]> CRG : Ultime Notizie #6

CRG-2013.jpg

CRG ALLA WSK FINAL CUP DI ADRIA
Due gli appuntamenti della WSK Final Cup 2017 a Adria il 5 e il 12 novembre. Diversi i piloti CRG in gara con alcune new entry.

La WSK Final Cup 2017 con la novità dei due appuntamenti consecutivi di Adria del 5 e 12 novembre, rappresenta una interessante chiusura di stagione anche per CRG Racing Team, che sarà presente all’appuntamento italiano con diversi piloti e alcuni nuovi ingressi per sostenere un efficace test in vista del prossimo anno.

In KZ2 CRG si presenta con Alessandro Giardelli, che si sta rivelando decisamente in crescita, il brasiliano Gaetano Di Mauro e Filippo Berto che ha già esordito con CRG nella scorsa prova del Trofeo delle Industrie, Emilien Denner su Kalì-Kart-Tm. Con CRG Keijzer Racing sarà in gara il russo Ivan Nosov.

In OK su CRG-Parilla è attesa la prova di Andrea Rosso dopo il buon debutto al recente Trofeo delle Industrie, insieme alla new entry Vittorio Mangili.

In OK-Junior debutta con la squadra ufficiale l’americano Nikhil Bohra già pronto al passaggio nella categoria superiore dalla 60 Mini, insieme a Leonardo Bertini Colla, Luca Giardelli, il brasiliano Gabriel Bortoleto e Mathias Torreggiani. In gara con i team privati saranno con CRG Keijzer Racing il russo Artem Kosarev, con RTG Kartsport il tedesco Paul Enders, con CRG TB Racing Team il tedesco Hugo Sasse e il ceco Josef Knopp, con CRG Holland il sudafricano Saood Variawa, con M2 Racing Karts lo spagnolo Javier Sagrera, con SRP la tedesca Cherine Broer.

CRG-2013.jpg

Nella 60 Mini saranno al via le giovani promesse con i team privati, a partire da CRG Gamoto presente in gran forze con ben 9 piloti capitanati da Alfio Spina vincitore della WSK Champions Cup 2017, e gli altri team CRG Holland, M2 Racing Karts e CRG Keijzer Racing.

IL PROGRAMMA DI ADRIA
WSK Final Cup, 3-5.11.2017
Venerdì 3 Novembre 2017: Prove cronometrare dalle ore 13:40. Manches eliminatorie dalle ore 16.00.
Sabato 4 Novembre 2017: Manches eliminatorie dalle ore 10:10.
Domenica 5 Novembre 2017: Prefinali dalle ore 10:30. Finali: ore 13.40 KZ2; ore 14.10 Mini; ore 14.40 OKJ; ore 15.10 OK.

Tutti i risultati, Live Timing e Live TV nel sito www.wskarting.it

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
2 Novembre 2017

Nelle foto: 1) Alessandro Giardelli, KZ2; 2) Leonardo Bertini Colla, OK-Junior.

 

CRG-2013.jpg

CRG PRESENTA PREMIUM SELECTION
Premium Selection è un programma commerciale riservato a Kart della Linea CRG Rental usati provenienti da eventi promozionali e permute

Da diversi anni CRG è molto attiva nel mercato del Rental Kart, sia con la linea Centurion (kart equipaggiati con motori 4T, sia con l’innovativa gamma E-drenaline, il kart elettrico tra i più tecnologici sul mercato.

In questo contesto, nei giorni scorsi è stato presentato il programma Premium Selection, un’iniziativa rivolta ai Kart della linea Rental usati, proposti a condizioni molto vantaggiose dopo un attento e accurato lavoro di revisione interno.

Questi Kart provengono in larga parte da flotte utilizzate per eventi promozionali e le attività sportive gestite direttamente da CRG, come l’Endurance Kart Cup e il Rental Kart World Contest, oltre che da permute. I Kart di questa iniziativa vengono sottoposti a oltre 30 controlli e posti in vendita solo dopo un'approfondita revisione, così da garantire a nuovi potenziali clienti la possibilità di acquistare a condizioni vantaggiose prodotti con tecnologia e design superiore.

