore 8.10; Manches eliminatorie KFJ ore 10.00; Prefinali dalle ore 10.40; Finale 60 Mini ore 14.30; Finale KF ore 15.00; Finale KFJ ore 15.30; Finale KZ2 ore 16.00. Conferenza stampa ore 16.30.

Tutti i risultati nel sito www.wsk.it

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
22 marzo 2014

Nelle foto: 1) Jordon Lennox-Lamb; 2) Felice Tiene; 3) Sidney Gomez (Ph. CRG Press).

 

CRG-2013.jpg

CRG Racing Team ha attivato una nuova fotogallery inserita nel popolare sito fotografico Flickr - Yahooo! che vanta oltre sette milioni di utenti. La nuova fotogallery è pubblicata all'indirizzo www.flickr.com/photos/kartcrg/.

Le foto sono divise anche per singole gallery, raggiungibili dal menu nel link SET www.flickr.com/photos/kartcrg/sets/.

La nuova gallery CRG Racing Team permette la visualizzazione delle foto sia in sequenza che singolarmente. In più, dopo aver cliccato una singola foto, agendo con il tasto destro del mouse, è possibile visualizzare e scaricare la foto in varie dimensioni fino al formato originale in alta definizione.

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
21 marzo 2014

Nella foto: Felice Tiene, WSK Super Master Series, Sarno (Ph. CRG Press).

 

CRG-2013.jpg

La squadra ufficiale CRG alla ‘prima’ della WSK Super Master Series con uno schieramento di prim’ordine in KZ2. In KF insieme a Dionisios con CRG debutta Sidney Gomez. In KF Junior sarà al via Eliseo Martinez. Nella 60 Mini il team Gamoto e i suoi piloti sono pronti a replicare il titolo dello scorso anno della WSK Master.

Arriva la WSK Super Master per la prima delle tre prove di questa serie e la CRG si prepara ad affrontare questo primo appuntamento con tutta la squadra ufficiale. Il primo round è fissato nel weekend del 23 marzo al Circuito Internazionale Napoli di Sarno, poi la serie proseguirà con il secondo appuntamento il 13 aprile al Circuito 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo (Pavia) e il 27 aprile al Circuito Internazionale La Conca di Muro Leccese per l’atto finale.

CRG IN FORZE IN KZ2
La CRG si presenta con uno schieramento particolarmente interessante in KZ2, visto che sulla stessa pista di Sarno il 12 ottobre sarà ospitato il Campionato del Mondo KZ e la Super Coppa CIK-FIA KZ2. In questa categoria con la squadra ufficiale CRG saranno al via Jordon Lennox-Lamb, Felice Tiene, Fabian Federer e Giovanni Martinez, tutti su CRG-Maxter. Ma con i colori della casa italiana ci saranno anche i due protagonisti della recente WSK Champions Cup, il vincitore dell’ultima prova Jorrit Pex con CRG-Holland, oltre a Davide Forè con il team DTK, ambedue su CRG-TM. Fra i sicuri protagonisti anche Andrea Dalè, terzo alla recente Winter Cup su CRG-Maxter.

CRG-2013.jpg

GOMEZ NEW ENTRY IN KF
In KF, insieme al romeno Dionisios Marcu, sarà in gara con CRG anche la new entry il venezuelano Sidney Gomez, ambedue su CRG-TM. In KF Junior, sarà il campione della 60 Mini della WSK Euro Series e Master Series dello scorso anno, lo spagnolo Eliseo Martinez, a difendere i colori della squadra ufficiale.

NELLA 60 MINI CON IL TEAM GAMOTO
Nella 60 Mini si presenta come la solito con grandi possibilità di ben figurare il team Gamoto, con i suoi piloti su CRG/Hero-LKE pronti a replicare il titolo conquistato lo scorso anno proprio nella WSK Master Series. Con Gamoto saranno al via il neo vincitore della Champions Cup Muizzuddin Abdul Gafar, quindi Bogdan Fetisov, Dennis Hauger e Francesco Tripoli.

CRG-2013.jpg

IL PROGRAMMA
Giovedì 20 marzo: prove libere dalle ore 8.20.
Venerdì 21 marzo: prove libere ore 8.20; prove cronometrate ore 16.20; prove libere 60 Mini ore 17.50.
Sabato 22 marzo: Warm-up ore 8.10; Prove cronometrate 60 Mini ore 9.55; Manches eliminatorie dalle ore 10.30.
Domenica 23 marzo: Warm-up dalle ore 8.10; Manches eliminatorie ore 10.00; Prefinali dalle ore 10.40; Finale 60 Mini ore 14.30; Finale KF ore 15.00; Finale KFJ ore 15.30; Finale KZ2 ore 16.00.
Conferenza stampa ore 16.30.