CRG-2013.jpg

Maggiori dettagli su Premium Selection sono illustrati da Marco Angeletti del marketing CRG: ”L’obiettivo di questo programma commerciale è duplice: da una parte quello di selezionare, revisionare in modo approfondito e quindi offrire una garanzia certificata e diretta sulle condizioni dei Kart usati che offriamo sul mercato, dall’altra parte ci consente di poter soddisfare richieste anche di clienti che intendono cambiare la propria flotta, oppure decidono di allestire alcuni kart di qualità superiore per attività agonistiche e aziendali, senza esporsi con investimenti ingenti. Acquistare una flotta usata offre anche la possibilità di organizzare eventi legati al nostro format Rental Kart World Contest, evento al quale le squadre partecipanti vengono selezionate dalle piste che dispongono di Kart CRG. La richiesta di Kart usati è in crescita e rappresenta una quota sempre più significativa del mercato rental, da qui la volontà e l'esigenza di offrire un servizio di qualità in linea con la filosofia CRG. Al momento disponiamo di occasioni davvero molto interessati con motorizzazioni 390cc provenienti da nostri eventi promozionali, così come altre soluzioni ancora più economiche provenienti da piste dove effettuiamo il cambio della flotta programmato. L’inverno è un ottimo momento per pianificare le attività che partono in primavera e per questo motivo invito tutte le piste interessate a contattare i nostri uffici commerciali per verificare le disponibilità presenti al momento.”

CRG-2013.jpg

Per maggiori informazioni sul programma Premium Selection è possibile contattare gli uffici commerciali CRG ai seguenti recapiti: +39.030.9912604 - rental@kartcrg.com

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
31 Ottobre 2017

Nelle foto: 1) Il flyer promozionale 2) CRG Centurion 3) CRG E-drenaline

 

CRG-2013.jpg

CRG PROTAGONISTA MA UN PO’ SFORTUNATA AL TROFEO DELLE INDUSTRIE
Ottimo debutto di Andrea Rosso con CRG nella OK dove il pilota italiano si è confermato velocissimo. In KZ2 Fabian Federer parte male dalla pole position in Finale e conclude quarto. In OK-Junior Gabriel Bortoleto non concretizza un buon inizio del weekend.

E’ stata una 46aa edizione non proprio fortunata per CRG quella del Trofeo delle Industrie al South Garda Karting di Lonato, anche se molto indicativa e produttiva per diversi piloti in gara con i telai della casa italiana.

In OK per i colori ufficiali CRG ha debuttato Andrea Rosso (CRG-Parilla-Vega), che si è confermato velocissimo e pilota di primo piano, in grado di aggiudicarsi la competizione organizzata da Parma Karting se non fosse incappato in qualche inconveniente, come la penalizzazione di 10 secondi in Prefinale per il musetto sganciato dopo essersi rivelato il migliore dopo le manches, o un incidente in Finale quando dopo una eccezionale rimonta stava per andare ad occupare la seconda posizione. Alla fine Rosso si è dovuto accontentare del quinto posto, con giro più veloce, ma ha dato una bella dimostrazione di velocità. Fra i piloti con CRG anche Michael Rosina, rientrato nella top-ten con la decima posiziona finale.

CRG-2013.jpg

In KZ2 Fabian Federer, su CRG-Tm con SRP Racing Team, si è presentato in Finale in pole position dopo essere stato fra i protagonisti assoluti dell’evento: vincitore della Prefinale e prima ancora secondo dopo le manches e miglior tempo in prova nel Gruppo 1. Purtroppo Federer in Finale ha avuto una esitazione in partenza e si è giocato una vittoria alla sua portata, concludendo al quarto posto dopo una gran rimonta davanti a Benjamin Tornqvist di CRG Holland.

Sempre in KZ2 una bella realtà si sta rivelando Alessandro Giardelli, veloce in prova con il quarto tempo del Gruppo 2 e poi veloce anche in gara con la decima posizione finale. Con CRG si sono distinti anche Andrea Dalè (Nuova 3M) con l’undicesimo posto, il brasiliano Gaetano Di Mauro, 19mo in Finale dopo aver recuperato dieci posizioni. Sfortunato Filippo Berto al suo debutto con CRG, costretto al ritiro in Finale, così come Daniele Vezzelli dopo un’ottima Prefinale, mentre Marco Valenti non ce l’ha fatta a superare il Repechage sebbene dimostri una sempre maggiore competitività. Ottima la prova del francese Emilien Denner con Kalì-Kart, anche se ha perso un po’ di posizioni soprattutto in Prefinale dopo un promettente 13mo tempo assoluto in prova, per concludere poi 23mo in Finale.

CRG-2013.jpg

In OK-Junior il migliore fra i piloti CRG è stato lo spagnolo Javier Sagrera con M2 Racing Karts, settimo in Finale, mentre il brasiliano Gabriel Bortoleto non è riuscito a concretizzare il weekend dopo un inizio positivo e il quarto posto in Prefinale, ha concluso 11mo in Finale. Vari inconvenienti di gara non hanno permesso a Luca Giardelli e Leonardo Bertini Colla di poter far meglio rispettivamente della 15ma e 16ma posizione. Mathias Torreggiani è stato penalizzato di 10 secondi e ha terminato al 23mo posto.

Fra i giovanissimi della 60 Mini il migliore è stato ancora una volta Alfio Spina, ma il pilota di CRG Gamoto questa volta si è dovuto accontentare della sesta posizione finale, confermandosi comunque fra i più veloci della categoria. Nella top-ten anche l’americano Akshay Bohra con la nona posizione.

Tutti i risultati nei siti www.trofeodelleindustrie.it/ e www.southgardakarting.it/

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
30 Ottobre 2017

Nelle foto: 1) Andrea Rosso, OK; 2) Fabian Federer, KZ2; 3) Gabriel Bortoleto, OK-Junior.

 

CRG-2013.jpg

DE CONTO CON LAMBORGHINI... MA E’ UN TEST REGALATO DA PAPA’
Il due volte Campione del Mondo e tre volte Campione Europeo Paolo De Conto ha provato la Lamborghini Huracan Supertrofeo del Team Antonelli, per un test promesso e regalato da suo padre dopo l’ultimo Campionato del Mondo vinto da Paolo.

Paolo De Conto, iridato karting su CRG-TM nel 2016 in Svezia a Kritstianstad e nel 2017 in Germania a Wackersdorf, per i suoi continui bei risultati ha ricevuto un regalo tutto particolare: un test all’Autodromo di Cremona con la Lamborghini Huracan Supertrofeo del Campionato Italiano Gran Turismo del team Antonelli Motorsport.

A Paolo De Conto la promessa di questo test l’aveva fatta suo papà Mario prima del Mondiale di Wackersdorf, e puntualmente la promessa è stata mantenuta, tramite l’apporto di Minardi Management, dopo il secondo successo consecutivo nel Campionato del Mondo con CRG-TM.

CRG-2013.jpg

“Mi sono proprio divertito come un bambino” ha detto Paolo De Conto dopo un’intensa giornata di test, iniziata al mattino alle 9 e terminata nel pomeriggio alle 17, dopo aver inanellato oltre 100 giri di pista. Alla vigilia di questo test Paolo De Conto era intenzionato a non spingere troppo, ma poi dopo aver preso confidenza con la macchina, ha iniziato a far tempi sul giro sempre più interessanti. D’altra parte era inevitabile per uno che nella vita ha sempre fatto il pilota ai massimi livelli. “Mi è piaciuta molto la macchina – ha ammesso Paolo De Conto – è proprio un bel giocattolino...” Il suo miglior tempo sul giro è stato di 1’25”9. Anche Marco Antonelli ha voluto disputare alcuni giri, fermando il cronometro a 1’25”3, ovvero il tempo fatto registrare da De Conto è di assoluto rispetto al confronto di un pilota esperto e titolato come Antonelli.

CRG-2013.jpg

“E’ stata una bella esperienza – ha commentato Paolo De Conto – ma la mia priorità rimane al 100% il karting, e sempre con CRG. La prossima settimana sarò a Las Vegas, dove prenderò parte all’importante gara americana di chiusura stagione in due categorie, S1 e KZ. Il mio impegno è totalmente dedicato al Karting. La prossima stagione spero di ripetere i risultati di questi ultimi anni, e magari fare anche meglio. Alle auto ancora non ci voglio pensare, però mi è piaciuto molto...”

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
24 Ottobre 2017

Nelle foto: Paolo De Conto con la Lamborghini Huracan Supertrofeo all’Autodromo di Cremona.

 

CRG-2013.jpg

CRG A LONATO SBANCA IL DKM
Nell’ultima prova del DKM a Lonato, CRG conquista tre titoli con Jorrit Pex campione in KZ2, Dennis Hauger campione nella OK, Kas Haverkort campione nella OK-Junior.

Il Campionato Tedesco DKM ha visto ancora una volta i colori CRG prevalere su tutti con un risultato di grande spessore nell’ultima prova disputata al South Garda Karting di Lonato, che ha sancito la vittoria di Jorrit Pex in KZ2, Dennis Hauger nella OK e Kas Haverkort nella OK-Junior.