Tutti i risultati nel sito www.wsk.it

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
20 marzo 2014

Nelle foto: 1) Jorrit Pex (Ph. Cunaphoto); 2) Jordon Lennox-Lamb (Ph. CRG Press); 3) Felice Tiene (Ph. CRG Press).

 

CRG-2013.jpg

Bella vittoria in KZ2 di Jorrit Pex nella seconda prova della WSK Champions Cup. In KF Dionisios conclude positivamente. In KF Junior Martinez fermato da un incidente. Nella 60 Mini vittoria e titolo per il team Gamoto Racing con Muizzuddin.

Un grande spettacolo di forza e di competitività quello offerto in KZ2 da CRG e Jorrit Pex nella seconda prova della WSK Champions Cup di Muro Leccese (Lecce, Italia), per il secondo e ultimo atto della serie internazionale in due prove di questo inizio di stagione 2014.

TRIONFO CRG E PEX IN KZ2
Il giovane pilota olandese in forza a CRG Holland, con il suo CRG-TM, in questa occasione si è preso il lusso di stracciare letteralmente gli avversari e di aggiudicarsi una vittoria per manifesta superiorità. Una volta passato in testa, al 7mo dei 20 giri in programma, Jorrit ha infatti disputato corsa a sé gestendo al meglio il binomio telaio CRG e motore TM che lo hanno assecondato perfettamente fino ad un arrivo trionfale.

Con questa vittoria e lo sfortunato 9. posto nella precedente prima prova, Jorrit Pex si è anche aggiudicato la terza posizione in campionato, alle spalle del vincitore Hanley e Camponeschi, regalando alla CRG e allo stesso Jorrit una bella iniezione di fiducia per il prosieguo della stagione.

CRG-2013.jpg

Fra i protagonisti di questa seconda prova della Champions Cup, va inserito anche il fratellino minore di Jorrit, Stan Pex, 15 anni, ottimo al debutto nella categoria KZ2, dove in questa gara si è piazzato 13mo assoluto dopo aver conquistato il 9. posto in Prefinale.

Weekend da dimenticare invece per Davide Forè, su CRG-TM con il team DTK, costretto al ritiro per incidente in Finale dopo essere stato escluso in Prefinale per sottopeso a causa della perdita di acqua dal radiatore. Nonostante questo inconveniente, Forè si è confermato ancora una volta fra i maggiori interpreti della categoria KZ.

CRG-2013.jpg

CRG-2013.jpg

IN KF DIONISIOS TREND POSITIVO
In KF si è difeso molto bene Dionisios Marcu, anche questi su CRG-TM, che dopo una difficile sessione di qualifica a causa di una sfortunata scelta di pressione dei pneumatici per la variabilità delle condizioni meteo, è riuscito a rifarsi nelle manches fino al 13mo posto, per conquistare in Prefinale l’11ma posizione nonostante un incidente in partenza e poi il 12mo in Finale.

CRG-2013.jpg

FERMATO DA UN INCIDENTE MARTINEZ IN KF JUNIOR
In KF Junior hanno mancato l’accesso alla Finale sia Eliseo Martinez Merono che Pietro Mazzola, soprattutto per gli incidenti subiti nelle manches e anche in Prefinale, come accaduto in particolare a Martinez, tamponato nel corso primo giro della Prefinale e subito out. Al termine delle manches, Martinez era risalito molto bene dal 29mo al 9. posto, e per il giovane pilota spagnolo già si pregustava una buona fase finale. Invece l’incidente al primo giro della Prefinale ha vanificato tutto il buon lavoro svolto fino a quel momento.

CRG-2013.jpg

NELLA 60 MINI IL TITOLO CON GAMOTO E MUIZZUDDIN
I colori CRG sono saliti sul podio anche nella 60 Mini, grazie al team Gamoto e ai suoi due gioielli su CRG-LKE, il malese Muizzuddin Abdul Gafar, di 12 anni, vincitore della Finale e vincitore del titolo della Champions Cup, e il russo Bogdan Fetisov, con gran merito sul secondo gradino del podio di La Conca.

PROSSIMO APPUNTAMENTO
Sarà al Circuito Internazionale Napoli di Sarno, il 23 marzo, il prossimo appuntamento dei piloti CRG, per la prima delle tre prove della WSK Super Master Series.