La gara di Lonato, all’esordio nel Campionato DKM con ben 170 piloti in pista, è stata piuttosto difficile per le condizioni meteo avverse, ma la competitività dei piloti CRG è stata notevole in tutte le categorie.

IN KZ2 LA SESTA VOLTA DI JORRIT PEX

In KZ2 Jorrit Pex su CRG-Tm si è preso la soddisfazione di aggiudicarsi per la sesta volta il titolo DKM, dopo averlo già vinto nei quattro anni consecutivi dal 2011 al 2014 e poi nel 2016. A Lonato il pilota olandese di CRG Holland si è subito inserito fra i migliori fin dalle prove ufficiali e nelle manches, per concludere con la terza posizione in Gara-1 e assicurarsi in anticipo la conquista del titolo. In Gara-2 Jorrit Pex si è piazzato settimo ma con il Campionato già nelle sue mani.

Questo il commento di Jorrit Pex: “E’ la mia sesta vittoria nel Campionato DKM. Per me è stata una buona stagione. In otto gare su dieci sono sempre stato nella top 3, con tre vittorie nei due appuntamenti di Wackersdorf. Il livello della competizione nel DKM anche quest’anno è molto buono, l’organizzazione ottima, ci sono stati molti piloti e mi sono piaciuti i circuiti su cui abbiamo gareggiato. Quando il livello è alto ovviamente fa ancora più piacere vincere. Per il DKM è stata la prima volta a Lonato ed è stato molto bello vedere quanto alta sia stata la partecipazione. L’anno prossimo a Lonato ci sarà la prima gara della stagione del DKM e credo proprio che avremo il pieno di piloti. Tutto molto bello.”

CRG-2013.jpg

Fra i migliori in KZ2 con CRG anche Stan Pex, fratello minore di Jorrit, che ha concluso il Campionato in terza posizione, e Fabian Federer di SRP Racing Team, quarto in Campionato. Flavio Camponeschi non ha potuto prendere parte a quest’ultima prova di Lonato per i postumi dell’incidente avuto nel recente Campionato del Mondo in Inghilterra, concludendo nel DKM al quinto posto. Insomma quattro piloti CRG nelle prime 5 posizioni.

Fra i giovani piloti CRG si sta rivelando sempre più competitivo Alessandro Giardelli, anche in questa occasione fra i più veloci, con il settimo tempo in prova e il sesto posto dopo le manches. Le vittorie nelle due finali dell’ultima prova di Lonato sono andate a Jeremy Iglesias, che ha concluso al secondo posto in Campionato, e a Matteo Zanchi.

DENNIS HAUGER CAMPIONE ANCHE NELLA OK

Nella categoria OK, il norvegese Dennis Hauger su CRG-Iame ha concluso nel migliore dei modi la sua felice esperienza in karting prima di passare dal prossimo anno in automobilismo. A Lonato Hauger è riuscito ad aggiudicarsi il Campionato con la vittoria ottenuta in Gara-1 dopo una gara dove non sono mancati vari colpi di scena, e bissare così il titolo del DKM conquistato lo scorso anno nella OK-Junior. Con la vittoria in Gara-1 Hauger si è assicurato la matematica certezza del titolo sul suo avversario più diretto, David Schumacher, salendo poi sul podio anche in Gara-2 con il quinto posto. In questa stagione nel DKM Hauger con CRG ha collezionato cinque vittorie, una a Kerpen, tre nelle due prove di Wackersdorf e l’ultima a Lonato.

Fra i piloti CRG in evidenza a Lonato anche Kilian Meyer con il settimo posto in Gara-1 al rientro nelle competizioni dopo il suo infortunio al polso, e Tim Troger e Michael Rosina nella top-ten di Gara-2 rispettivamente con la nona e decima posizione.

CRG-2013.jpg

Il commento di Dennis Hauger: “Questa probabilmente è stata la mia ultima gara in karting e per questo sono un po’ triste. Mi mancherà il mio team, tutti mi hanno aiutato molto in questi due anni trascorsi in CRG, abbiamo lavorato bene insieme. Mi mancheranno, ma devo guardare avanti, alle macchine. Sarà molto eccitante. Ora mi focalizzerò sul prossimo anno e cercherò di fare del mio meglio anche li. Spero di ottenere buoni risultati. Nel DKM sono stato il pilota più giovane a vincere la Junior ed ora il più giovane a vincere la Senior. Sono stati due ottimi anni con CRG. Il DKM per me è stato un campionato veramente molto buono, solo l’ultima finale non è andata come speravo. Il prossimo anno mi aspettano le corse in auto, vedremo come andrà. Questa è stata probabilmente la mia ultima gara in karting, mi allenerò ancora sui kart ma non so se farò altre gare.”