Tutti i risultati nel sito www.wsk.it

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
www.flickr.com/photos/kartcrg/
11 marzo 2014

Nelle foto: 1) La grande vittoria di Jorrit Pex su CRG-TM nella WSK Champions Cup di La Conca; 2) Jorrit Pex sul primo gradino del podio; 3) Davide Forè; 4) Dionisios Marcu KF; 5) Eliseo Martinez KFJ; 6) Muizzuddin al centro e Fetisov a sinistra (Ph. Cunaphoto.it).

 

CRG-2013.jpg

Un contatto fra Davide Forè e Jorrit Pex fa perdere posizioni preziose ai due piloti quando il podio era a portata di mano. In KF Dionisios non parte in Finale per un piccolo problema tecnico. Eliseo Martinez si fa notare in KF Junior.

E’ iniziata la WSK Champions Cup sul Circuito Internazionale La Conca e il 2 marzo si è svolta la prima delle due prove per questo nuovo doppio appuntamento di inizio anno, certamente ideale per la preparazione alla stagione agonistica ma anche interessante per la posta in palio e il confronto tecnico fra gli oltre 190 piloti iscritti.

Per l’occasione CRG si è presentata con Dionisios Marcu in KF e Eliseo Martinez e Pietro Mazzola in KF Junior, mentre in KZ2 con i colori della casa italiana hanno corso Davide Forè con il team DTK e Jorrit Pex con CRG Holland.

CRG-2013.jpg

IN KZ2 FORE’ E PEX SFIORANO IL PODIO
Proprio i due alfieri CRG della KZ2 hanno offerto una serie di ottime prestazioni per tutto il weekend, compreso la Finale, dove solamente uno sfortunato contatto fra i due ha tolto la possibilità sia a Forè che a Pex di poter ambire al podio di cui erano già in vista. Peccato perché i due piloti CRG si erano rivelati fra i maggiori protagonisti della categoria fin dalle prove, dove avevano ottenuto il 4. e 5. tempo. In Finale Forè ha concluso 7. e Pex 8.

In KZ2 ha debuttato anche il fratello minore della famiglia olandese Pex, il giovanissimo Stan Pex. La sua è stata una gara di apprendistato, con buone prestazioni sul giro.

CRG-2013.jpg

DIONISIOS IN KF MOLTO BENE FINO ALLA FINALE
In KF Dionisios Marcu ha condotto un buon weekend partendo dal 13.mo tempo in prova, per guadagnare poi il 10.mo posto dopo le manches e il 15.mo in Prefinale. In Finale purtroppo un piccolo problema tecnico alla candela nel giro di lancio lo ha costretto alla resa al momento del via.

CRG-2013.jpg

IN KFJ MARTINEZ CRESCE BENE
In KF Junior lo spagnolo Eliseo Martinez sta acquisendo sempre più esperienza e anche in questa seconda uscita della stagione ha ottenuto buone prestazioni, nonostante alcune difficoltà patite nelle prove a inizio weekend. Dal 44.mo posto in prova Martinez è riuscito infatti a risalire nelle manches piazzandosi 27.mo, per poi concludere la propria Prefinale all’11.mo posto e confermare poi l’11.ma posizione in Finale.

Sempre in KF Junior, anche Pietro Mazzola ha avuto qualche difficoltà a inizio weekend per poi guadagnare la 17.ma posizione nella sua Prefinale, ma in Finale ha perso terreno proprio negli ultimi giri e ha concluso al 27.mo posto.

CRG-2013.jpg

GAMOTO SEMPRE IN PRIMA LINEA NELLA 60 MINI
Nella 60 Mini ottime prestazioni ancora una volta per i piloti di Gamoto Racing che hanno messo in evidenza la competitività dei telai CRG/Hero. Il malese Muizzuddin Abdul Gafar si è piazzato ad un ottimo quarto posto dopo essere terminato terzo in Prefinale. Bene anche Dennis Hauger, 11.mo in Finale dopo il 5. posto in Prefinale, mentre Francesco Tripoli ha concluso al 15.mo posto dopo aver fatto segnare il 5. tempo in prova.

PROSSIMO APPUNTAMENTO
Il prossimo appuntamento è ancora a La Conca nel weekend del 9 marzo per la seconda e ultima prova della WSK Champions Cup che dovrà laureare i campioni di questa nuova serie.

Tutti i risultati nel sito www.kartcrg.com.

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
4 marzo 2014

Nelle foto: 1) Jorrit Pex; 2) Davide Forè; 3) Dionisios Marcu; 4) Eliseo Martinez; 5) Muizzuddin Abdul Gafar (Ph. Cunaphoto.it).