BEL SUCCESSO DI HAVERKORT NELLA OK-JUNIOR

Nella OK-Junior CRG ha conquistato una bella doppietta in Campionato grazie al successo dell’olandese Kas Haverkort su CRG-Iame di CRG Keijzer Racing e il secondo posto del tedesco Hugo Sasse su CRG-Iame di CRG TB Racing Team, con una classifica finale nelle prime 10 posizioni del Campionato che fra CRG e Zanardi occupa ben 8 telai costruiti dal Gruppo CRG.
A Lonato Haverkort si è presentato con un solo punto di vantaggio su Sasse, ma già con il quinto posto ottenuto nella prima finale ha potuto già raggiungere l’obiettivo della conquista del titolo visto che qui Sasse non è riuscito a far meglio del nono posto. In Gara-1 la vittoria è andata al francese Hadrien David su Zanardi-Iame, in Gara-2 ha vinto lo svizzero Leandro Anderruti su Maranello-TM, con Haverkort piazzato al secondo posto, Sasse settimo, Donar Nils Mundin su Kalì-Kart ottavo, David nono.

In Campionato Haverkort ha ottenuto una vittoria a Kerpen e due vittorie nella seconda prova di Wackersdorf. “E’ stata una grande vittoria – ha detto un felicissimo Kas Haverkort dopo il suo successo nella Junior - Lonato è un bel circuito e mi sono subito trovato a mio agio. E’ stato bellissimo vincere il campionato. Voglio ringraziare I miei sponsor, il mio team CRG Keijzer Racing, CRG, mia mamma e papà e tutta le persone che mi hanno supportato.”

DOPPIETTA DI BOS NELLA KZ2 KART CUP

Nella KZ2 Kart Cup una clamorosa doppietta nel DKM di Lonato l’ha ottenuta il pilota olandese Jeroen Bos su CRG-TM di CRG Holland, con due superbe vittorie nelle due finali che lo hanno proiettato al terzo posto in Campionato. Qui il titolo è andato all’austriaco David Detmers che con due secondi posti in classifica è andato a scavalcare Julian Muller.

Fra i migliori piloti CRG a Lonato anche il francese Emilien Denner, su Kalì-Kart-TM, alla sua prima esperienza sul bagnato con un ottimo terzo posto in Gara-1 e poi un quarto posto in Gara-2 al termine di una gara molto difficile per la pioggia.

Tutte le classifiche nei siti www.kart-dm.de e www.southgardakarting.it.

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
24 Ottobre 2017

Nelle foto: 1) CRG Racing Team, DKM Lonato; 2) Da sinistra, Jorrit Pex KZ2, Dennis Hauger OK, Kas Haverkort OK-Junior; 3) Podio OK, vincitore Dennis Hauger. Ph. CRG Press.

 

CRG-2013.jpg

PARTE DI SLANCIO IL PROGETTO BRIGGS KART CHAMPIONSHIP
Molto interesse in vista del 2018 per la nuova categoria entry level di CRG dopo i primi test drive e due gare promozionali.

Ha mosso i primi passi in pista il progetto Entry level di CRG denominato Briggs Kart Championship, e i riscontri avuti sono stati molto positivi.

Il debutto ufficiale dei Kart CRG FS4 equipaggiati con il motore 4T Briggs & Stratton è avvenuto lo scorso 30 Settembre a Pomposa, dove oltre 70 appassionati di motori hanno avuto la possibilità di testare il mezzo in pista, mentre nel weekend del 7 e 8 Ottobre i Kart FS4 di CRG sono stati protagonisti di una gara a invito gestita dall’Endas in occasione delle proprie Finali Nazionali a Corridonia.

Successivamente, il 15 Ottobre, ben 15 piloti e alcuni giornalisti invitati si sono sfidati in una gara promozionale di contorno al Rental Kart Contest di CRG sulla pista di Lignano. Tutte queste prime esperienze in pista hanno confermato la bontà del progetto, con riscontri postivi da parte di tutti i piloti che hanno sottolineato nei loro feedback i grandi punti di forza che offre il Kart pensato da CRG: il divertimento al volante, grazie al peso ridotto del telaio “racing” (solo 70 kg compreso il motore e le gomme) e alle eccellenti prestazioni del motore, uniti alla semplicità di utilizzo e ai costi di gestione molto ridotti.