 

CRG-2013.jpg

Tiene e Hiltbrand autori di una spettacolare Finale in KF2 ottengono il secondo e terzo gradino del podio. CRG sul podio anche in KZ2 con Andrea Dalè. Lennox tamponato in Finale ottiene comunque un buon 8. posto. Forè conclude 10.mo.

Lonato del Garda (Brescia, Italia). Ottimo esordio di stagione quello della squadra ufficiale CRG per il primo impegno del 2014 alla 19.ma Winter Cup di Lonato, dove già si è evidenziata la competitività del comparto tecnico di telaio e motori e di tutti i piloti del team.

Quest’anno la Winter Cup è tornata a fare da “apripista” alla stagione agonistica, e questa prima uscita era molto attesa per un primo riscontro dopo i successi internazionali dello scorso anno. Le soddisfazioni sono subito arrivate fin dall’inizio del weekend di Lonato, dove i telai CRG sia in KZ con il motore Maxter by Tec-Sav che in KF con i motori TM di GFR e Galiffa, si sono rivelati particolarmente competitivi e fra i maggiori protagonisti dell’evento.

SPETTACOLARE DOPPIO PODIO IN KF2. Le maggiori soddisfazioni - per quanto riguarda i risultati finali - sono arrivate nella categoria KF2, con Felice Tiene e il giovane spagnolo Pedro Hiltbrand mattatori della categoria con il motore TM di GFR, fino a conquistare ambedue il podio con un ottimo secondo e terzo posto.

CRG-2013.jpg

CRG-2013.jpg

Eccellente la prestazione di Felice Tiene, miglior tempo in prova nel suo gruppo, primo assoluto dopo le manches, quinto in Prefinale e poi autore di una Finale superba fino a contendere la vittoria a Alessio Lorandi che era riuscito a guadagnare terreno nella prima parte della gara.

Assolutamente spettacolare la prestazione della new-entry Pedro Hiltbrand, che dalla 22.ma posizione dello schieramento di partenza, è stato capace di rimontare fino ad un incredibile terzo posto finale!

Piuttosto sfortunato invece Dionisios Marcu, autore di un buon debutto in KF2, ma costretto al ritiro in Finale per incidente al primo giro dopo essersi fatto valere fin dalle prove con il 10.mo tempo assoluto.

CRG-2013.jpg

OTTIME PRESTAZIONI DI LENNOX IN KZ2. In KZ2 Jordon Lennox-Lamb ha fatto vedere ottime cose con il suo CRG-Maxter, costretto a continue rimonte per essersi visto annullare il secondo tempo in prova per un sottopeso di 100 grammi. Nonostante questo inconveniente, il pilota inglese è riuscito a qualificarsi per la fase finale, risalendo poi fino a metà schieramento per la Finale. Nella gara conclusiva un tamponamento gli ha fatto perdere tempo prezioso, ma alla fine ha recuperato e si è piazzato ottavo, con ottimi tempi sul giro.

Davide Forè con il team DTK ha concluso al 10.mo posto dopo essere stato il più veloce nelle prove del suo gruppo. Lo spagnolo Alex Palou, alle sue prime esperienze in KZ2, si è piazzato invece 17.mo in Prefinale e 16.mo in Finale.

Non è andata bene a Fabian Federer, autore di ottimi tempi in prova ma poi nelle manche si è fatto prendere dal nervosismo rimediando una squalifica per una reazione dopo essere stato coinvolto in un incidente.

A tenere alto il blasone CRG è stato l’ex pilota ufficiale Andrea Dalè, su CRG-TM, che ha dominato la scena fin dalle prove, vincendo anche la Prefinale per terminare poi sul podio al terzo posto in Finale.

CRG-2013.jpg

In KF3 positivo il debutto dello spagnolo Eliseo Martinez, vincitore lo scorso anno nella 60 Mini della WSK Euro Series e Master Series. Martinez ha disputato una buona serie di gare ma qualche toccata con gli avversari lo ha penalizzato sul risultato soprattutto in Prefinale, da dove ha poi recuperato concludendo la Finale in 14.mo posizione. Non è riuscito invece a qualificarsi per la fase finale il giovane inglese Archie Tillett, costretto a disputare il repechage dove si è classificato al 14.mo posto senza riuscire a rientrare fra i primi 6 per l’accesso alla fase finale.