Il motore, infatti, non necessita di alcuna manutenzione per molte ore e per quanto riguarda il telaio sono ammesse solo le regolazioni, senza possibilità di cambiare assali, mozzi, fuselli e altri componenti. Queste prerogative consentono a chiunque di poter gestire questo kart in pista senza l’ausilio di tecnici e professionisti e tengono i costi di gestione molto bassi.

CRG-2013.jpg

Un grande punto di forza del progetto si annuncia anche l’attività agonistica, che CRG ha pensato con la formula degli eventi locali puntando su piste medio-piccole dove più radicata è la presenza di utenti alle prime esperienze, così da raggiungere e coinvolgere il maggior numero di appassionati.

Per dare maggiore appeal al programma agonistico è stato previsto per ogni gara anche un punteggio valido per un Ranking Nazionale, che consentirà ai migliori piloti di disputare una Finale Nazionale e una Finale Internazionale (alla quale prenderanno parte i migliori piloti provenienti dagli eventi Briggs & Stratton di tutto il mondo).

Al momento sono stati annunciati i primi 8 concessionari ufficiali ai quali seguiranno nuovi punti vendita fino a costituire una rete capillare di 10-12 rivenditori su tutto il territorio.

Sul fronte della comunicazione e del servizio clienti, CRG ha già attivato i canali social (su FB /briggskartchampionship.com) e a breve andrà on line il sito ufficiale (www.briggskartcjampionship.com), mentre l’attività agonistica sarà presentata nel mese di Novembre e sarà articolata su 4 zone: nord, centro, sud e Sicilia.

A questi eventi regionali, come detto, seguiranno la Finale Nazionale e la Finale Internazionale, entrambe coordinate da CRG in prima persona. Per ricevere maggiori informazioni di natura commerciale e sportiva sui programmi Briggs Kart Championship è possibile scrivere a info@briggskartchampionship.com

Info utili sul progetto Briggs Kart Championship

Sito web: www.briggskartchampionship.com
Servizio clienti: +39.030.9912604 - info@briggskartchampionship.com
Social: FB /briggskartchampionship

Rivenditori autorizzati: Brianza Karting (Carate Brianza), FG Racing (Udine), Circuito di Pomposa (Ferrara), Pista Le Sirene (Viverone), Happy Valley (Cervia), Raceland (Vicenza), Turriziani Kart (Frosinone), Tom Racing (Sicilia);

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
20 Ottobre 2017

Nelle foto: I Kart CRG FS4 equipaggiati con il motore 4T Briggs & Stratton.

 

CRG-2013.jpg

DE CONTO CON CRG ANCORA AL SUCCESSO NELLA “RACE OF STARS”
In Australia Paolo De Conto in KZ2 si aggiudica per la seconda volta consecutiva l’evento “Race of Stars” al termine di una gara molto difficile per la pioggia, con CRG che ottiene una doppietta con il secondo posto di Pierce Lehane.

Ancora Paolo De Conto sopra tutti. Il pilota della CRG in Australia si è aggiudicato per la seconda volta consecutiva la “Race of Stars”, la gara a Gold Coast che ogni anno vede sfidarsi i campioni del karting internazionale in un avvenimento unico al mondo.

Sul Circuito di Pimpama, South East Queensland, Paolo De Conto in gara con CRG Australia si è così preso anche questa bella soddisfazione dopo essersi laureato quest’anno per la seconda volta Campione del Mondo CIK-FIA KZ e per la terza volta Campione Europeo KZ.

In Australia il pilota italiano è stato come al solito molto competitivo, vincendo la prima delle due manches. Poi l’arrivo della pioggia ha complicato un po’ l’evento. Domenica mattina sul bagnato sono state disputate altre due manches, tutte e due vinte ancora da Paolo De Conto, dimostrando per l’ennesima volta il suo stato di grazia e la perfomance del telaio CRG.

CRG-2013.jpg

La manifestazione però ha dovuto arrendersi alla pioggia che nel frattempo si era trasformata in un vero e proprio diluvio, rendendo impraticabile la pista. L’organizzazione ha pertanto sospeso l’evento rendendo valida la classifica dopo le quattro manche e assegnando quindi a Paolo De Conto la vittoria finale, davanti all’australiano e compagno di team Pierce Lehane che con il secondo posto ha completato il successo CRG. Terzo si è piazzato il belga Rick Dreezen.

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
19 Ottobre 2017

CRG-2013.jpg

Nella foto: 1) Paolo De Conto vincitore in KZ2 della “Race of Stars” in Australia; 2) Paolo De Conto e Pierce Lehane, primo e secondo classificati in KZ2, insieme a Darren King e Mattia Madami.
Ph. Gold Coast 600 Race of Stars.

 

CRG-2013.jpg

UN SUCCESSO IL 1° RENTAL KART WORLD CONTEST DI CRG
Eccellente riscontro della prima edizione del Rental Kart Contest di CRG disputata in Italia a Lignano Sabbiadoro, con oltre 20 team impegnati nella 8 Ore Endurance vinta da Enemy Team e nella gara Sprint per il titolo piloti andato a Daniel Didolani. Ottime prestazioni dei Kart CRG Centurion che hanno garantito un’eccezionale affidabilità.

Si è concluso con un bilancio molto positivo sotto tutti i punti di vista il 1° Rental Kart World Contest, l’evento che CRG ha ideato per far sfidare in pista in un meeting internazionale i migliori piloti e team del kart Endurance selezionati negli eventi CRG e dalle piste che utilizzano i kart rental della casa bresciana in tutto il mondo.

La 1ª edizione si è disputata sulla pista di Lignano Sabbiadoro in Italia e ha previsto una 8H Endurance per assegnare il titolo a squadre e una gara Sprint con manche eliminatorie per il titolo piloti. Più di 20 team, tra cui le squadre della Repubblica Ceca (selezionate dalla pista Steel Ring), della Romania, Svizzera e Slovenia, oltre alle migliori squadre del Kart Endurance Italiane, si sono sfidate in una gara emozionante, che ha visto di misura il successo dell'Enemy Team di Andrea Rocco, Edgard Kanah, Daniel Didolani e Marco Comparin, sulla squadra PKI di Fabiano Bottosso, Marco Bortoluzzi e Matteo Grassotto.

Al 3° posto ha chiuso una gara eccellente anche Keystone (il team vincitore della serie Italiana Endurance Kart Cup composto da Claudio Micelli, Andrea Zemin, Massimo Povia e Orlando Sidoti) che, di pochi secondi, ha preceduto il team Steel Ring B di Ivo Polasek, Zdenek Groman, Domink Stritesky, Jan Matyas, Vojtech Kurka, Zdenek Ostadal e Tomas Kralicek.

A seguire, il team Bria Racing del Gruppo Beretta (partner dell’evento) ha ottenuto il 5° posto dopo aver conquistato la pole nelle prove cronometrate e preceduto in gara di misura Raceland Vicenza, equipaggio al debutto in un contest internazionale e autore di una gara con il “passo” dei migliori.

La top ten è stata completata dal team Nolan di Alberto e Simone De Martini, coadiuvati da Alberto Vergani e Niki Cadei, che hanno preceduto Lhasa, Pomposa Dream team e Apulia Racing team.

Il Driver Contest riservato ai piloti, invece, ha visto il successo di Daniel Didolani su Andrea Rocco (arrivo al fotofinish per soli 182 millesimi), mentre sul 3° gradino del podio è salito il pilota della Repubblica Ceca Zdenek Ostadal.

CRG-2013.jpg

L’evento ha evidenziato le ottime prestazioni dei Kart Centurion, che hanno garantito un'eccezionale affidabilità (nessun intervento in assistenza tecnica) e prestazioni equivalenti tra tutti i team senza la necessità di sostituire i kart durante la gara (pratica che CRG non applica perché rende le gare spesso una lotteria in mano alla fortuna piuttosto che alle strategie e all’abilita dei singoli piloti). A pieni voti è stato promosso anche lo staff dell’organizzazione, che ha ideato un format di gara avvincente e servizi puntuali per tutti i team, tra cui un'eccellente area Hospitality presso la palazzina dei box, il controllo video di tutte le fasi di gara e un’ottima assistenza tecnica per tutti i team.

L’interesse per il Rental Kart World Contest di CRG sta crescendo di giorno in giorno e per il 2018 scenderanno in gara anche le squadre di Cina, USA e Nord Europa, per un meeting che vedrà più di 15 paesi rappresentati e un grande spettacolo in pista. Il Regolamento e i criteri di partecipazione per l’edizione 2018 saranno presentati entro il prossimo mese di Novembre.