LE INTERVISTE

Euan Jeffery, team manager CRG: “La prima uscita dell’anno è stata buona sotto diversi aspetti. Abbiamo provato molto materiale nuovo, in particolare siamo contenti per il buon sviluppo in KF Junior. In KZ siamo stati sfortunati con Lennox nelle qualifiche, altrimenti il nostro pilota sarebbe partito davanti nelle manches e avrebbe avuto molta più possibilità di ben figurare nella fase finale. Anche Alex Palou ha fatto vedere una buona competitività. In KF abbiamo dimostrato di essere ancora una volta davanti con tutti i nostri piloti. Anche Dionisios ha ottenuto ottimi tempi specialmente nella prima parte del weekend, poi in Finale è stato fermato da un incidente. Felice Tiene e Pedro Hiltbrand hanno disputato belle gare meritandosi il podio, ci è mancato molto poco per puntare alla vittoria. In conclusione la stagione è iniziata con il piede giusto. Ora andiamo a La Conca per il doppio impegno nella WSK Champions Cup, dove saremo presenti in KF e KF Junior.”

Felice Tiene: “In Prefinale e anche all’inizio della Finale ho avuto qualche piccolo problema nel motore. Quando sono riuscito a sistemare l’inconveniente, ho iniziato a rimontare le posizioni ma ormai era troppo tardi per cercare la vittoria. Negli ultimi giri ho girato più forte, ma ho preferito non rischiare e accontentarmi del secondo posto.”

Pedro Hiltbrand: “Sono molto contento per come è andata la mia prima gara con CRG. E’ stata una bella finale perché partivo abbastanza indietro, ma ero talmente veloce che alla fine non ho avuto difficoltà ad arrivare fino al terzo posto. Ringrazio tutto il team perché ha fatto un grande lavoro. Sono molto fiducioso per le mie prossime gare.”

Tutti i risultati nel sito www.southgardakarting.it e www.kartcrg.com.

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
23 febbraio 2014

Nelle foto: 1) CRG Racing Team, da sinistra Forè, Palou, Tiene, Hiltbrand, Lennox, Marcu, Martinez, Tillett. 2) Tiene e Hiltbrand in KF2; 3) Tiene e Hiltbrand sul podio della Winter Cup; 4) Lennox in KZ2; 5) Eliseo Martinez in KF3 (Ph. CRG Press).

 

CRG-2013.jpg

Sabré Cook, la ragazza americana che ha vinto molto con CRG USA, si appresta a passare in automobilismo e lancia una iniziativa promozionale con soggiorni in palio al Viceroy Snowmass Hotels e Resorts in Colorado.

Dopo una serie di stagioni agonistiche entusiasmanti e ad alto livello nel karting negli Stati Uniti con CRG-USA, Sabré Cook è pronta a debuttare in monoposto. Per affrontare al meglio questa sua nuova avventura nel motorsport, la bella e brava pilota americana ha lanciato una particolare iniziativa promozionale in collaborazione con “Viceroy Snowmass Hotels e Resorts” in Colorado, che ha messo in palio alcuni pacchetti di soggiorno ad un prezzo speciale i cui proventi saranno devoluti al programma sportivo di Sabré Cook.

“Viceroy Snowmass” è considerata una delle località più rinomate al mondo, e si trova proprio alla base della famosa stazione sciistica di Snowmass fra le più belle montagne del mondo per lo sci. “Viceroy Hotels Resorts Residences” offre soggiorni esclusivi sia in inverno che in estate, in un resort unico per bellezza e servizi offerti. Nell’ambito dell’iniziativa legata a Sabré Cook saranno messi in palio alcuni soggiorni a prezzi speciali che andranno a supportare economicamente la nuova stagione agonistica della ragazza americana.

Ulteriori informazioni www.viceroyhotelsandresorts.com/en/snowmass e www.sabrecook.com.

CRG-2013.jpg

SABRE’ COOK. Nel karting Sabré Cook ha vinto per ben 6 volte il Campionato del Colorado, si è aggiudicata due campionati internazionali USA TAG Junior e un campionato TAG USA IAME Senior, il titolo in S2 nel Skusa Supernationals e il secondo posto a Las Vegas in S2, oltre al quinto posto nel Skusa Summer Nationals in S2, si è piazzata terza nel campionato USA TAG Senior, ha rappresentato gli Stati Uniti nel Bruno Grana International Trophy in Francia a Lavalent, ha ottenuto il quinto posto nel CKI Florida Cup, oltre a diversi altri importanti risultati.

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
18 febbraio 2014

Nelle foto: 1) Sabré Cook sul podio del Skusa Supernationals in USA; 3) Una veduta di Viceroy Hotels Resorts Residences.

 
TUTTE LE NOTIZIE :