CRG-2013.jpg

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
18 Ottobre 2017

Nelle foto: 1) I partecipanti al 1° Rental Kart World Contest; 2) Il team vincitore Enemy di Andrea Rocco, Edgard Kanah, Daniel Didolani e Marco Comparin.

 

CRG-2013.jpg

CRG CON CEBRIAN VINCE LA FINALE INTERNAZIONALE IAME X30 SHIFTER
A Le Mans il pilota spagnolo della CRG Gerard Cebrian Ariza si aggiudica una bella vittoria nella Finale Internazionale Iame X30 Shifter.

Intenso weekend di fine stagione quello appena concluso in Francia nella Finale Internazionale Iame X30. Sul circuito di Le Mans una bella vittoria per i colori CRG l’ha ottenuta il pilota spagnolo Gerard Cebrian Ariza, autore di una eccellente prestazione nella X30 Super Shifter conclusa con il successo nella gara finale.

Cebrian Ariza con CRG si è rivelato sempre fra i maggiori protagonisti del weekend di Le Mans, con il quinto tempo in prova, la quarta posizione dopo le manches e la quarta posizione in Prefinale. Nella Finale Cebrian Ariza è riuscito subito a portarsi nelle prime posizioni conquistando fin dal secondo giro la testa della corsa, per mantenerla poi fino al termine dei 17 giri della finale con un buon vantaggio sul traguardo.

Nella categoria X30 Senior fra i più veloci piloti CRG si è rivelato anche l’inglese Callum Bradshaw, con il secondo miglior tempo della propria sessione in prova, e due vittorie nelle manches. In Prefinale Bradshaw ha ottenuto la quinta posizione, concludendo poi buon settimo in Finale.

Nella X30 Junior il belga Tuur Stalmans, dopo il nono tempo in prova e una vittoria nelle manches, sul traguardo della Finale era riuscito a piazzarsi quinto, ma una penalizzazione di 10 secondi ha relegato il pilota della CRG in 21ma posizione.

Tutti i risultati nel sito www.iamekarting.com/live-timing-2017

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
17 Ottobre 2017

Nella foto: Gerard Cebrian Ariza sul podio di Le Mans vincitore della X30 Shifter.
Ph. Tino Cacopardo / CT Photos.fr

 

CRG-2013.jpg

ANDREA ROSSO NUOVO PILOTA CRG
Il veloce pilota italiano Andrea Rosso debutterà nella categoria OK con la squadra CRG nel prossimo Trofeo delle Industrie e nelle due prove della WSK Final Cup.

CRG Racing Team ha il piacere di annunciare l'accordo di collaborazione con il pilota Andrea Rosso, che si unirà alla squadra debuttando nella classe OK per gli ultimi impegni agonistici della stagione. Il giovane pilota italiano, classe 2003, debutterà con i colori CRG il prossimo 29 Ottobre al Trofeo delle Industrie sulla pista di Lonato, non appena ottenuta la licenza per il passaggio di categoria, per poi disputare anche le due prove della WSK Final Cup ad Adria.

L’accordo tra le parti prevede anche un’opzione per il prolungamento della collaborazione nel 2018. Andrea Rosso proviene da una stagione positiva nella classe OK Junior dove ha conquistato vari risultati di rilievo, tra cui il titolo nella WSK Master Series e la vittoria nel Trofeo Margutti.

Con il team CRG punta a concludere nel migliore dei modi la stagione agonistica, facendo soprattutto esperienza nella più impegnativa classe OK in vista del 2018, quando affronterà tutto il programma internazionale in questa categoria.

Così il pilota piemontese ha commentato l’inizio di questa nuova esperienza: “Sono molto contento di iniziare questa nuova avventura con CRG, una delle factory più importanti e vincenti del Karting Internazionale, che ha sempre saputo seguire al meglio i propri piloti, sia dal punto di vista tecnico, sia formativo. L’obiettivo in questo finale di stagione sarà soprattutto quello di affiatarmi con i metodi di lavoro e lo staff tecnico del team. Spero che possa arrivare anche qualche risultato positivo e che si possano gettare le basi migliori per proseguire la nostra collaborazione anche nel 2018.”

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
11 Ottobre 2017

Nella foto: Andrea Rosso.

 
TUTTE LE NOTIZIE :